L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 112
L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 112
Cronaca

Incidente sulla Molfetta-Terlizzi, auto capovolte: due feriti

Sul posto 118, Vigili del Fuoco e Polizia Locale: all'origine del sinistro un'auto pirata che avrebbe tagliato la strada

Elezioni Regionali 2020
Incidente stradale sulla strada provinciale 112, quella che collega Molfetta a Terlizzi, con due autovetture capovolte ed altrettanti feriti. È ancora tutta da chiarire la dinamica del sinistro avvenuto questa mattina, attorno alle ore 12.00, in territorio di Molfetta.

I conducenti delle due auto, una Opel Corsa e una Peugeot 206, entrambi provenienti da Terlizzi, per cause in corso di accertamento, hanno perso il controllo dei rispettivi veicoli, che si sono ribaltati dopo avere abbattuto un palo dell'illuminazione pubblica e danneggiato in più punti il muretto a secco che delimita l'arteria stradale. All'origine del sinistro ci sarebbe un'auto pirata, proveniente da Molfetta, che, in fase di sorpasso, avrebbe tagliato la strada alle due auto.

I due conducenti, soccorsi dal personale medico del 118 celermente giunto sul posto, sono stati trasportati, in condizioni di media gravità, presso l'ospedale don Tonino Bello di Molfetta e il Policlinico di Bari. Sul posto, oltre al 118, anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta per la messa in sicurezza dei veicoli oltre alla Polizia Locale di Molfetta - a cui sono affidate le indagini - e Terlizzi ed alla Guardia di Finanza della Tenenza di Molfetta.

Da accertare ancora la precisa dinamica del terribile incidente stradale avvenuto su una strada provinciale, la 112, in passato teatro di gravissimi incidenti, alcuni anche mortali. Un'arteria, colma di strade d'accesso laterali, in cui il limite è fissato a 50 chilometri orari.
  • Incidenti Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Cammina lungo l'A1, travolto e ucciso: morto un 35enne di Molfetta Cammina lungo l'A1, travolto e ucciso: morto un 35enne di Molfetta Dario Minervini era a piedi nel tratto fra Orvieto e Fabro. Aveva parcheggiato l'auto in una piazzola di sosta
Sbalzata dalla sella della moto, 46enne in prognosi riservata Sbalzata dalla sella della moto, 46enne in prognosi riservata Due i feriti a seguito di un sinistro avvenuto a Giovinazzo lungo la litoranea per Santo Spirito. La dinamica affidata alla Polizia Locale
Patente sospesa per 36 mesi. Il giudice di pace gliela restituisce Patente sospesa per 36 mesi. Il giudice di pace gliela restituisce L'uomo, di 43 anni, rimase coinvolto in un incidente sull'autostrada A14 in cui morirono due albanesi
Botti, zero feriti. Ciclista investito da un'auto: trasportato al Policlinico Botti, zero feriti. Ciclista investito da un'auto: trasportato al Policlinico Ha riportato un politrauma ed è stato trasportato a Bari in codice rosso. Sul posto anche i Carabinieri
Perde il controllo dell'auto, si ribalta e finisce contro un palo: illeso Perde il controllo dell'auto, si ribalta e finisce contro un palo: illeso L'incidente, nella notte, in via Berlinguer. Miracolato il conducente, sul posto i Carabinieri
Travolto in bici: 38enne muore sulla Giovinazzo-Molfetta Travolto in bici: 38enne muore sulla Giovinazzo-Molfetta La donna che lo ha investito si è subito fermata. Sul posto ci sono i soccorritori del 118 e i Carabinieri
1 Incidente in via Olivetti: scontro fra due auto, una si capovolge Incidente in via Olivetti: scontro fra due auto, una si capovolge L'incidente attorno alle ore 10.20, non sembrano esserci feriti gravi. Sul posto i sanitari del 118 e la Polizia Locale
Investito da un tir sull’A25, muore camionista molfettese di 61 anni Investito da un tir sull’A25, muore camionista molfettese di 61 anni L'uomo era sceso dal mezzo per una avaria al motore, ma è stato travolto. Il tratto è stato chiuso al traffico
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.