Vaccino Covid
Vaccino Covid

Vaccino anti-Covid e donazione di sangue, le indicazioni dell'Avis Molfetta

Le linee guida sono state pubblicate dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Facendo seguito alle linee guida pubblicate dall'ECDC, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, nelle scorse settimane il Centro nazionale sangue ha emanato una circolare per fornire "specifiche raccomandazioni sull'eleggibilità alla donazione di sangue ed emocomponenti dei soggetti con anamnesi positiva per somministrazione di vaccino anti-SARS-CoV-2".

Come si legge del documento, devono attendere 48 ore prima di donare gli asintomatici a cui è stato somministrato un vaccino a base di mRNA, come quelli sviluppati da Pfizer-BioNTech e Moderna, attualmente disponibili nel nostro Paese. Il Cns specifica poi, in via precauzionale, che anche "chi ha sviluppato sintomi dopo la somministrazione del vaccino anti-SARS-CoV-2 può essere accettato alla donazione dopo almeno 7 giorni dalla completa risoluzione dei sintomi. Nelle situazioni nelle quali al donatore sia stato somministrato un vaccino anti-Covid di cui manchino o non si riescano a reperire sufficienti informazioni, i soggetti possono essere accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti dopo almeno 4 settimane da ciascun episodio vaccinale".

Dopo almeno 4 settimane da ciascun episodio vaccinale, invece, possono essere "accettati alla donazione di sangue ed emocomponenti i soggetti che si sono sottoposti a somministrazioni con virus attenuati (come ad esempio quei vaccini che utilizzano la tecnologia del vettore virale o virus vivi attenuati)". Infine, i donatori lungamente positivi al test per la ricerca del genoma virale su tampone naso-faringeo possono essere riammessi alla donazione solo a fronte dell'esito negativo del test: nel caso in cui le regioni non abbiamo identificato appositi percorsi per garantire la negatività del test in parola, spetterà al servizio trasfusionale prescriverne l'effettuazione ai fini della riammissione del donatore.
  • AVIS Molfetta
Altri contenuti a tema
L'Avis Molfetta festeggia le 300 donazioni di sangue di Enrico de Lillo L'Avis Molfetta festeggia le 300 donazioni di sangue di Enrico de Lillo L'uomo è da 43 anni iscritto all'associazione
Alimentazione e salute, ne ha discusso l'Avis Molfetta con esperti a confronto Alimentazione e salute, ne ha discusso l'Avis Molfetta con esperti a confronto L'iniziativa si è avvalsa del patrocinio del Comune
Oggi garantiti gli interventi chirurgici ma resta la necessità di sangue Oggi garantiti gli interventi chirurgici ma resta la necessità di sangue Continua l'urgenza negli ospedali del barese
Interventi sospesi, l'Avis Molfetta:«Manca sangue, donate in ospedale» Interventi sospesi, l'Avis Molfetta:«Manca sangue, donate in ospedale» Sale operatorie chiuse al Policlinico e agli ospedali di Venere e San Paolo
Cibo e DNA: ne ha discusso l'Avis Molfetta Cibo e DNA: ne ha discusso l'Avis Molfetta L'iniziativa promossa nell'ambito del progetto "Cibo, salute e donazione"
1 Emergenza al Centro trasfusionale: manca il sangue 0 negativo Emergenza al Centro trasfusionale: manca il sangue 0 negativo Allarme lanciato dall'Avis. Tutte le informazioni su come donare
Proseguono con successo le iniziative dell'Avis Molfetta per il suo 50esimo anniversario Proseguono con successo le iniziative dell'Avis Molfetta per il suo 50esimo anniversario Donazioni del sangue anche domenica 30 luglio e 27 agosto
Avis Molfetta festeggia 50 anni: donazioni speciali, eventi e conferenze Avis Molfetta festeggia 50 anni: donazioni speciali, eventi e conferenze Oltre alle donazioni infrasettimanali, donazioni anche il 25 giugno, 30 luglio e 27 agosto
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.