Corrado Minervini
Corrado Minervini
Speciale

Libertà e lotta alle discriminazioni: "aperitivo rainbow" per discuterne con il candidato Corrado Minervini

L'aperitivo Rainbow avrà luogo martedì 17 presso il bistrot Erbavoglio in Piazza Principe di Napoli dalle ore 20.00

"Secondo l'Eurobarometro (2019) in Italia sei persone LGBTI su dieci non si sentono a proprio agio nel manifestare gesti d'affetto in pubblico come tenersi la mano per strada. Abbiamo motivo di pensare che in alcuni territori del mezzogiorno il dato sia ancora più sconfortante, soprattutto se si confronta con molti altri Paesi europei. In Svezia solo due persone su dieci vivono questo imbarazzo.

Molfetta, in materia di libertà personali e lotta alle discriminazioni, guarda all'Europa o guarda al passato?"

Introduce così il tema della lotta alle discriminazioni di genere il candidato di Rinascere Corrado Minervini a sostegno di Lillino Drago Sindaco, in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. Per la ricorrenza il candidato ha organizzato un aperitivo arcobaleno a Molfetta con la partecipazione di Luciano Lopopolo, Presidente Nazionale di Arcigay.

"Dobbiamo ancora fare molto" - aggiunge il candidato al consiglio comunale - "perché ogni persona si senta pienamente accolta e integrata nella propria comunità. Ancora oggi ci sono casi di cittadine e cittadini che decidono di lasciare Molfetta per vivere in contesti più emancipati ed evitare l'onta del giudizio, se non di vere e proprie discriminazioni nella vita quotidiana, nel lavoro e addirittura nella famiglia. Solo il 44% degli italiani dichiara che si sentirebbe a proprio agio se il proprio figlio avesse una relazione con una persona dello stesso sesso.

È stato Papa Francesco in Amoris Laetitia a spiegarci che "…ogni persona, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale, va rispettata nella sua dignità e accolta con rispetto, con la cura di evitare ogni marchio di ingiusta discriminazione…". Ecco una traccia su cui lavorare con impegno e attenzione all'altro.

Mi piacerebbe che Molfetta aderisca al RE.A.DY, ovvero a quella Rete italiana di enti locali impegnati per prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. RE.A.DY, peraltro, opera anche in chiave intersezionale con gli altri fattori di discriminazione – sesso, disabilità, origine etnica, orientamento religioso, età – riconosciuti dalla Costituzione, dal diritto comunitario e internazionale.

Ricordo che nel 2002, nel ruolo di consigliere comunale all'opposizione dell'amministrazione di centrodestra di Tommaso Minervini al primo mandato da Sindaco, proposi di istituire a Molfetta un "Registro delle Unioni Civili". Si trattava di un primo e basico strumento per riconoscere dignità e alcuni semplici diritti alle coppie di fatto. All'epoca avevo venticinque anni, ma nella mia comunità politica avevamo già le idee chiare sui certi temi. La proposta fu bocciata senza appello dall'amministrazione di Tommaso Minervini e da alcuni amministratori che ancora oggi sono in lizza perché, a loro dire, "il cambiamento" continui.

Mi chiedo cosa ne pensi oggi Tommaso Minervini a distanza di vent'anni. E mi chiedo cosa ne pensi il candidato Sindaco Pietro Mastopasqua. Noi, certamente, non abbiamo dubbi: senza sosta e senza tentennamenti abbiamo sempre costruito opportunità di dialogo per una società di persone libere."

L'aperitivo Rainbow avrà luogo martedì 17 presso il bistrot Erbavoglio in Piazza Principe di Napoli dalle ore 20.00.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Si delinea il nuovo Consiglio comunale a Molfetta. TUTTI I NOMI Si delinea il nuovo Consiglio comunale a Molfetta. TUTTI I NOMI Ufficiale la spartizione dei seggi: 15 vanno alle liste di Minervini
Vittoria di Drago al ballottaggio, ecco il possibile Consiglio comunale Vittoria di Drago al ballottaggio, ecco il possibile Consiglio comunale Anatra zoppa con 5 soli consiglieri per Drago. Dodici eletti, invece, nelle fila di Minervini oltre lui
Chi siederà in Consiglio comunale? La composizione in caso di vittoria di Minervini Chi siederà in Consiglio comunale? La composizione in caso di vittoria di Minervini Presenti tutte le liste (tranne "Il confronto) con Minervini. All'opposizione Drago, PD, Rinascere, Infante, Mastropasqua, Obiettivo Molfetta e Molfetta nostra
1 Ballottaggio con rischio "anatra zoppa" a Molfetta Ballottaggio con rischio "anatra zoppa" a Molfetta Lo scenario plausibile alla luce dei consensi complessivi ai due candidati e alle rispettive liste
Voti per i candidati consiglieri: conferme per Piergiovanni e Minuto. TUTTI I RISULTATI Voti per i candidati consiglieri: conferme per Piergiovanni e Minuto. TUTTI I RISULTATI Ottimo Robert Amato, Azzollini prima nel PD. Rinascere trainato da Spaccavento
Corrado Minervini lancia le proprie idee per lo sviluppo di Molfetta Corrado Minervini lancia le proprie idee per lo sviluppo di Molfetta Il candidato al Consiglio comunale: «Serve ricerca, studio, competenza»
Damiano Favuzzi candidato al Consiglio Comunale con il Movimento 5 stelle per Drago sindaco Damiano Favuzzi candidato al Consiglio Comunale con il Movimento 5 stelle per Drago sindaco Favuzzi al lavoro sulla transizione energetica
Convocato per venerdì 6 maggio il Consiglio comunale di Molfetta Convocato per venerdì 6 maggio il Consiglio comunale di Molfetta La seduta avrà inizio dalle ore 16
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.