Concerto Vanoni
Concerto Vanoni

Ornella Vanoni incanta Molfetta e rende magico l'Anfiteatro di Ponente

L'artista in concerto ieri, a chiusura di una settimana ricca di grandi eventi

È stata una settimana "gigantesca" di musica per Molfetta, all'interno degli appuntamenti annunciati per l'Estate Molfettese: dopo l'energia di Carl Brave e i ritmi celtici di Lorena McKennitt, passando per Antonello Venditti e il suo concerto evento in Banchina San Domenico, domenica 28 luglio presso l'Anfiteatro di Ponente è stata la volta di una delle artiste dalla carriera musicale più longeva nella scena musicale italiana, Ornella Vanoni, costantemente in attività dal 1956 e considerata tra le maggiori interpreti della musica leggera italiana.

L'artista, che nel corso della sua lunghissima carriera ha partecipato a otto edizioni del Festival di Sanremo, durante le quali è stata la prima artista in assoluto a ricevere il Premio alla Carriera, ha saputo intrattenere con uno spettacolo dai toni soffusi ed intimi, quasi alla maniera di un locale jazz, alternando brani classici del suo repertorio con cover inedite: pubblico in visibilio per l'artista di origine milanese che ha saputo unire alla voce particolarissima racconti di vita e motteggi ironici, sebbene fosse afflitta da un fastidioso raffreddore. Ma, del resto, come lei stessa, ha sostenuto "quando salgo sul palco, io guarisco, la musica è la mia migliore medicina".

Accompagnata per quasi tutta la durata dell'esibizione da suo barboncino Ondina, la Vanoni è stata protagonista di una performance all'altezza della sua fama, mentre spaziava dal mondo della bossa nova fino a quello del jazz e della canzone d'autore italiana: oltre ai suoi successi più celebri come "Senza fine", "Tristezza", "La voglia e la pazzia", "Rossetto e cioccolato" e "Dettagli", la cantante ha anche pescato dal suo poliedrico cilindro interpretativo anche una toccante interpretazione di "Caruso", idealmente dedicata all'amico Lucio Dalla, passando per una versione cantata per la prima volta di "Dune mosse" di Zucchero, arrivando alla dolente "Vedrai, vedrai" di Tenco. Sul finale, Ornella Vanoni ha chiesto di puntare le luci sulla sala così che il pubblico potesse cantare assieme a lei la celeberrima "Sapore di sale", congedando definitivamente la platea con il suo "Domani è un altro giorno".

"Adesso è l'ora di fare la nanna", ha scherzato salutando gli spettatori che, ancora, chiedevano a gran voce la sua presenza sul palco, mentre veniva omaggiata con un dono floreale da parte dell'assessore alla cultura Sara Allegretta.
Un'interprete immensa che, come molti altri prima di lei, ha impreziosito le serate della nostra città regalando una musica così universalmente privata ed emotiva da rendere l'anfiteatro di Ponente quasi piccolo come la stanza di ognuno di noi, quando facciamo scorrere le note delle nostre canzoni preferite.
  • Concerto
Altri contenuti a tema
Renzo Arbore a Molfetta: le immagini del concerto Renzo Arbore a Molfetta: le immagini del concerto L'evento su Banchina San Domenico successo di pubblico e critica
Renzo Arbore e l'orchestra italiana, apoteosi a Molfetta per uno dei concerti più belli di sempre Renzo Arbore e l'orchestra italiana, apoteosi a Molfetta per uno dei concerti più belli di sempre Il poliedrico artista con i suoi musicisti regala arte a Banchina San Domenico
Renzo Arbore a Molfetta, tutto pronto per ospitare il grande evento live Renzo Arbore a Molfetta, tutto pronto per ospitare il grande evento live Il concerto su Banchina San Domenico il 1 settembre
Paolo Lepore direttore d'orchestra alle Serate Verdiane di Molfetta Paolo Lepore direttore d'orchestra alle Serate Verdiane di Molfetta Oltre cento musicisti per l'omaggio a Giuseppe Verdi
“Shim Chung”, la nuova opera lirica di Angelo Inglese in prima mondiale a Città della Pieve fino al 31 agosto Il maestro: «Opera sull'amore filiale dedicata a mio padre»
Antonello Venditti dopo il concerto: «Grazie Molfetta per il sostegno!» Antonello Venditti dopo il concerto: «Grazie Molfetta per il sostegno!» Il cantautore romano in diretta su Facebook: «Evento meraviglioso»
Apoteosi a Molfetta per il concerto di Antonello Venditti Apoteosi a Molfetta per il concerto di Antonello Venditti Oltre tre ore di grande musica regalata dal cantautore romano
Torna l'"Angelo Day" all'anfiteatro di Ponente a Molfetta Torna l'"Angelo Day" all'anfiteatro di Ponente a Molfetta L'evento l'11 agosto
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.