Cgil
Cgil

Piano sociale di zona a Molfetta, CGIL-SPI: «Inadeguato all'attuale situazione demografica»

La nota a firma delle sue sigle sindacali: «Gli over 65 sono ormai più del 25%»

Dai dati forniti dall'amministrazione comunale e inseriti nel Piano Sociale di Zona 2022/2024 risulta che la popolazione di Molfetta si sta riducendo e sta invecchiando. Dal 1991, anno del massimo sviluppo della popolazione, ad oggi, Molfetta ha perso 11.341 abitanti passando da 66.839 a 55.498 e, mentre la popolazione tra i 0 e i 18 anni diminuisce, quella ultra sessantacinquenne aumenta arrivando a superare il 25%. Ciò vuol dire che più di un quarto della popolazione molfettese ha oltre 65 anni e, di questi, circa la metà, vive da sola.

A questa situazione non corrisponde, però, un piano sociale di zona adeguato che, mentre prevede una spesa per i bisogni dei minori di oltre 10 milioni di euro, ne destina agli anziani soltanto 5 milioni. Intanto aumentano l'isolamento, la marginalizzazione e la deprivazione relazionale e affettiva degli anziani; diminuiscono gli interventi di medicina preventiva presso il domicilio di persone anziane; sono affidate ad associazioni di volontariato le attività di supporto fisico e le occasioni di socializzazione e di incontro tra anziani; sono ancora in alto mare politiche di domiciliarità e programmazione comunale per nuove forme di coabitazione solidale domiciliare per persone anziane, mentre si sostengono interventi privati; nulla si fa per promuovere e sostenere esperienze culturali intergenerazionali tese a valorizzare la conoscenza e la trasmissione del patrimonio culturale, linguistico e dialettale.

A tutto ciò si aggiunga che le risorse destinate all'assistenza domiciliare socio assistenziale, nonchè la somma destinata all'integrazione delle rette per le strutture di cura a carattere residenziale, non riescono a soddisfare le richieste, per cui sono centinaia le pratiche inevase e, fa male dirlo, si aspetta che un anziano muoia per dare spazio ad un altro.

Sebbene in fase di elaborazione del Piano Sociale di Zona il Sindacato Pensionati Italiani-CGIL di Molfetta abbia evidenziato questa situazione ed abbia avanzato delle proposte, poco o nulla è stato recepito e sono rimasti inevasi i suggerimenti relativi a modelli di accudimento, cura e socialità della popolazione anziana. Per questi motivi lo SPI-CGIL di Molfetta esprime la propria contrarietà nei confronti del Piano Sociale di Zona 2022/2024 che, nella sua formulazione, non ha tenuto conto dei mutamenti in corso nella società molfettese e non si è adeguato al nuovo contesto sociale e sanitario che, a fronte di un aumento della longevità della popolazione, non ha previsto adeguati interventi che investono l'assistenza e il benessere degli anziani.

Lo SPI-CGIL continuerà a vigilare sulla effettiva realizzazione del PSZ e si attiverà per proporre all'amministrazione comunale iniziatine, progetti e piani di intervento a favore della popolazione anziana nell'ottica di una reale e non fittizia collaborazione tra istituzioni e parti sociali.
  • cgil
Altri contenuti a tema
CGIL Molfetta: «Aderiamo alla marcia della pace» CGIL Molfetta: «Aderiamo alla marcia della pace» La nota: «Rinviamo l'evento sull'iniziativa differenziata»
Lotta all'autonomia differenziata: presto un incontro sul tema a Molfetta Lotta all'autonomia differenziata: presto un incontro sul tema a Molfetta L'evento sarà organizzato dalla CGIL locale
66 anni dalla morte di Giuseppe di Vittorio. Venerdì commemorazione a Molfetta 66 anni dalla morte di Giuseppe di Vittorio. Venerdì commemorazione a Molfetta Sarà deposta una corona di fiori sotto il busto che lo rappresenta in villa comunale
Valorizzare il centro storico: l'esito dell'incontro promosso dalla CGIL di Molfetta Valorizzare il centro storico: l'esito dell'incontro promosso dalla CGIL di Molfetta Hanno partecipato associazioni, movimenti civici, partiti e membri del comitato di quartiere
Riapre lo sportello dedicato al mondo della scuola nella sede CGIL Molfetta Riapre lo sportello dedicato al mondo della scuola nella sede CGIL Molfetta Il servizio riparte dalla giornata di oggi
Crisi sociale, domani a Molfetta un incontro organizzato dai sindacati CGIL-CISL-UIL Crisi sociale, domani a Molfetta un incontro organizzato dai sindacati CGIL-CISL-UIL Appuntamento alle 18:30 presso la camera del lavoro CGIL
CGIL Molfetta: «Chiediamo tavolo di confronto sulla situazione economico-sociale in città» CGIL Molfetta: «Chiediamo tavolo di confronto sulla situazione economico-sociale in città» Proposta di incontro al presidente dell'Associazione Imprenditori, Maddalena Pisani
Piergiovanni: «Il sindacato è un presidio di democrazia importante» Piergiovanni: «Il sindacato è un presidio di democrazia importante» Il Presidente del Consiglio comunale parla dei fatti accaduti a Roma
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.