Tommaso Minervini. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Tommaso Minervini. Foto Vincenzo Bisceglie
Politica

Tommaso Minervini: «Il porto di Molfetta riparte»

Martedì l'approvazione dell'atto deliberativo in Consiglio Comunale

Elezioni Regionali 2020
Si ripartirà dalla messa in sicurezza, poi le opere di completamento.
E' questo il destino della grande opera incompiuta di Molfetta ovvero il nuovo porto commerciale.

La linea è stata tracciata ufficialmente nelle scorse ore quando il Consiglio Comunale della città ha approvato lo schema aggiuntivo per il prosieguo dei lavori del primo stralcio funzionale al nuovo porto commerciale, quelli in pratica relativi alla messa in sicurezza e all'ormeggio come approvato dall'assemblea plenaria del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
Diciannove i voti favorevoli mentre tre gli astenuti in Aula Carnicella.

Ad alcune ore dalla seduta della massima assise di Molfetta parla il sindaco.

«Con questo atto deliberativo possiamo dire che il porto riparte. Non abbiamo perso un solo minuto di tempo, dal primo giorno abbiamo lavorato ed abbiamo assunto responsabilità per ripristinare un procedimento trasparente che consentisse la ripresa dei lavori, ripresa possibile solo dopo l'approvazione del Consiglio Superiore dei lavori pubblici e del parere dell'Anac e delle intese con l'Ati. Prima di questi atti niente era possibile. Ci siamo fatti carico di responsabilità importanti con equilibrio e buon senso. Andiamo così a definire una questione iniziata nel 2013», ha affermato Tommaso Minervini.


«Avevamo l'obbligo morale ed amministrativo di risolvere un problema che ha inciso la carne di questa città. Ora – conclude il sindaco - si potrà riconnettere finalmente quest'opera alla sua città. Per me rimane la gratitudine verso tutti quelli che hanno nel silenzio collaborato ed in ultimo verso il Consiglio comunale che ha approvato questo atto, in modo particolare alla mia maggioranza che anche in questa occasione ha dimostrato di essere sempre più coesa e responsabile», ha continuato il primo cittadino.

I tempi, seppure non ancora ufficiali, dovrebbero essere molto stretti: la messa in sicurezza dovrebbe iniziare subito dopo le festività di fine anno.
  • tommaso minervini
Altri contenuti a tema
Tre anni di amministrazione a Molfetta, il sindaco: «Recuperata la nostra identità culturale» Tre anni di amministrazione a Molfetta, il sindaco: «Recuperata la nostra identità culturale» Il videomessaggio di Tommaso Minervini alla città
Tommaso Minervini plaude alle forze dell'ordine a servizio della cultura della legalità Tommaso Minervini plaude alle forze dell'ordine a servizio della cultura della legalità Il primo cittadino commenta l'esito dell'operazione sul traffico di stupefacenti tra Albania e Italia
Il sindaco di Molfetta ricorda Luigi Palombella Il sindaco di Molfetta ricorda Luigi Palombella Minervini: «Perso un punto di riferimento nel sistema scolastico della città»
Minervini: «Imu non posticipata? Con l'Anci chiediamo una soluzione al Governo» Minervini: «Imu non posticipata? Con l'Anci chiediamo una soluzione al Governo» Il primo cittadino di Molfetta si schiera a favore delle imprese
Bonus affitti del 60% per le locazioni commerciali di Molfetta Bonus affitti del 60% per le locazioni commerciali di Molfetta Minervini: «Una misura del Governo che va incontro alle istanze degli imprenditori»
Nasce l’associazione Fotografi professionisti Molfetta Nasce l’associazione Fotografi professionisti Molfetta Il sindaco: «Siamo pronti a dare sostegno alla categoria»
Minervini: «Il Parco di Mezzogiorno sarà il nuovo polmone verde di Molfetta» Minervini: «Il Parco di Mezzogiorno sarà il nuovo polmone verde di Molfetta» Possibile riapertura entro fine 2020. Il primo cittadino aggiorna sullo stato dei lavori
Il Comune di Molfetta per il rilancio: posticipate tutte le scadenze di tasse e tributi comunali Il Comune di Molfetta per il rilancio: posticipate tutte le scadenze di tasse e tributi comunali Minervini: «Andiamo incontro ai cittadini e a tutte le attività produttive della città»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.