PORTO
PORTO
Cronaca

Oltre le acque territoriali, fermato peschereccio di Molfetta in Croazia

Si tratterebbe di una barca a strascico, ferma nel porto di Spalato

Elezioni Regionali 2020
Un motopeschereccio appartenente alla marineria di Molfetta è stato fermato in acque della ex Jogoslavia nel pomeriggio di ieri.
L'equipaggio a bordo dello scafo molfettese avrebbe violato la norma della pesca nei limiti delle acque territoriali italiane, Nazione di cui batte bandiera, trovandosi invece in quelle della Croazia.
Secondo quanto si apprende dai dispositivi che tracciano la rotta di pescherecci e navi, attorno all'ora di pranzo di ieri il peschereccio avrebbe superato il limite di qualche centinaia di metri.

Già nel pomeriggio di ieri la notizia trapelava con insistenza tra gli equipaggi molfettesi sulle banchine oppure tra quelli pure impegnati in battute di pesca.

Ciò che è noto, come si può evincere sempre dai dispositivi che tracciano la rotta di ogni barca o nave, è che le autorità croate avrebbero fermato lo scafo mentre era in navigazione e lo avrebbero poi accompagnato fino al porto di Spalato, dove attualmente è fermo, passando nei pressi dell'isola di Hvar, sempre in Croazia, nel tardo pomeriggio di ieri.
  • Capitaneria di Porto Molfetta
Altri contenuti a tema
Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Operazione "Spazzamare": via alla pulizia dei fondali dai rifiuti Organizzazione congiunta a cura del progetto europeo Clean Sea LIFE e del Corpo delle Capitanerie di Porto
1 Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Ancora sequestro di datteri a Molfetta: in azione la Guardia Costiera Pesca illegale lungo il litorale a nord: sequestrati 5,9 chili di datteri, denunciati due pescatori di frodo
La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta La Guardia Costiera vicina ai "Lavoratori del Mare" di Molfetta L'iniziativa dell'Organizzazione Mondiale dello Shipping: oggi alle ore 12.00 suoneranno le sirene della navi attraccate
Coronavirus, violano la quarantena per fare surf: multati in due Coronavirus, violano la quarantena per fare surf: multati in due Sono stati scoperti dalla Guardia Costiera: i militari li hanno fatti rientrare a riva e li hanno sanzionati per 533 euro ciascuno
Ordinanza della Capitaneria di Molfetta per i fornitori locali di combustibili per uso marittimo Ordinanza della Capitaneria di Molfetta per i fornitori locali di combustibili per uso marittimo La finalità è quella di garantire il monitoraggio delle emissioni in atmosfera di anidride solforosa
Ricognizione subacquea nel circondario marittimo di Molfetta Ricognizione subacquea nel circondario marittimo di Molfetta Azione voluta dalla Capitaneria di Porto per monitorare la pulizia dei fondali
Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Controlli a tutela dell’ambiente marino e costiero, ma anche lungo la filiera della pesca marittima
La "secca delle Monacelle" nel porto di Molfetta sarà segnalata La "secca delle Monacelle" nel porto di Molfetta sarà segnalata Sarà collocato il segnale di "Pericolo isolato": lo rende noto la Capitaneria
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.