corrado de bari
corrado de bari
Vita di città

In libreria “La forza dei fragili” di Corrado de Bari

Prefazione a cura di Teresa Antonacci

E' stato da poco pubblicato "La forza dei fragili", il primo libro del molfettese, Corrado de Bari, coordinatore infermieristico nella Stroke-Unit della Neurologia del Policlinico di Bari.
Affianca alla sua professione il ruolo di docente Tutor di Macro-Area infermieristico presso la facoltà di medicina e chirurgia all'Università degli Studi di Bari.

La prefazione è affidata alla scrittrice, Teresa Antonacci, in cui racconta la difficoltà per uno scrittore di raccontarsi in una storia autobiografica e la scelta saggia di Corrado de Bari di aver utilizzato il linguaggio del cuore per scrivere un libro importante, denso di colori e di sfumature che arriva direttamente al cuore di chi legge.
l libro racconta l'esperienza personale di de Bari e di suo figlio Emanuele, un bambino autistico.
Dopo aver appreso dai medici dell' autismo del figlio, Corrado e sua moglie iniziano a vivere periodi di crisi e di fragilità che vengono superati con coraggio e con determinazione per donare amore a un bimbo speciale come Emanuele.
In seguito, la nascita di Noemi per Corrado e per sua moglie è un''nda di speranza e di luce.

L' energia di Noemi stimola e sprona Emanuele a reagire alla vita, a conoscere il mondo esterno.
Inoltre, il libro pone l'attenzione sull'importanza dell'esercizio della lettura e dell'ascolto della musica che sono stati incisivi per smuovere la sfera emotiva di Emanuele, per aiutarlo ad esternare le sue emozioni, i suoi sentimenti e i suoi pensieri.
"La forza dei fragili" è un libro di speranza, di rinascita, di rivoluzione d' amore.
E' la testimonianza più concreta della potenza della scrittura perché è una storia che smuove le coscienze, arriva nel profondo dell' anima e la rivoluziona.
Al riguardo, Malala, il premio Nobel per la Pace afferma che "Un bambino, un maestro, una penna e un libro possono cambiare il mondo" e "La forza dei fragili" conferma questo messaggio rivoluzionario perché è un libro che tocca le corde dell'anima.
  • libro
Altri contenuti a tema
Domani la presentazione a Bari del volume di Alfredo De Candia Domani la presentazione a Bari del volume di Alfredo De Candia Il molfettese è all'esordio nell'editoria ma è già redattore presso il giornale online The Cryptonomist
Francesca Cavallo porta il suo caso letterario mondiale a Molfetta Francesca Cavallo porta il suo caso letterario mondiale a Molfetta La presentazione nel corso della rassegna "Storie italiane"
“Orgoglio e pregiudizi" presentato domani a Molfetta dalla giornalista Rai Tiziana Ferrario “Orgoglio e pregiudizi" presentato domani a Molfetta dalla giornalista Rai Tiziana Ferrario Incontro in mattinata con gli studenti presso l’IISS Antonio Bello di Molfetta e la sera presso la sala Finocchiaro
"Matite sbriciolate": presentato a Molfetta il libro che ricorda i soldati internati nei campi di prigionia tedeschi "Matite sbriciolate": presentato a Molfetta il libro che ricorda i soldati internati nei campi di prigionia tedeschi Evento organizzato da "Eredi della storia" e A.N.M.I.G
La ragazza del treno, il thriller di Hawkins Paula La ragazza del treno, il thriller di Hawkins Paula Un libro da leggere tutto d'un fiato
Ragazzo di razza incerta di Beatrice Monroy Ragazzo di razza incerta di Beatrice Monroy Storia di un dimenticato
A modo mio vi amo. Il primo libro di Alessandra Amoroso A modo mio vi amo. Il primo libro di Alessandra Amoroso Il volume è un concentrato delle esperienze vissute negli anni
La ferocia, il libro candidato al premio Strega 2015, di Nicola Lagioia La ferocia, il libro candidato al premio Strega 2015, di Nicola Lagioia L'autore pugliese in lizza per il prestigioso riconoscimento
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.