Film Gaetano Salvemini
Film Gaetano Salvemini

Prosegue la raccolta fondi per il docufilm su Gaetano Salvemini: donati più di 10mila euro

Restano ancora alcuni giorni per raggiungere l'obiettivo necessario a sostenere la produzione

Prosegue a Molfetta e in tutto il territorio nazionale la raccolta fondi per la realizzazione di un docufilm dedicato allo storico molfettese Gaetano Salvemini: a undici giorni dalla scadenza del crowdfunding (su 60 giorni previsti) sono stati raccolti più di 10mila euro di donazioni da parte di enti locali, associazioni e privati cittadini che hanno voluto sostenere questa iniziativa.

In totale 208 sostenitori e 20 patrocini hanno permesso di coprire il 67% della cifra necessaria alla produzione dell'opera audiovisiva: l'idea è quella di un film documentario ambientato nell'intera giornata dell'8 settembre 2023 in cui Salvemini, di rientro a Molfetta, si ritrova in un presente con ancora troppe similitudini con il passato. Nella sceneggiatura saranno fondamentali il grandissimo lavoro di ricerca degli autori e di tutto il team di lavoro, con immagini e contributi d'archivio.

Il titolo appunto sarà "Non mollare", tratto dal famoso discorso "La difesa della cultura" che Gaetano Salvemini pronunciò a Parigi, durante il congresso internazionale degli scrittori. In un discorso articolato in difesa della laicità dello Stato e contro ogni forma di totalitarismo, per Salvemini l'eresia fu quella di non farsi scrupolo nello stigmatizzare non solo il fascismo, bensì tutti i regimi totalitari perché tutti ugualmente capaci di ridurre ad uno stato di degradazione morale tutte le classi sociali, anche quelle intellettuali.

Autrice e sceneggiatrice sarà Tiziana Balillà mentre la regia è affidata a Emiliano Barbucci. Gabriele Vilardi, invece, è il delegato alla produzione a cura delle due case bolognesi Bo film e SMK factory: la speranza è quella di raggiungere i 15mila euro previsti al fine di dare il primo ciak a settembre 2021.

Qui il link per contribuire alle donazioni: https://sostieni.link/27984
  • Gaetano Salvemini
Altri contenuti a tema
L'8 settembre 1873 nasceva a Molfetta Gaetano Salvemini L'8 settembre 1873 nasceva a Molfetta Gaetano Salvemini Il ricordo della sezione cittadina di ANPI
Anche Caparezza a sostegno del film su Gaetano Salvemini Anche Caparezza a sostegno del film su Gaetano Salvemini Il rapper: «Stima per il politico impegnato e l'uomo»
Un film a Molfetta su Gaetano Salvemini per i 150 anni dalla nascita Un film a Molfetta su Gaetano Salvemini per i 150 anni dalla nascita In corso anche una campagna di crowfounding per il primo ciak a settembre
Molfetta e il suo figlio più illustre: la storia di Gaetano Salvemini Molfetta e il suo figlio più illustre: la storia di Gaetano Salvemini Al Salone Internazionale del Libro di Torino tributo a Salvemini
Concluso il progetto "Uno storico in città: Gaetano Salvemini" Concluso il progetto "Uno storico in città: Gaetano Salvemini" Alla manifestazione presente anche il vicesindaco e assessore alla cultura Sara Allegretta
"Salvemini e i giovani": il concorso arriva alla quinta edizione "Salvemini e i giovani": il concorso arriva alla quinta edizione Tra i partecipanti i liceali molfettesi ma anche di Bergamo e Alessano
Gaetano Salvemini raccontato dalla  “Lectio Magistralis” del Prof. Sergio Bucchi Gaetano Salvemini raccontato dalla “Lectio Magistralis” del Prof. Sergio Bucchi “Democrazie e dittatura nel pensiero di Gaetano Salvemini”, un evento per ricordarlo a sessant'anni dalla morte
“Democrazia e dittatura nel pensiero di Gaetano Salvemini”, questa sera Lectio Magistralis del prof. Bucchi “Democrazia e dittatura nel pensiero di Gaetano Salvemini”, questa sera Lectio Magistralis del prof. Bucchi Iniziativa dell’assessore alla Cultura per il sessantesimo anniversario della morte di Gaetano Salvemini
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.