Modulo di autosegnalazione
Modulo di autosegnalazione

Coronavirus, ecco il modulo di autosegnalazione per chi è rientrato a Molfetta

Obbligatorio per chi è tornato in città nelle ultime due settimane

Nella condizione di emergenza sanitaria attuale, è un dovere per tutti i cittadini che fanno rientro nelle proprie città segnalare il loro ritorno al Comune di appartenenza. Anche Molfetta ha stabilito un modulo di autosegnalazione valido a prescindere dal luogo di provenienza per monitorare ogni potenziale rischio di contagio di Coronavirus.

Tutti i cittadini molfettesi rientrati in città nelle ultime due settimane hanno l'obbligo di avvisare il medico curante, l'Asl Bari e la Regione Puglia. Il modulo regionale è scaricabile all'indirizzo www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus. Chi non si dichiara il proprio rientro in maniera immediata ne risponderà in sede penale: a tal proposito, lo stesso Comune di Molfetta si sta servendo anche di telecamere di videosorveglianza per controllare gli accessi alla città.

Inoltre chi è rientrato a Molfetta, o rientrerà per soli casi di estrema necessità, è invitato a compilare il "Modulo di autosegnalazione comunale" e di inviarlo alla mail molfettasalute@gmail.com. La segnalazione è utile per fini statistici e per eventuale richiesta di assistenza in casi di necessità.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Sì alla passeggiata coi bimbi, Prefetto: «Ma solo con un genitore» Altra condizione: bisogna restare nei pressi di casa
Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Appello di Allenamenti: «Le istituzioni ascoltino le esigenze delle famiglie con bambini autistici» Lunga lettera dell'associazione: «Pronti al confronto con ogni istituzione per il bene dei bambini»
Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? Otto casi di Coronavirus a Molfetta, cosa succede nelle città vicine? I numeri di Bisceglie, Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo
Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni Né "sepolcri" né processione dei Misteri a Molfetta. Il Coronavirus blocca anche queste tradizioni L'annuncio del Consiglio di Amministrazione dell'Arciconfraternita di Santo Stefano
1 Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Minervini: «A Molfetta 6 nuovi casi di Coronavirus, sono in isolamento» Sono tutti asintomatici: si tratta di due gruppi rientrati dal nord nei giorni scorsi
Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Coronavirus, bandiere a mezz'asta e minuto di silenzio anche a Molfetta per ricordare le vittime Iniziativa attuata in tutta Italia. Pensiero dedicato anche al sacrificio dei sanitari
Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale Lotta alle fake news sul Coronavirus, il Comune di Molfetta dà mandato a un legale A inizio marzo erano circolate alcune notizie del tutto false
Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Emergenza alimentare per Coronavirus, ufficiale: a Molfetta 450.810,95 Euro Il Sindaco: «A breve criteri e modalità di accesso»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.