Gli arresti della Direzione Investigativa Antimafia
Gli arresti della Direzione Investigativa Antimafia
Cronaca

Traffico di droga. Coinvolto anche un carabiniere: era in servizio a Molfetta

Giuliano Pasquale, di 54 anni, è finito ai domiciliari: è accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese

C'è anche un carabiniere accusato di aver fornito informazioni riservate a un narcotrafficante albanese tra le 37 persone arrestate ieri (27 in Italia, 15 in carcere e 12 agli arresti domiciliari) su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari e dell'Autorità Giudiziaria albanese.

Al militare, l'appuntato Giuliano Pasquale, di 54 anni, sono stati concessi i domiciliari. All'epoca - i fatti contestati risalgono agli anni 2017-2018 - era in servizio alla Stazione di Molfetta, città in cui risiedeva il narcotrafficante albanese, poi fu trasferito quando l'Arma ebbe cognizione del suo coinvolgimento nell'inchiesta. L'uomo si sarebbe attivato dopo che l'Antimafia sequestrò un carico di droga custodito in un camper di un barese che è stato arrestato a Saranda, in Albania.

Dopo quest'episodio, il narcotrafficante chiese aiuto al militare il quale, entrando più volte nella banca dati interforze utilizzando le credenziali della Stazione di Molfetta, avrebbe fornito informazioni attinte dalla banca dati del Ministero dell'Interno e contribuito alla fabbricazione di documenti di identità falsi. Durante le indagini, infatti, sono state sequestrate carte d'identità italiane contraffatte, intestate a ignari cittadini pugliesi, utilizzate dagli albanesi per espatriare in Europa.

Il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe, ha evidenziato che l'inchiesta ha rivelato un «fenomeno che ha visto la criminalità albanese impegnata nei traffici avvalersi di manovalanza pugliese e anche di personalità deviate delle istituzioni».
  • Droga Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Operazione "Kulmi", arrestati due latitanti: fermati in Inghilterra e in Germania Operazione "Kulmi", arrestati due latitanti: fermati in Inghilterra e in Germania I due, un 37enne e un 43enne, erano sfuggiti all'arresto lo scorso giugno. Nell'inchiesta coinvolti anche tre molfettesi
2 Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Qualcuno ha filmato l'aggressione contro una ragazza dal cellulare e ha diffuso il video, senza sporgere denuncia
Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne L'episodio è avvenuto ieri sera sul lungomare Colonna. Indagano i Carabinieri: si cercano tre persone
Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Si tratta di una Volkswagen e di una BMW ritrovate dai Carabinieri in contrada Maiorana
1 Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Un protocollo d'intesa è stato sottoscritto tra la Regione Puglia e la Prefettura di Bari
Droga, l'Antimafia: «Accordi di ampio respiro per massimizzarne i profitti» Droga, l'Antimafia: «Accordi di ampio respiro per massimizzarne i profitti» È lo scenario stilato nella relazione della Direzione Investigativa Antimafia riferita al secondo semestre del 2019
Colpo da 15mila euro al Compro Oro: fermate tre persone. I nomi Colpo da 15mila euro al Compro Oro: fermate tre persone. I nomi Operazione "Lo specchio della verità" della Guardia di Finanza, coinvolto un molfettese di 32 anni. L'assalto lo scorso 11 gennaio
1 Rapina ad un Compro Oro: blitz anche a Molfetta Rapina ad un Compro Oro: blitz anche a Molfetta Tre persone - due in carcere, una ai domiciliari - sono state arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.