Esercitazione
Esercitazione
Cronaca

"Pollex", esito positivo per l'esercitazione antinquinamento a Molfetta

Le prove si sono svolte nella mattinata odierna

Elezioni Regionali 2020
Come già annunciato ieri, nella mattinata di oggi si è svolta nel porto di Molfetta l'esercitazione annuale antinquinamento denominata "Pollex", predisposta dalla locale Capitaneria di Porto, finalizzata a verificare l'efficacia delle dotazioni, degli strumenti e della preparazione del personale per la gestione di un eventuale inquinamento marino.

L'esercitazione ha avuto inizio alle ore 08.40 circa, con la simulazione dello scenario previsto (presenza di una macchia di olio di circa 100 metri quadrati, a 1 miglio nautico, che corrisponde a circa 2 chilometri, a nord del porto di Molfetta), con il personale di guardia della sala operativa che ha prontamente attivato il Piano antinquinamento locale del Compartimento Marittimo di Molfetta, con l'invio in zona della dipendente motovedetta CP 2102 allo scopo di verificare la presenza e fornire ulteriori informazioni.

Giunto presso il tratto di mare interessato dal presunto inquinamento, l'equipaggio della motovedetta ha confermato la presenza d'inquinamento che, in relazione alle condizioni meteomarine, si spostava in direzione del litorale nord di Molfetta. Quindi è stato disposto l'intervento della motonave Beluga, unità disinquinante della società Castalia dislocata nel locale sorgitore e che opera per il Ministero dell'Ambiente, preventivamente allertata, allo scopo di confinare, rimuovere la sostanza inquinante e bonificare l'area.

L'unità Beluga, una volta raggiunta l'area, con la "configurazione a tangone", particolare tecnica d'intervento con le panne galleggianti, navigando a lentissimo moto in direzione dello sversamento, ha confinato la macchia oleosa, al fine di recuperare, dalla superficie del mare, gli idrocarburi con il sistema "oil skimmer" (strumento che separa l'olio dall'acqua).

Durante l'esercitazione, il personale della sala operativa ha coordinato le operazioni dei mezzi intervenuti, mentre la motovedetta CP 2102 ha interdetto alla navigazione l'area interessata dallo sversamento, fornendo ausilio alle attività di confinamento, rimozione e bonifica dell'area.

L'esercitazione antinquinamento ha permesso di testare la prontezza del personale impiegato, l'adeguatezza e l'efficienza dei mezzi antinquinamento funzionali alla gestione e alla risoluzione dell'evento critico simulato, denotando una sinergia tra i soggetti e gli Enti coinvolti, a tutela dell'ambiente e dell'ecosistema marino, che rappresenta uno dei principali compiti istituzionali del corpo delle Capitanerie di Porto.
  • Capitaneria di Porto Molfetta
Altri contenuti a tema
Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Pesce in cattivo stato di conservazione: scatta il sequestro Il controllo su un mezzo condotto da un uomo, denunciato. Individuate anche due aree per la vendita illegale di alcolici
Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea Interdetta alla balneazione un'area a Cala Sant'Andrea La decisione della Capitaneria a causa del distaccamento parziale di una delle due griglie
Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Organizzazione congiunta a cura del progetto europeo Clean Sea LIFE e del Corpo delle Capitanerie di Porto
1 Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Pesca illegale lungo il litorale a nord: sequestrati 5,9 chili di datteri, denunciati due pescatori di frodo
La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta L'iniziativa dell'Organizzazione Mondiale dello Shipping: oggi alle ore 12.00 suoneranno le sirene della navi attraccate
Coronavirus, violano la quarantena per fare surf: multati in due Coronavirus, violano la quarantena per fare surf: multati in due Sono stati scoperti dalla Guardia Costiera: i militari li hanno fatti rientrare a riva e li hanno sanzionati per 533 euro ciascuno
Ordinanza della Capitaneria di Molfetta per i fornitori locali di combustibili per uso marittimo Ordinanza della Capitaneria di Molfetta per i fornitori locali di combustibili per uso marittimo La finalità è quella di garantire il monitoraggio delle emissioni in atmosfera di anidride solforosa
Oltre le acque territoriali, fermato peschereccio di Molfetta in Croazia Oltre le acque territoriali, fermato peschereccio di Molfetta in Croazia Si tratterebbe di una barca a strascico, ferma nel porto di Spalato
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.