L'incendio divampato in viale Giovanni XXIII
L'incendio divampato in viale Giovanni XXIII
Cronaca

Incendio a Molfetta, paura in serata: una Opel Insignia avvolta dalle fiamme

Fiamme e allarme in viale Giovanni XXIII dove nella serata di ieri un'auto è andata bruciata

Elezioni Regionali 2020
Prima le fiamme, poi il fumo. Paura in viale Giovanni XXIII, a Molfetta. Erano le ore 19.45 di ieri sera quando le fiamme hanno allertato la gente che frequentava la chiesa Santa Famiglia e il centro sportivo adiacente, spinti anche dal forte odore di fumo, ad avvisare i soccorsi.

Una Opel Insignia, per cause ancora in fase di ricostruzione, era avvolta dalle fiamme nella parte anteriore: le fiamme, infatti, sono scaturite nel vano motore e si sono in poco tempo propagate a tutto il resto del veicolo. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, che hanno rapidamente proceduto a domare le fiamme ed a mettere in sicurezza l'area. Il loro intervento ha scongiurato danni più gravi: hanno spento l'incendio in pochi minuti, le cause sono ancora al vaglio.

In loco anche gli uomini della Polizia Locale, per la viabilità, mentre i Carabinieri della Compagnia di Molfetta, a cui sono affidate le indagini, hanno raccolto le deposizioni dei presenti ed effettuato i rilievi necessari a ricostruire la dinamica. «A poco più di un mese dall'ultimo incendio in via Verdi - scrive il Liberatorio - le fiamme distruggono un'auto. Non più di notte ma in presenza di gente che transitava stasera tra la parrocchia e il centro sportivo adiacente».

«Forse un corto circuito o autocombustione? Certo è che in quella zona, a poca distanza, l'11 dicembre scorso - ricorda il movimento cittadino di Matteo d'Ingeo - furono incendiati cinque mezzi meccanici in un deposito privato. In attesa di ulteriori approfondimenti ci chiediamo... e domani a chi toccherà?».
  • Incendi Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Il fuoco colpisce ancora: brucia un'altra auto Il fuoco colpisce ancora: brucia un'altra auto L’episodio alle ore 04.50 in via Pia, distrutta una Suzuki Swift. Sul posto i Vigili del Fuoco, indagano i Carabinieri
Notte di fuoco: distrutte due auto in via Sant'Alfonso Notte di fuoco: distrutte due auto in via Sant'Alfonso L'incendio alle ore 03.45, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri. Il Liberatorio: «La città è in balia della microcriminalità»
Ancora un incendio d’auto a Molfetta. Trovata una tanica di benzina Ancora un incendio d’auto a Molfetta. Trovata una tanica di benzina L’episodio in via Canonico de Beatis. Il ritrovamento della tanica non lascia incertezze sulle cause dolose dell'incendio
Il fuoco colpisce ancora: brucia un'auto in via Allende Il fuoco colpisce ancora: brucia un'auto in via Allende L'episodio alle ore 00.30, quando una Toyota Verso è stata danneggiata all'altezza del vano motore
Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Notte infernale a Molfetta: in fiamme due auto, altrettante danneggiate Il rogo si è verificato alle ore 02.45 in via Baccarini. Intenso lavoro per Vigili del Fuoco e Carabinieri
Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura Ancora un rogo. Auto in fiamme, coinvolta anche un'altra vettura L'incendio è divampato in via Cattaneo alle ore 05.30: in fiamme una Fiat Grande Punto, danneggiata anche una Fiat Panda
Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto Concessionaria colpita dalle fiamme: nella notte distrutte 4 auto È accaduto alle ore 03.45, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri che hanno avviato le indagini. L'evento potrebbe essere doloso
Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Il Liberatorio invita a «riflettere sui nuovi incendi di auto» Per il movimento di d'Ingeo «gli ultimi roghi rappresentano una discontinuità con la catena incendiaria degli ultimi 10 anni»
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.