maridda poli
maridda poli
Politica

Maridda Poli verso l'assessorato al Commercio. "Popolari per Molfetta" di nuovo con il sindaco

Con il rientro del movimento "Popolari per Molfetta" resterebbe sindaco Tommaso Minervini

Le prossime ore potrebbero rivelarsi decisive per chiudere, almeno per il momento, la crisi della maggioranza politica a Molfetta: secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, si va verso la nomina di Maridda Poli come nuovo assessore al Commercio.

Maridda Poli è espressione del movimento "Popolari per Molfetta" di Pino Amato ed è tra gli assessori che si erano dimessi il 18 ottobre scorso, insieme all'assessore allo Sport Enzo Spadavecchia: di fatto, questa novità farebbe rientrare nella maggioranza lo stesso Pino Amato.

Tutto ciò avrebbe come logica conseguenza il fatto che Tommaso Minervini resti alla guida dell'amministrazione come Sindaco.

L'ufficialità potrebbe avvenire nelle prossime ore quando verrà resa nota anche la data del Consiglio Comunale che andrà a sancire il prosieguo dell'amministratore Minervini nonostante la mozione di sfiducia presentata da dodici consiglieri.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Consiglio Comunale del 29 novembre, attesa per le comunicazioni del sindaco sulla nuova Giunta Consiglio Comunale del 29 novembre, attesa per le comunicazioni del sindaco sulla nuova Giunta Integrato l'ordine del programma dei lavori della prossima seduta assembleare
Il 29 novembre il Consiglio comunale sulla mozione di sfiducia al sindaco Il 29 novembre il Consiglio comunale sulla mozione di sfiducia al sindaco La mozione, presentata da dodici consiglieri, non dovrebbe passare al vaglio dell'Aula Carnicella
Stringono i tempi per il Consiglio Comunale. Ma Minervini resterebbe sindaco di Molfetta Stringono i tempi per il Consiglio Comunale. Ma Minervini resterebbe sindaco di Molfetta Possibile anche la nomina di nuovi assessori per rafforzare il governo cittadino
Mozione di sfiducia, il centrodestra: «Auspichiamo la condivisione in Consiglio Comunale» Mozione di sfiducia, il centrodestra: «Auspichiamo la condivisione in Consiglio Comunale» Nota di de Bari, Pisani e Carabellese: «Gravi ragioni impediscono il funzionamento degli organi di governo»
Entro un mese sarà convocato il Consiglio Comunale per la sfiducia a Minervini Entro un mese sarà convocato il Consiglio Comunale per la sfiducia a Minervini Nicola Piergiovanni provvederà a radunare l'assemblea
Mozione di sfiducia al sindaco. Il testo del documento depositato Mozione di sfiducia al sindaco. Il testo del documento depositato Dodici sottoscrittori: «Procedere allo scioglimento del Consiglio comunale»
Il dado è tratto: in Consiglio Comunale la sfiducia a Minervini Il dado è tratto: in Consiglio Comunale la sfiducia a Minervini Tramontata l'idea del deposito delle firme davanti a un pubblico ufficiale
Minervini-bis al capolinea. Adesso toccherà al Consiglio Comunale sfiduciare il sindaco di Molfetta Minervini-bis al capolinea. Adesso toccherà al Consiglio Comunale sfiduciare il sindaco di Molfetta Attesa la convocazione della nuova seduta da parte del Presidente Piergiovanni
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.