area stazione
area stazione
Vita di città

Nuovi parcheggi e urbanizzazioni nell’area della stazione

Settanta nuovi posti auto a servizio del centro città e dei pendolari

Firmato dal Comune di Molfetta il contratto con Rete Ferroviaria Italiana per il passaggio dell'area parcheggio attualmente chiusa, che va a completare così il lavoro istruttorio avviato dall'assessorato all'urbanistica e al territorio che aveva visto l'approvazione da parte del Consiglio Comunale il 22 luglio 2015.

"L'acquisto del parcheggio ci permetterà di mettere a servizio del centro città e del commercio su Corso Umberto 70 nuovi posti auto e di realizzare un'area di scambio intermodale tra auto e treno per i pendolari che si muovono per ragioni di lavoro o di studio nelle città limitrofe", spiega l'assessore all'urbanistica Rosalba Gadaleta.

"Per l'apertura – chiarisce l'assessore – sono necessari alcuni lavori di messa in sicurezza prescritti da Ferrovie. Abbiamo già acquisito l'autorizzazione necessaria e cantierizzeremo i lavori appena possibile".
Ma non è l'unica trasformazione che è in corso nell'area della stazione. "In prossimità del sottopasso pedonale ferroviario è in corso l'allargamento della sede stradale di via Madonna Della Rosa e saranno realizzate le opere di urbanizzazione primaria che prevedono marciapiedi e illuminazione del passaggio pedonale di collegamento con il quartiere Poggiofiorito e la regolazione di 50 posti auto a servizio della stazione", sottolinea l'assessore Gadaleta.

Il progetto dei lavori di urbanizzazione è stato approvato con la delibera di giunta n. 129 del 17/06/2015, prevede lavori per 134.000 euro, e segue la convenzione firmata a dicembre 2014 per la cessione da parte della società "Habitat Lovino sd" del corpo di fabbrica in cui sono allocate le ciminiere dell'ex cementificio de Gennaro al Comune di Molfetta e la servitù di passaggio pubblico sulla stradina pedonale.

"Stiamo operando la riqualificazione di un'area strategica per la mobilità cittadina attraverso cui arrivare alla ricucitura tra centro e periferie superando la frattura dei binari". Il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio inquadra così i lavori in corso e aggiunge che "Molfetta è la porta di accesso all'area metropolitana. Da qui parte la bretella ferroviaria con Mola di Bari e la nostra stazione sarà un'area di scambio intermodale tra auto/treno/bici anche nel prossimo Piano regionale dei Trasporti. Ricordo che il progetto di realizzazione delle piste ciclabili interseca la stazione e che è in corso di redazione il Piano Urbano della mobilità sostenibile. L'obiettivo è quello di realizzare una città che si muove in modo intelligente offrendo ai cittadini servizi alternativi all'uso dell'auto (nell'ultimo bilancio abbiamo previsto l'acquisto di nuovi autobus) e vada così a decongestionare il traffico nel centro città e a migliorare l'accessibilità e la vivibilità degli spazi urbani".
  • Stazione ferroviaria Molfetta
Altri contenuti a tema
Tragedia in stazione a Giovinazzo: travolto e ucciso da un treno Tragedia in stazione a Giovinazzo: travolto e ucciso da un treno L'investimento alle ore 15.50 a pochi metri dalla stazione ferroviaria. Sul posto Polfer, Carabinieri e 118
Il monumento agli emigranti sulla rotatoria tra Viale Papa Giovanni Paolo II e Viale Enrico Berlinguer Il monumento agli emigranti sulla rotatoria tra Viale Papa Giovanni Paolo II e Viale Enrico Berlinguer L'opera arricchirà artisticamente la nuova zona di espansione
Tragedia sui binari fra Molfetta e Bisceglie, perde la vita un uomo Tragedia sui binari fra Molfetta e Bisceglie, perde la vita un uomo Attivati bus sostitutivi tra Bari e Barletta. Assistenza anche ai viaggiatori a bordo dei convogli
Investito da un treno: soccorsi sul posto, circolazione rallentata Investito da un treno: soccorsi sul posto, circolazione rallentata L'incidente fra Palese e Santo Spirito. Richiesta l'attivazione del servizio sostitutivo con autobus tra Bari e Giovinazzo
Guasto alla linea elettrica: circolazione dei treni in tilt a Molfetta Guasto alla linea elettrica: circolazione dei treni in tilt a Molfetta Ritardi fino a 55 minuti, in corso l'intervento dei tecnici per consentire la ripresa del traffico ferroviario
3 «Un quartiere in balìa della baby gang». La denuncia di un residente «Un quartiere in balìa della baby gang». La denuncia di un residente I componenti si sono spostati dalla stazione ferroviaria in via Binetti, dove l'uomo denuncia una situazione invivibile
1 Baby gang in azione in stazione? Una mamma: «Sono preoccupata» Baby gang in azione in stazione? Una mamma: «Sono preoccupata» La sua riflessione: «Aspettiamo sempre che debba succedere qualcosa di grave per intervenire?»
La stazione, viaggio nella terra di nessuno. Ma è davvero così? La stazione, viaggio nella terra di nessuno. Ma è davvero così? Le aggressioni ad un 14enne e ad un 18enne e la presenza di una baby gang riaccendono le polemiche. Le indagini proseguono
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.