fabulanova
fabulanova

Lezione dimostrativa di danze popolari

Il primo appuntamento il 6 ottobre

L'associazione culturale Fabulanova propone un laboratorio di danze popolari del sud Italia e del mondo chiamato "Ù Labb! edizione 3.0".

Il laboratorio di danze popolari costituisce un'occasione di incontro e condivisione, finalizzato a sensibilizzare i partecipanti alla consapevolezza di sé, del corpo e dello spazio, a sviluppare la capacità di ascolto, la sensibilità musicale e la comunicazione, a promuovere la fantasia, il confronto e l'interazione. La danza stimola l'ascolto del proprio corpo, la creatività, la coordinazione, la spazialità, il ritmo e l'equilibrio. Il laboratorio introdurrà alla storia e ai contesti di provenienza delle danze. Saranno spiegati e praticati i passi e le coreografie, le musiche che accompagnano la danza in alcuni incontri saranno eseguite dal vivo, utilizzando gli strumenti tradizionali (tamburo a cornice, fisarmonica, castagnette, chitarra battente, organetto).

Il Laboratorio si terrà presso il teatro Malalingua, ogni martedì dal 13 ottobre 2015 a maggio 2016, dalle 20.00 alle 21.30. Il coordinamento è a cura di Vincenzo de Pinto, le danze saranno eseguite dallo stesso de Pinto, da Mina Morrelli e Anna Maria Sasso. Oggetto del laboratorio le tarantelle del sud Italia e più in generale, le danze popolari tradizionali.

La tarantelle costituiscono attualmente un fenomeno collettivo di aggregazione e socialilzzazione tra persone di tutte le età, che si svolge in diversi contesti, quali i laboratori, gli stage, le feste, le ricorrenze ed i concerti. La pizzica pizzica, la tammurriata, la tarantella calabrese, la tarantella del Gargano e le altre forme di tarantella sono danze coinvolgenti, nelle quali le ricorrenti coreografie circolari costituiscono un'espressione simbolica e pratica dell'attrazione costituita da rituali antichi e costantemente attualizzati.

Il corso introdurrà agli elementi base della pizzica-pizzica salentina, alle sue figure e coreografie, alle dinamiche di corteggiamento ed al suo luogo e contesto fondamentale, la ronda. Inoltre saranno presentate altre tarantelle del sud Italia (tarantella del Gargano, tammurriate campane, tarantella calabrese). Le danze popolari internazionali sono danze tipiche delle diverse nazionalità, espressione delle tradizioni locali. Sono legate a momenti di vita della comunità, spesso nascono nelle comunità rurali per celebrare episodi significativi della quotidianità e vengono danzate da tutti. Lo spirito che le accomuna è la voglia di mettersi in gioco, di divertirsi in compagnia, come forma d'espressione di se stessi e di libertà. Non sono previsti 'saggi', né performance finali, ma si sarà invece introdotti in un mondo di concerti, di eventi, di situazioni in cui la danza consente di vivere in allegria, di confrontarsi, di condividere emozioni. Perché con le danze popolari si impara a vivere in armonia con se stessi e con gli altri. E per cominciare si comincerà martedì 6 ottobre con una lezione dimostrativa aperta a tutti

Per informazioni si può contattare il Teatro Malalingua - Vicolo I Catecombe, 16 – Molfetta o Fabulanova 380.7090700 - 340.9668112
















  • danze popolari
Altri contenuti a tema
La mazurka francese a Molfetta La mazurka francese a Molfetta Stage e concerto proposti da Fabulanova
Ù Labb 2.0! Laboratorio di danze del sud Italia e del Mondo Ù Labb 2.0! Laboratorio di danze del sud Italia e del Mondo La proposta è dell'associazione culturale Fabulanova
Nel chiostro di San Domenico si balla con le danze popolari Nel chiostro di San Domenico si balla con le danze popolari Damadaka’ a Molfetta. Iniziativa di Fabulanova e Carovana Folk Art
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.