Strade vicinali distrutte dall'alluvione di luglio 2016. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Strade vicinali distrutte dall'alluvione di luglio 2016. Foto Vincenzo Bisceglie

Strade vicinali distrutte dall’alluvione di luglio 2016. Il video

Il presidente e il comandante delle Guardie campestri ci guidano in questo viaggio

I danni causati dall'alluvione del 16 luglio 2016 che ha colpito la zona industriale, artigianale e Asi di Molfetta, sono stati tanti ed ingenti.

Le ferite sono ancora ben visibili nelle strade vicinali, vie di campagna sì, ma che sono tuttavia strade di passaggio, dove la forza delle acque ha divelto completamente muretti a secco, cancellate, ha invaso terreni, ha distrutto coltivazioni, cancellato strade.

Con l'ausilio del comandante delle Guardie campestri, Vincenzo Vilardi, abbiamo documentato lo stato dei luoghi che da luglio scorso non sono stati ancora ripristinati, alcuni cittadini per raggiungere i loro terreni, le loro campagne devono entrare nelle proprietà altrui, perché la strada è stata bloccata alla circolazione.

Altri per continuare le proprie coltivazioni hanno "macinato" le pietre, facendole diventare ghiaia, altri ancora sono in attesa degli interventi comunali, nonostante le numerose segnalazioni fatte agli organi competenti.

Ma quello che fa rilevare il presidente delle Guardie campestri, Ugo La Forgia, è la pericolosità di queste strade tutte di passaggio, in quanto la potenza delle acque ha ridotto la carreggiata e creato pericolosi dislivelli per l'incolumità delle auto, quindi anche dei passeggeri.

Le contrade visitate sono solo una minima parte di quelle che hanno subito ingenti danni.
Carico il lettore video...
  • Guardie Campestri Molfetta
Altri contenuti a tema
Pochissimi furbetti in giro, positivo il bilancio nel giorno di Pasquetta Pochissimi furbetti in giro, positivo il bilancio nel giorno di Pasquetta Efficaci i controlli delle forze dell'ordine, fatti su strada, ma anche dall'alto: presidiati tutti i varchi d'accesso
Rinnovo del contratto delle Guardie Campestri: «Trattativa mai avviata» Rinnovo del contratto delle Guardie Campestri: «Trattativa mai avviata» «Pronti allo sciopero del settore se non ci sarà convocazione immediata»: assemblea sindacale martedì 23 luglio ad Andria
4 Guardie Campestri: «I rapinatori puntavano all'olio delle cisterne» Guardie Campestri: «I rapinatori puntavano all'olio delle cisterne» Grazie al loro intervento il colpo all'oleificio Terra di Olivi non è andato a buon fine
Sventato furto di olive, ladri in fuga Sventato furto di olive, ladri in fuga Determinante l'intervento delle Guardie Campestri. Recuperati 2 quintali di olive
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.