La Procura della Repubblica di Trani
La Procura della Repubblica di Trani
Cronaca

Inchiesta sugli appalti: il consulente Colaianni nominato dalla Procura

Avrà l'incarico di estrarre la copia forense dai computer e dai cellulari sequestrati dalla Guardia di Finanza

Un tecnico informatico, Raffaele Colaianni, di Bari, nominato come consulente dalla Procura della Repubblica di Trani per estrarre la copia forense dai documenti e dai file contenuti nei cellulari, nei pc, nelle pen drive e negli hard disk sequestrati agli indagati nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti truccati a Molfetta.

È la prima mossa per verificare se siano fondati i capi d'accusa, mossi a vario titolo e secondo le rispettive responsabilità, di corruzione, peculato e turbata libertà degli incanti, da parte dei pubblici ministeri tranesi Francesco Tosto e Giuseppe Francesco Aiello: il consulente, in un ​accertamento tecnico irripetibile, acquisirà la documentazione contenuta nei dispositivi informatici sequestrati con la generazione di una copia del dispositivo di memoria (cosiddetta copia forense).

23 gli indagati. Il nome di spicco è quello del primo cittadino, Tommaso Minervini, iscritto nel registro degli indagati per turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. A lui vengono contestate, in particolare, tre ipotesi di turbativa d'asta: la prima ipotesi di reato riguarda i lavori di riqualificazione di piazza Moro, la seconda i lavori di messa in sicurezza delle ciminiere dell'ex cementificio de Gennaro e la terza il monitoraggio ambientale del nuovo porto commerciale.

Nel mirino, però, ci sono anche altri appalti. In tutti i casi, è l'ipotesi, il Comune di Molfetta avrebbe proceduto indebitamente ad affidamenti diretti senza compiere le gare. E per questo c'è un'inchiesta che vede indagate 23 persone, tra cui l'ormai ex assessore ai Lavori Pubblici Mariano Caputo, dimessosi ieri sera.
  • MARIANO CAPUTO
  • Guardia di Finanza Molfetta
  • tommaso minervini
Altri contenuti a tema
Droga sul motopeschereccio dall'Albania alla Puglia Droga sul motopeschereccio dall'Albania alla Puglia Hashish e marijuana trasportati via mare da Vito Mezzina. A capo dell'organizzazione Girolamo Cuocci e suo padre Giuseppe
Capitale della cultura 2020, Minervini si congratula con la finalista Bari Capitale della cultura 2020, Minervini si congratula con la finalista Bari Il sindaco: «Un motivo di orgoglio per tutta l'area metropolitana»
Traffico internazionale di droga, 15 arrestati. 4 sono di Molfetta Traffico internazionale di droga, 15 arrestati. 4 sono di Molfetta In azione la Guardia di Finanza: due molfettesi in carcere, altrettanti ai domiciliari. Sequestrati beni per 3,5 milioni di euro
Scandalo "appalti" al Comune di Molfetta. Minervini al Consiglio: «Resto alla guida della città» Scandalo "appalti" al Comune di Molfetta. Minervini al Consiglio: «Resto alla guida della città» Le parole del sindaco alla massima assise cittadina
Mariano Caputo si dimette dal ruolo di assessore del Comune di Molfetta Mariano Caputo si dimette dal ruolo di assessore del Comune di Molfetta Annuncio dato da Tommaso Minervini
Indagini al Comune di Molfetta, Mariano Caputo fuori dalla Giunta? Indagini al Comune di Molfetta, Mariano Caputo fuori dalla Giunta? Tommaso Minervini ancora guida della città nel periodo di emergenza
Indagini al Comune di Molfetta, Minervini riferirà in Consiglio Indagini al Comune di Molfetta, Minervini riferirà in Consiglio L'annuncio è dello stesso primo cittadino
8 Appalti pilotati, terremoto in Comune: 23 indagati. TUTTI I NOMI Appalti pilotati, terremoto in Comune: 23 indagati. TUTTI I NOMI L'inchiesta ruota attorno ai lavori di realizzazione di opere collegate al porto. Tra gli indagati Minervini e Caputo
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.