I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Sparatoria in piazza Paradiso, si costituisce l'autore: è "Danny" Grosso

Il 22enne si è presentato questa mattina negli uffici della Compagnia di Molfetta

La fuga è finita: braccato dalle forze dell'ordine sulle sue tracce, il 22enne molfettese Cosma Damiano Grosso, soggetto ben noto, con numerosi precedenti, si è consegnato ai Carabinieri questa mattina dopo essersi dopo essersi presentato negli uffici della Compagnia di Molfetta.

Dopo meno di 24 ore di fuga e di serrata caccia all'uomo, dunque, "Danny", presunto autore della sparatoria avvenuta nella mattinata di ieri in piazza Paradiso in cui, al culmine di una lite, è rimasto ferito alla gamba sinistra il 21enne Ruggiero Minervini, si è costituito in caserma, accompagnato dal suo avvocato Bepi Maralfa. Gli investigatori, diretti dal capitano Vito Ingrosso, lo stanno interrogando.

Attorno alle attività degli inquirenti è calato, come del resto prevedibile, un certo riserbo: si cerca di chiarire cosa abbia potuto scatenare la sparatoria. Si cerca un movente, dunque, ma si cerca anche l'arma utilizzata dal presunto autore, scampato ad un agguato il 12 settembre 2015, durante la festa patronale di Molfetta, arrivato in piazza Paradiso a bordo di una bicicletta.

Secondo una prima ricostruzione il ferimento sarebbe arrivato al culmine di una lite scoppiata in tarda mattinata mentre c'erano diverse persone. Mistero, però, almeno al momento, sul motivo della rissa, degenerata poi a colpi di pistola.
  • Carabinieri Molfetta
  • Cosma Damiano Grosso
Altri contenuti a tema
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Due terlizzesi di 57 e 43 anni sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri
Il Lady D., il bar erroneamente associato alla sparatoria di piazza Paradiso Il Lady D., il bar erroneamente associato alla sparatoria di piazza Paradiso Ci scrive il titolare, Stefano Carbone: «La vicenda non è collegabile al nostro esercizio commerciale»
Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Il gip ha convalidato l'arresto al termine dell'interrogatorio. Intanto si cerca la pistola utilizzata dal 22enne
Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause L'incendio intorno alle ore 03.00. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme
San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale San Silvestro a Molfetta, piazza Paradiso sorvegliata speciale Messo a punto il piano: in azione Carabinieri, Finanza e Polizia Locale. In strada barriere new jersey, divieti e modifiche alla viabilità
Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Sparatoria in piazza Paradiso, arrestato "Danny" Grosso Il 22enne si è costituito presentandosi in caserma: è stato interrogato e condotto nel carcere di Trani
Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Raid in una gioielleria: infrangono le vetrine e fuggono con l'oro Il colpo alle ore 04.15 in via de Luca, ai danni di Tentazioni Gioielli. Indagano i Carabinieri
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.