Corso Dante
Corso Dante

Pasquetta in zona rossa: cosa si può fare e cosa no

In vigore le disposizioni dell'ultimo Decreto. Il sindaco ha chiuso anche parchi, ville e giardini pubblici

Sarà una Pasquetta ancora secondo le disposizioni per la zona rossa contro il contagio da Covid. Una pasquetta che, per il secondo anno di fila, vedrà l'Italia in casa: bandite scampagnate, gite fuori porta, ritrovi. Il senso di responsabilità deve essere mai come ora altissimo alla luce anche degli allarmanti dati sui contagi in Puglia e delle notizie che attestano l'assenza di posti in rianimazione negli ospedali della zona e flusso del 118 carico di lavoro per soddisfare ogni richiesta di intervento.

Come sempre, è vietato spostarsi da casa se non per motivazioni valide. Però, nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021 sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un'altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro.

Chiusi i negozi, eccezion fatta per quelli ritenuti di primaria necessità. Restano chiusi però in questi 3 giorni gli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e dei mercati. In Puglia, in base all'ordinanza n.88, non è possibile raggiungere le seconde case se ubicate in altri comuni (salvo comprovati motivi di necessità). Chiusi ristoranti e bar, possibile asporto o consegna a domicilio e dopo le 18 previsto l'asporto solo con prenotazione. Per cui se volete potete ordinare dal ristorante il pranzo per Pasqua e Pasquetta.

Inoltre, nei giorni 4 e 5 aprile (domenica di Pasqua e Pasquetta) sono sospese tutte le attività commerciali consentite dal DPCM del 2 marzo 2021 in zona rossa ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, di fiori e piante, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie, delle parafarmacie.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Il bollettino Covid della Puglia: 140 casi e 3 decessi Il bollettino Covid della Puglia: 140 casi e 3 decessi Sono meno di 14mila le persone attualmente positive
Il bollettino Covid della Puglia: oggi 140 casi e 7 decessi Il bollettino Covid della Puglia: oggi 140 casi e 7 decessi Le persone attualmente positive sono poco più di 14mila
Covid, la Puglia in zona bianca da lunedì 14 giugno Covid, la Puglia in zona bianca da lunedì 14 giugno Dalla prossima settimana addio al coprifuoco
Calano i positivi al Covid a Molfetta: sono 66 Calano i positivi al Covid a Molfetta: sono 66 Nessun decesso in città anche in questa settimana
Covid, crollano i nuovi contagi a Molfetta: solo 10 in una settimana Covid, crollano i nuovi contagi a Molfetta: solo 10 in una settimana L'incidenza ogni 100mila abitanti scende a 17
Covid, oggi il monitoraggio dei dati. La Puglia spera nella zona bianca Covid, oggi il monitoraggio dei dati. La Puglia spera nella zona bianca I dati regionali fanno ipotizzare il cambio di colore da lunedì
Il bollettino Covid della Puglia: anche oggi meno di duecento casi Il bollettino Covid della Puglia: anche oggi meno di duecento casi Sono 185 i casi positivi su 7mila tamponi effettuati
Il bollettino Covid della Puglia: solo 134 casi su più di 8mila tamponi Il bollettino Covid della Puglia: solo 134 casi su più di 8mila tamponi Nella provincia di Bari appena 19 contagi
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.