L'incendio nella ditta di autodemolizioni Di Maso
L'incendio nella ditta di autodemolizioni Di Maso
Cronaca

Va a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'aria

Il rogo ha sviluppato fiamme alte su un'area destinata alla rottamazione dei veicoli

Una ditta di autodemolizioni, la Di Maso Francesco, devastata dal fuoco a Molfetta. L'incendio si è sviluppato nella notte appena trascorsa, per cause ancora da accertare, intorno all'01.00, all'interno dell'area di rottamazione di via dei Metalmeccanici, nella zona industriale.

Scattato l'allarme al numero di pubblica utilità 115, e supportate dalla sala operativa, sul posto sono state immediatamente inviate ben quattro squadre dei Vigili del Fuoco giunte dai Distaccamenti di Molfetta e Barletta e dal Comando Provinciale di Bari, con numerosi mezzi e un'autoscala, oltre ai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta. Un vero inferno con operazioni fino a notte fonda per avere ragione del rogo e, in seguito, bonificare l'area.

Dal Comando Provinciale di Bari, infatti, è stata inviata anche un'autobotte da ben 28.000 litri, indispensabile per affrontare lo scenario operativo impregnato dal fumo denso prodotto dalla combustione del materiale plastico dei veicoli in fiamme: l'incendio, infatti, ha sviluppato sin da subito fiamme alte, ripetuti scoppiettii ed una colonna di fumo scuro visibile da notevole distanza.
4 fotoVa a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'aria
Va a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'ariaVa a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'ariaVa a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'ariaVa a fuoco una ditta di autodemolizione. Paura e fumo nero nell'aria
Le lingue di fuoco, infatti, si sono levate altissime, accompagnate da una densa colonna di fumo nero che ha destato allarme in tutta la cinta urbana di Molfetta, visto che era chiaramente visibile nell'intera zona industriale. Le operazioni di spegnimento sono state piuttosto impegnative, ma la situazione, fortunatamente, è stata tenuta costantemente sotto controllo anche dal punto di vista ambientale.

L'incendio, infatti, che ha causato danni ingentissimi, danneggiando un capannone e un'area circostante dove erano in sosta vari veicoli in fase di smontaggio, altri già smembrati, il resto in attesa di essere schiacciato sotto le presse, ed un carro attrezzi, è stato dichiarato sotto controllo tre ore dopo il primo allarme e l'intervento dei Vigili del Fuoco, i quali hanno impiegato potenti getti d'acqua e schiuma per controllare ed estinguere anche gli ultimi focolai.

Fortunatamente non si sono registrati feriti. Le fiamme sono state domate nel corso della notte, ma i Vigili del Fuoco hanno comunque continuato ad operare sino alle ore 05.00 di questa mattina per evitare che vi fossero i classici ed altrettanto pericolosi ritorni di fiamma, operando per mettere in sicurezza la vasta area, che ospita una delle più importanti imprese di rottamazione di Molfetta.Intanto, sono partite le indagini per accertare le cause del violento rogo che ha minato la tranquillità del Ferragosto molfettese. I Vigili del Fuoco e i Carabinieri della locale Compagnia (gli inquirenti stanno vagliando le immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza di alcuni capannoni che si trovano nelle vicinanze, ndr) sono al lavoro per ricostruire l'accaduto. Al momento non ci sono elementi che vanno ad avvallare l'origine dolosa.

Le indagini sono in corso. Saranno queste e gli accertamenti effettuati da parte dei militari, che non vogliono lasciare nulla al caso, considerando anche l'orario in cui è avvenuto l'episodio, a stabilire se l'incendio sia stato accidentale oppure no.
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
3 Auto in corsa prende fuoco. Attimi di paura in via Terlizzi Auto in corsa prende fuoco. Attimi di paura in via Terlizzi L'episodio alle ore 14.30. Il guidatore è riuscito ad accostare in tempo. Sul posto i Vigili del Fuoco
Inferno in piazza delle Erbe, in fumo una Renault Modus Inferno in piazza delle Erbe, in fumo una Renault Modus Il rogo, sviluppatosi intorno alle ore 02.00, ha danneggiato anche una Citroen C3 Picasso ed una Fiat Punto
Brucia un'auto in transito, paura sul lungomare Colonna Brucia un'auto in transito, paura sul lungomare Colonna Illeso il conducente. A provocare l'incendio sarebbe stato un corto circuito
Tornano i roghi di auto. Bruciata una Dacia Sandero Tornano i roghi di auto. Bruciata una Dacia Sandero L'incendio in via Molfettesi d'America, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
10 Serata infuocata: due auto in fiamme in via Manzoni Serata infuocata: due auto in fiamme in via Manzoni Numerose chiamate ai Vigili del Fuoco per il fumo denso, che ha reso l'aria irrespirabile
4 Auto in fiamme in via Paniscotti Auto in fiamme in via Paniscotti Il veicolo rinvenuto rovesciato su un fianco. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
3 Scoppia un altro incendio: le fiamme divorano un'Alfa Mito Scoppia un altro incendio: le fiamme divorano un'Alfa Mito In via Pappalepore, secondo episodio in poco più di una settimana. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco
1 Tornano gli incendi d'auto. È successo in via Papa Montini Tornano gli incendi d'auto. È successo in via Papa Montini L'episodio intorno alle ore 23.35: in fumo un'Audi A4. Sul posto i Vigili del Fuoco
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.