Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Minervini: «Sul bollettino del Coronavirus a Molfetta fare riferimento al Comune»

E sulla scuola: «La didattica a distanza una scelta di coscienza in caso di rischio»

Il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini è stato intervistato dai microfoni di Teleregione per fare il punto della situazione sull'epidemia in città, con 43 casi ufficialmente confermati e situazioni monitorate giorno dopo giorno all'interno delle scuole.

«In questa fase occorre massima prevenzione per tutte le situazioni di possibili rischio, soprattutto nelle scuole dove già sono stati rintracciati dei positivi. Non c'è una questione "Carnicella", perché il protocollo della didattica a distanza è una scelta di coscienza che abbiamo stabilito per tutte le classi legate a dei contagi, all'interno dello screening effettuato per rintracciare i contatti stretti» spiega il primo cittadino.

«Negli ultimi giorni si è talvolta parlato di discordanza tra il bollettino fornito dal Comune e quello della Regione - ha aggiunto - ma ribadisco che il dato ufficiale, ad ora, è quello dei 43 casi di positività al Covid-19. Il quadro regionale tiene conto di analisi più a lungo termine e per questo riporta un numero maggiore ai 50 casi in città, non tenendo conto dei pazienti che negli ultimi giorni hanno fatto registrare tampone negativo guarendo dal virus».

«Chiedo massima coesione tra istituzioni, organi di stampa e cittadini - ha concluso Minervini - perché solo in questo modo possiamo proseguire con lucidità e senza panico a contrastare la diffusione dell'epidemia, grazie anche ai nostri comportamenti rispettosi verso le regole sanitarie».
  • tommaso minervini
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Minervini: «Trovare il giusto equilibrio tra l'emergenza sanitaria e quella sociale» Minervini: «Trovare il giusto equilibrio tra l'emergenza sanitaria e quella sociale» Intervento del sindaco: «Attendiamo le decisioni del Governo nazionale e regionale»
Coronavirus, parla Emiliano: «Servono misure severe in tutta Italia prima che sia tardi» Coronavirus, parla Emiliano: «Servono misure severe in tutta Italia prima che sia tardi» E Lopalco aggiunge: «Serve un comportamento da lockdown»
Coronavirus, il bollettino della Puglia: 631 nuovi casi e 10 decessi Coronavirus, il bollettino della Puglia: 631 nuovi casi e 10 decessi Circa un terzo dei contagi registrati nella provincia di Bari
2 Minervini: «I casi di Coronavirus a Molfetta salgono a 85» Minervini: «I casi di Coronavirus a Molfetta salgono a 85» L'aggiornamento del sindaco sul bollettino
Ancora in crescita i casi di Coronavirus in Puglia: 590 nuovi positivi Ancora in crescita i casi di Coronavirus in Puglia: 590 nuovi positivi La provincia più colpita resta quella di Bari con 234 casi
1 Covid, da Balducci e Ancona le indicazioni ai commercianti di Molfetta Covid, da Balducci e Ancona le indicazioni ai commercianti di Molfetta Le indicazioni su pulizia e sanificazione
Coronavirus, impennata di contagi in Puglia: sono 485 in 24 ore Coronavirus, impennata di contagi in Puglia: sono 485 in 24 ore Lopalco rassicura: «Numeri in crescita ma situazione sotto controllo»
Covid, Emiliano sospende le lezioni dei trienni finali nelle superiori Covid, Emiliano sospende le lezioni dei trienni finali nelle superiori La situazione a Molfetta: tante le classi in isolamento
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.