passaggio pedonale aperto
passaggio pedonale aperto
Cronaca

In corso le operazioni di riapertura del passaggio pedonale di via Paniscotti

Si conclude, forse, un lungo contenzioso che andava avanti dagli anni '90

Un iter lungo ben quindici anni, un iter che oggi dopo ben quindici anni giunge ad una svolta. Finalmente i due cancelli che hanno chiuso il passaggio pedonale tra via Paniscotti e via Margherita di Savoia stanno per essere abbattuti. Un lucchetto, tanto era bastato a chiudere il passaggio pedonale della "discordia" tra pubblico e privato che dagli anni '90 per mezzo di una concessione edilizia permetteva la costruzione di una palazzina, con l'obbligo annesso di lasciare aperto un varco pedonale che avrebbe consentito ai cittadini di spostarsi tra le due strade su citate che la galleria unisce. Un obbligo che in teoria e soprattutto in pratica non è stato mai rispettato, nonostante le tante diffide. A queste è seguito poi l'innalzamento di un cancello in ferro utile ad ostuire il passaggio pedonale.

Come preannunciato, oggi la svolta con la Procura di Trani che ha anticipato il Comune di Molfetta, tant'è che la Guardia di Finanza sta eseguendo l'abbattimento dei due cancelli che hanno chiuso il passaggio pedonale. Il tutto è stato annunciato da Matteo d'Ingeo sul proprio profilo facebook (la foto è sua) qualche istante fa dopo che per anni lo stesso, ha lottato per la riapertura di quel passaggio pedonale pubblico ma nei fatti divenuto privato. Proprio nei giorni scorsi l'esponente del "Libertario Politico" sul proprio sito web aveva scritto: «È una disputa tra pubblico e privato. Quella galleria è un bene comune, un passaggio necessario all'intera città, a favore della salvaguardia dei suoi cittadini. L'apertura della galleria è una vittoria di quella cittadinanza attiva che crede nel bene comune». La riapertura ora è realtà per buona pace di tutti.
  • via paniscotti
  • passaggio pedonale
Altri contenuti a tema
Servitù di passaggio: quando sussiste il diritto? Chi paga le spese? Servitù di passaggio: quando sussiste il diritto? Chi paga le spese? L'approfondimento su una fattispecie molto dibattuta nella quotidianità
Passaggio corso Margherita: il Consiglio di Stato mette la parola fine Passaggio corso Margherita: il Consiglio di Stato mette la parola fine Confermata la piena assoluzione per Balducci, condannato invece alle spese il Comune
Passaggio via Margherita di Savoia, non luogo a procedere per l'ing Balducci Passaggio via Margherita di Savoia, non luogo a procedere per l'ing Balducci Il GUP di Trani ha emesso sentenza di non procedimento perché il fatto non sussiste
Assolto l'ingegner Enzo Balducci Assolto l'ingegner Enzo Balducci Sentenza legata alla questione della "galleria di collegamento" tra via Margherita di Savoia e via Paniscotti
La battaglia legale sul passaggio pedonale di via Paniscotti continua La battaglia legale sul passaggio pedonale di via Paniscotti continua Legambiente chiede nuovamente l’intervento dell’Amministrazione Comunale
Il Comune fa appello al Consiglio di Stato per il passaggio pedonale di Via Paniscotti Il Comune fa appello al Consiglio di Stato per il passaggio pedonale di Via Paniscotti Procedimento di impugnazione della sentenza del Tar
Tar Puglia: la galleria di via Paniscotti è di pertinenza condominiale Tar Puglia: la galleria di via Paniscotti è di pertinenza condominiale La sentenza emessa dai giudici della Terza sezione
L’ingegner Balducci condannato per il passaggio pedonale di Via Paniscotti L’ingegner Balducci condannato per il passaggio pedonale di Via Paniscotti Pena di otto mesi per l’ex dirigente comunale
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.