L'oasi naturale Torre Calderina
L'oasi naturale Torre Calderina

Oltre 500 mila Euro per il recupero di Torre Calderina a Molfetta

Il commento dell'assessore Mastropasqua

Elezioni Regionali 2020
Il Comune di Molfetta ha ottenuto 572mila euro per interventi di recupero di Torre Calderina. I finanziamenti fanno riferimento al Piano di cooperazione Interreg Italia-Grecia, finalizzato al restauro, alla ristrutturazione e all'allestimento di architetture e fortificazioni costiere, come atto propedeutico alla realizzazione del Cammino dei fari e delle torri di avvistamento costiere lungo la costa adriatica. I 572mila euro vanno ad aggiungersi al finanziamento di un milione trecentomila euro ottenuto per la riqualificazione della fascia costiera compresa tra cala san Giacomo e Torre Calderina, per un totale di quasi due milioni di euro
Oltre a Molfetta, che ha ottenuto il finanziamento più alto, in Puglia sono destinatari di contributi i comuni di Bari, Margherita di Savoia, Otranto, Ugento e Vieste.
«Siamo riusciti ad ottenere un risultato brillante – sottolinea l'assessore all'urbanistica, Pietro Mastropasqua - grazie anche alla fattiva e costruttiva collaborazione tra l'amministrazione comunale e la Regione Puglia oltre che tra i nostri uffici e il Dipartimento turismo economia della cultura e valorizzazione del territorio, diretta da Aldo Patruno, che consentirà di riqualificare Torre Calderina, una dei simboli di Molfetta e di avviare la riqualificazione completa di uno dei tratti di costa più belli e martoriati del territorio. Mi riferisco – continua Mastropasqua - al progetto di riqualificazione del tratto di costa compreso tra Cala san Giacomo e Torre Calderina per cui Molfetta ha ottenuto un ulteriore finanziamento per quasi un milione e trecentomila euro».
Sempre per Torre Calderina, "consegnata" dal Demanio nei giorni scorsi, il Comune di Molfetta ha ottenuto anche 25mila euro, dalla Regione Puglia, sezione demanio e patrimonio, per i primi interventi di messa in sicurezza e accessibilità che partiranno a breve.
Come è noto la riqualificazione del paesaggio costiero che si intende attuare lungo il tratto compreso tra cala san Giacomo e Torre Calderina, punta al recupero e alla salvaguardia degli aspetti naturalistici del territorio che ricade in un'oasi avi-faunistica di rilevante importanza. La riqualificazione punterà anche al recupero della viabilità esistente, alla realizzazione di aree verdi pubbliche con essenze mediterranee, aree attrezzate per il fitness, il pic nic, il bird watching. Ora con la riqualificazione di Torre Calderina il recupero sarà completo.
  • torre calderina
Altri contenuti a tema
Recupero di Torre Calderina, interviene Legambiente Molfetta Recupero di Torre Calderina, interviene Legambiente Molfetta L'associazione ambientalista sul progetto di recupero dell'area
Ok al progetto esecutivo di riqualificazione di Torre Calderina. Botta e risposta Comune - proprietari Ok al progetto esecutivo di riqualificazione di Torre Calderina. Botta e risposta Comune - proprietari Quasi certo l'esproprio di alcuni terreni: progetto da oltre 1 milione di Euro
La schiuma a Torre Calderina crea allarme a Molfetta La schiuma a Torre Calderina crea allarme a Molfetta Ma il fenomeno potrebbe dipendere dalla presenza di sostanze cosiddette tensioattive
Spazi per tutti, pista ciclabile e natura: come sarà Torre Calderina in futuro? Spazi per tutti, pista ciclabile e natura: come sarà Torre Calderina in futuro? I dettagli del progetto dal costo superiore a 1 milione di Euro
Riqualificazione costa a Ponente di Molfetta: espropri in arrivo? Riqualificazione costa a Ponente di Molfetta: espropri in arrivo? Nel frattempo su Torre Calderina interventi conservativi grazie a fondi della Regione Puglia
Schiuma e acqua putrida a Torre Calderina: la denuncia della Gepa Schiuma e acqua putrida a Torre Calderina: la denuncia della Gepa Depuratori ko o scarichi abusivi? Non solo schiuma, anche una sostanza densa e maleodorante
Cammini storici in Puglia e in Grecia, c'è anche Molfetta con Torre Calderina Cammini storici in Puglia e in Grecia, c'è anche Molfetta con Torre Calderina La notizia ufficializzata dall'Assessore regionale all'Industria turistica e Culturale, Loredana Capone
Approvata la riqualificazione della fascia costiera di Torre Calderina Approvata la riqualificazione della fascia costiera di Torre Calderina La nota del coordinamento del gruppo consiliare NOI
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.