L'intervento dei Vigili del Fuoco
L'intervento dei Vigili del Fuoco
Cronaca

Un incendio nel cuore della notte: le fiamme colpiscono l'ennesima auto

Il rogo si è verificato alle ore 02.30 in via Madonna dei Martiri. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri

Un incendio è divampato nella notte, alle ore 02.30, a Molfetta. Le fiamme, partite in via Madonna dei Martiri, hanno danneggiato una Fiat Punto parcheggiata in zona. Fortunatamente, però, non sono state coinvolte altre vetture in sosta nei paraggi.

Sul posto, su richiesta di alcuni residenti, si sono recati i Vigili del Fuoco. E proprio grazie al tempestivo intervento degli uomini del Distaccamento di Molfetta, le fiamme sono rimaste circoscritte al vano motore del veicolo, parcheggiato lungo il marciapiede. Le altre auto in sosta nelle vicinanze, infatti, non hanno riportato alcun danno, mentre i rilievi del caso sono stati effettuati dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta.

La pista dolosa, secondo una prima ricostruzione, visto l'orario e le modalità, rimane sempre la più accreditata. Si tratta in realtà dell'ultimo episodio di una lunga serie: il 21 aprile in via Cavalieri di Vittorio Veneto e in via Goerlitz, il 5 maggio in via Fontana, il 10 maggio in via Madre Teresa di Calcutta, il 12 maggio in piazza Paradiso, il 30 maggio in via Ungaretti ed il 14 giugno in via della Repubblica. Dall'inizio del 2019 sono già 17 le auto danneggiate dai roghi notturni.

Ora, dopo l'ennesimo episodio, i molfettesi iniziano ad avere paura: «Sono anni che abbiamo paura a lasciare l'auto sotto casa - si legge sui social network - quasi ogni notte veniamo svegliati dal suono delle sirene dei Vigili del Fuoco. Esigiamo più controlli, non si può più vivere in questa situazione».
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Il rogo si è verificato alle ore 02.45 in via Baccarini. Intenso lavoro per Vigili del Fuoco e Carabinieri
Incendio a Molfetta, paura in serata: una Opel Insignia avvolta dalle fiamme Incendio a Molfetta, paura in serata: una Opel Insignia avvolta dalle fiamme Fiamme e allarme in viale Giovanni XXIII dove nella serata di ieri un'auto è andata bruciata
Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura L'incendio è divampato in via Cattaneo alle ore 05.30: in fiamme una Fiat Grande Punto, danneggiata anche una Fiat Panda
Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto È accaduto alle ore 03.45, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri che hanno avviato le indagini. L'evento potrebbe essere doloso
Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Per il movimento di d'Ingeo «gli ultimi roghi rappresentano una discontinuità con la catena incendiaria degli ultimi 10 anni»
Raid incendiario nel deposito: a fuoco tre escavatori e due camion Raid incendiario nel deposito: a fuoco tre escavatori e due camion Ieri un rogo ha distrutto le cabine dei mezzi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri
Divampa un rogo in via Picca: distrugge un'auto, danneggia un'altra Divampa un rogo in via Picca: distrugge un'auto, danneggia un'altra È accaduto alle ore 05.45: le fiamme hanno distrutto una Fiat Panda, ma l'incendio si è propagato. Sul posto i Vigili del Fuoco
1 La notte molfettese di Halloween finisce con 3 auto in fiamme La notte molfettese di Halloween finisce con 3 auto in fiamme Il rogo è scoppiato questa notte, alle ore 00.30, in via Madonna dei Martiri: sul posto i Vigili del Fuoco
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.