Annalisa Altomare Alfonso Pisicchio Pino Romano regionali
Annalisa Altomare Alfonso Pisicchio Pino Romano regionali
Politica

Regionali: Annalisa Altomare ufficializza la sua candidatura con Senso Civico

Presenti all’incontro l’assessore regionale all’urbanistica, Alfonso Pisicchio, e il presidente regionale della Commissione Sanità, Pino Romano

Annalisa Altomare accetta la sfida di conquistare un posto in consiglio regionale.
E' stata ufficializzata ieri sera la sua candidatura alle prossime regionali, sarà con il movimento Senso Civico- Un nuovo ulivo per la Puglia e sosterrà come governatore Michele Emiliano.

Ad appoggiare la candidatura dell'Altomare sono gli assessori regionali, Alfonso Pisicchio e Cosimo Borraccino, e del presidente della III commissione regionale (Sanità e Servizi sociali), Pino Romano.

L'ex sindaco di Molfetta ha una parola d'ordine per questa campagna elettorale ed è «prendersi cura della persona puntando lo sguardo al benessere inteso come salute, come risposta al bisogno di cura. Occorre puntare lo sguardo al benessere come sport, sostegno alle attività sportive, come costruzione di benessere e prevenzione di devianze e cronicità». Continua Annalisa Altomare: «benessere come qualità delle relazioni bandendo la violenza. Benessere come sicurezza sociale; benessere è anche lavoro per i nostri giovani che hanno meno certezze rispetto al passato». E dice ancora: «vogliamo prenderci cura guardando alla bellezza della nostra terra».

Poi si sofferma sull'importanza di prendersi cura del mare e della marineria e come Movimento vogliono puntare alla "green economy", perché consente di offrire opportunità di lavoro e di fare impresa, tutelando l'ambiente e la nostra terra. Altri punti cardine sono: innovazione, marketing del territorio, ricerca.

Annalisa Altomare conclude dicendo: «vogliamo prenderci cura di questo popolo pugliese con un'attenzione forte all'equità e alla giustizia sociale, non dimentichiamo che la Puglia è "arco di pace" in questo meraviglioso mare che è il mare Adriatico.
È un Movimento che ha voglia di unire, non divisivo, che crede fortemente nella partecipazione e abbiamo voglia di dare nuove aperture alla cittadinanza attiva».

Nel corso del suo intervento precisa anche che «non sarà una competizione contro qualcuno o altri partiti o movimenti».

Per il presidente regionale della Commissione Sanità, Pino Romano, quella che si andrà ad affrontare «è una sfida delicatissima ed importante».

E' proprio Romano a fare un excursus storico di come la Regione Puglia sia cambiata dal 2005 in poi, «prima era conosciuta dal 2% della popolazione mondiale, con il lavoro fatto in questi anni partendo dall'agroalimentare con il riconoscimento del doc all'olio, poi con il miglioramento dell'aeroporto, con un buona promozione del territorio, oggi la Puglia è una delle regioni più visitate al mondo».

Rimanendo nel suo ambito, ossia la sanità, annuncia che presto verrà approvata una legge che rivoluzionerà il ruolo del medico con l'introduzione dello "psicologo di base", perché ha spiegato Romano «molte malattie sono più legate alla sfera psicologica che medica vera e propria, nascono dalle preoccupazioni e dalle difficoltà quotidiane».

In linea con quanto già detto da Annalisa Altomare, il presidente della commissione Sanità puntualizza che «ci vuole sintesi e unità, occorre costruire i luoghi del confronto, creare entusiasmo, altrimenti il rischio che si corre è di cestinare il futuro dei ragazzi».

All'assessore regionale all'urbanistica, Alfonso Pisicchio, il compito di spiegare il simbolo del Movimento, che al suo interno ha una foglia di ulivo, simbolo indiscusso della nostra Regione, e da dove nasce questo progetto. «L'idea di Senso Civico nasce dall'assenza di un confronto vero, per questo abbiamo deciso di parlare con la nostra comunità pugliese, perché riteniamo che il valore dato alle persone, alle loro scelte, alla loro civica responsabilità è il valore più grande».

E ricorda come la legge urbanistica "sulla bellezza", promossa dalla Regione Puglia e presentata anche nella nostra città qualche mese fa, ha riscosso interesse non solo a livello nazionale, infatti altre regioni vogliono seguirne le orme, ma anche a livello internazionale, questa legge è stata presentata a Londra, in alcune università ed a Parigi, l'interesse dice l'assessore deriva dall'aver coniugato «bellezza, benessere e felicità che permettono di poter monitorare la qualità della vita».

Poi ritornando a parlare di Senso Civico, l'assessore Pisicchio, conclude: «vogliamo essere un gruppo di teste che si mettono a disposizione delle comunità e dei cittadini».
  • regionali
  • elezioni regionali
Altri contenuti a tema
Regionali, lo spoglio a Molfetta in diretta. Spaccavento: «C'è fiducia» Regionali, lo spoglio a Molfetta in diretta. Spaccavento: «C'è fiducia» L'aggiornamento in diretta sullo scrutinio
Cinone (Azione): «Gli agricoltori hanno pagato sin troppo gli errori del governo regionale» Cinone (Azione): «Gli agricoltori hanno pagato sin troppo gli errori del governo regionale» La candidata al consiglio regionale: «Assoluta assenza della politica nel comparto strategico dell’economia pugliese»
Nico Bavaro: «Molfetta, che succede al porto?» Nico Bavaro: «Molfetta, che succede al porto?» Interviene il candidato al consiglio regionale
Felice Spaccavento: «l’Innovazione è un’idea, per portare progetti concreti per le comunità» Felice Spaccavento: «l’Innovazione è un’idea, per portare progetti concreti per le comunità» Il candidato al consiglio regionale sceglie l’anfiteatro don Tonino per l’incontro sull’innovazione
Nico Bavaro: «Energia pulita sugli edifici» Nico Bavaro: «Energia pulita sugli edifici» La nota del candidato al consiglio regionale pugliese per la lista Puglia Solidale e Verde
Cinone (Azione): «La Puglia deve sviluppare la sua identità centrale nella filiera del Turismo» Cinone (Azione): «La Puglia deve sviluppare la sua identità centrale nella filiera del Turismo» La candidata al consiglio regionale evidenzia la scarsa destagionalizzazione dell’offerta turistica
Scalfarotto a Corato per Titti Cinone: «Puglia regione straordinaria ma la politica ha bisogno di energie nuove» Scalfarotto a Corato per Titti Cinone: «Puglia regione straordinaria ma la politica ha bisogno di energie nuove» Un incontro informale ma ricco di spunti di riflessione e occasione di ragionamento sul futuro della Puglia
1 Molfetta e la carica dei candidati al Consiglio della Regione Puglia Molfetta e la carica dei candidati al Consiglio della Regione Puglia Gianni Porta, invece, candidato nella BAT
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.