parco via Einaudi
parco via Einaudi
Vita di città

Riqualificare il parco in via Einaudi: l'idea di alcuni studenti di Molfetta

I giovani hanno avanzato delle proposte per rendere fruibile un'area verde al momento inutilizzata

Un'idea semplice ma importante quella su cui si è soffermato un gruppo di studenti dell'IISS Ferraris di Molfetta e che riguarda il parco in via Einaudi. A raccontarla è stato Alessandro, che si è fatto portavoce del team.

«Il nostro progetto intende riqualificare una zona verde che da troppo tempo è abbandonata, rendendola utile alla popolazione molfettese – spiega - essenzialmente a nostro modo di vedere questa area, che occupa circa 10700 m², rappresenta un enorme spreco».

Il primo passo della loro proposta si basa su una bonifica del territorio.

«Durante i 15 anni di abbandono del parco di via Einaudi, questo polmone verde ha subito inquinamento da parte di materiale di diverso tipo, principalmente plastico, in quanto successivamente allo spostamento del mercato cittadino, è diventata sede di scarico di ciò che non viene utilizzato».

Successivamente alla bonifica del territorio, tra le idee, ci sono l'utilizzo di piante ornamentali, aromatiche e soprattutto pini marittimi e domestici per migliorare la qualità dell'aria e abbassare la temperatura della zona tramite l'effetto rinfrescante di queste piante.

«L'ultima componente del nostro progetto è la realizzazione di attrezzature di legno, simili a quelle realizzate al nuovo parco Baden Powell, e di un orto botanico biologico che utilizza metodi green per la coltivazione di vegetali – spiega - Questo tipo di attività potrebbe essere utilizzato dalle comunità per anziani e diversamente abili per una integrazione nella società migliore».

E non è tutto. «I prodotti di questi orti potrebbero essere consumato nelle stesse comunità per dare a queste persone cibo proveniente dal nostro paese».

Con questo progetto, che ha preso forma in un reel, gli studenti del Ferraris hanno partecipato al contest "Ambiente e Futuro" promosso dall'amministrazione comunale.

«Abbiamo scelto questo parco anche perché la mancanza di un progetto suscita nella popolazione delle zone limitrofe una sensazione di impotenza, in quanto nella realizzazione del video di presentazione, ci è capitato che una signora ci dicesse che non ci fossero speranze su questa area – conclude Alessandro - per noi questo parco rappresenterebbe un grande punto verde in una zona che scarseggia di verde anche per la presenza di numerosi palazzi».
4 fotoParco in via Luigi Einaudi
parco via Einaudi Molfettaparco via Einaudi Molfettaparco via Einaudi Molfettaparco via Einaudi Molfetta
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
L'ecopoint di via Ruvo resterà chiuso da domani per manutenzione L'ecopoint di via Ruvo resterà chiuso da domani per manutenzione Sarà possibile recarsi all'ecopoint di Parieti Nuove
Lavori in via don Minzoni, parte la petizione del comitato "Difesa verde e territorio" Lavori in via don Minzoni, parte la petizione del comitato "Difesa verde e territorio" Resa nota la missiva inviata all'amministrazione comunale di Molfetta
Ambiente e futuro. A Molfetta oltre 500 video degli studenti delle superiori sulla città ideale Ambiente e futuro. A Molfetta oltre 500 video degli studenti delle superiori sulla città ideale Venerdì 31 maggio la finale: una grande mattinata prevista a banchina san Domenico
Ambiente e futuro: a Molfetta un contest per gli studenti delle superiori Ambiente e futuro: a Molfetta un contest per gli studenti delle superiori Sarà possibile partecipare entro il 26 aprile
A Molfetta nasce il “Comitato Difesa Verde e Territorio” dopo il caso di via don Minzoni A Molfetta nasce il “Comitato Difesa Verde e Territorio” dopo il caso di via don Minzoni In corso la raccolta delle adesioni di singoli cittadini, associazioni e movimenti
Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
Start Cup Puglia, Corrado Altomare tra i fondatori della start-up che ha vinto il premio speciale Start Cup Puglia, Corrado Altomare tra i fondatori della start-up che ha vinto il premio speciale Il team si prepara alla competizione nazionale sull’impresa innovativa che si terrà a Milano
"Alberi per il futuro 2023", un contributo per i comuni della Puglia "Alberi per il futuro 2023", un contributo per i comuni della Puglia Sarà possibile presentare il proprio progetto entro il 9 settembre
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.