Evento studenti
Evento studenti

Una mattinata di festa per l’ambiente e il futuro immaginato dai giovani studenti di Molfetta

Banchina Seminario piena di ragazzi che con hanno raccontato con reel e video la città ideale

Gli occhi dei ragazzi sulla città, il contest Ambiente e futuro ha premiato i reel più votati tra quelli presentati prima sui social e poi dal vivo nella gremita Banchina Seminario che ha accolto gli studenti di tutti gli istituti superiori della città di Molfetta che hanno partecipato con grande entusiasmo all'iniziativa promossa dall'amministrazione comunale di Molfetta. Liceo Fornari, Itet Salvemini, Istituto alberghiero, Iiss Mons. Tonino Bello, Iiss Ferraris, Liceo Einstein, Iiss Vespucci e Liceo scientifico Osa. Una massiccia adesione che ha fornito indicazioni su come la comunità può contribuire a migliorare la pulizia in città: dalla raccolta differenziata alle aree abbandonate, agli obiettivi dell'agenda 2030 delle Nazioni Unite, punti di vista differenti e modi unici e personali di immaginare il futuro.

"Un'iniziativa che certamente ripeteremo per una seconda edizione" annuncia l'assessore all'ambiente Caterina Roselli dal palco che con il Sindaco Tommaso Minervini e il consigliere e vice presidente del consiglio comunale Vito Paparella, hanno dato il via al progetto, e aggiunge: "è una bella progettualità a cui vogliamo dar seguito, considerando la bella accoglienza ricevuta da tutti gli istituti coinvolti per questa prima edizione".

I due reel con più like sulla pagina social ufficiale dell'evento @ambienteefuturo sono arrivati sul palco per la finalissima dove sono stati proiettati per la votazione finale avvenuta in diretta durante la manifestazione attraverso -naturalmente- gli smartphone, con i quali i ragazzi hanno potuto dare una preferenza in tempo reale, regalando la vittoria a un reel per ciascun istituto. Oltre alla vittoria morale, i vincitori si sono aggiudicati una gift card. "Il futuro è nell'ambiente, ed è importante che i giovani siano co-protagonisti del vivere civilmente. Le politiche ambientali rappresentano una delle nostre priorità da sempre, per questo abbiamo investito nella cura del verde a tutela delle persone e dell'igiene pubblica, costretti, a volte, a compiere scelte difficili ma assolutamente necessarie". Il sindaco conclude parlando dell'importanza del progetto rivolto ai futuri cittadini: "Dare voce ai giovani è importante per un duplice aspetto: un approccio di responsabilizzazione e la presa di coscienza del problema".

"I ragazzi sono stati attenti e sensibili alla tematica ambientale, e hanno accolto in maniera propositiva questa sfida, iniziativa che certamente replicheremo perché abbiamo voglia di mettere i più giovani al centro delle azioni per il bene della nostra città". Così Caterina Roselli commenta la mattinata di festa della prima edizione del contest, e conclude "Ringrazio i dirigenti i docenti e gli alunni per aver partecipato con tanto entusiasmo alla realizzazione dei video, che in alcuni casi hanno anticipato azioni già intraprese dall'amministrazione come, ad esempio, la riqualificazione dell'area Tombino, tema di uno dei video in gara".

"L'amministrazione è attenta ai bisogni dei giovani che rappresentano il futuro della nostra città con particolare attenzione all'ambiente", il commento del consigliere Paparella. Menzione speciale per gli Istituti più partecipativi che ex aequo hanno vinto la possibilità di piantare 20 alberi da frutto, dando così occasione al Salvemini e Fornari, le scuole che hanno inviato più reel, di risanare i rispettivi spazi verdi e poter assaggiare frutti colti direttamente dal giardino delle proprie scuole, un reale passo verso la sostenibilità.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
La scuola che fa la differenza: presentato a Molfetta il libro di Agrisocialschool La scuola che fa la differenza: presentato a Molfetta il libro di Agrisocialschool Si è concluso il percorso di didattica alternativa promosso dall'associazione Eco@alfa
"100x100 maturi": l'evento di MolfettaViva dedicato agli studenti meritevoli "100x100 maturi": l'evento di MolfettaViva dedicato agli studenti meritevoli L'appuntamento con i maturandi sarà il 1° agosto al Gran Shopping Mongolfiera. Per segnalare i nominativi è possibile contattare la redazione
Domani partono gli Esami di Stato 2024: è toto-traccia Domani partono gli Esami di Stato 2024: è toto-traccia Tante le ipotesi sul tavolo, dalla guerra all'intelligenza artificiale
Consegnati gli attestati del contest "Ambiente e futuro" a Molfetta Consegnati gli attestati del contest "Ambiente e futuro" a Molfetta Premiati gli studenti di diversi istituti scolastici cittadini
Molfetta ricorda Ignazio de Marco: «Era una colonna portante di Cesare Battisti» Molfetta ricorda Ignazio de Marco: «Era una colonna portante di Cesare Battisti» La lettera aperta di una concittadina a un mese dalla sua scomparsa
E-sport a Molfetta: l'IISS "Mons. Bello" funge da pioniere E-sport a Molfetta: l'IISS "Mons. Bello" funge da pioniere Percorso formativo laboratoriale grazie ai fondi PNRR
«Alla nostra età dare esempio è una gratificazione»: le interviste agli studenti di Molfetta «Alla nostra età dare esempio è una gratificazione»: le interviste agli studenti di Molfetta I giovani hanno realizzato una rivista scientifica, oggetti di design, campagne pubblicitarie de-costruite e giochi da tavola
Arte, gioco e design: a Molfetta la scuola incontra il territorio Arte, gioco e design: a Molfetta la scuola incontra il territorio Ieri, nell’I.C. “Manzoni Poli”, la presentazione dei progetti realizzati dai ragazzi nel corso dell’anno
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.