La pistola e il passamontagna sequestrati dalla Guardia di Finanza
La pistola e il passamontagna sequestrati dalla Guardia di Finanza
Cronaca

In casa con pistola, passamontagna e marijuana. Arrestato un 27enne

L'uomo, di nazionalità albanese, è stato fermato dai finanzieri di Molfetta. Non era in regola con il permesso di soggiorno

Una pistola semiautomatica Beretta con matricola abrasa, 8 cartucce calibro 7,65, un passamontagna di colore nero, circa 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed un telefono cellulare.

È questo l'interessante materiale rinvenuto e sequestrato dai finanzieri della Tenenza di Molfetta, al comando del luogotenente carica speciale Dario Zifarelli, a seguito di una perquisizione di iniziativa presso l'abitazione di un 27enne cittadino albanese non in regola con il permesso di soggiorno.

L'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, all'atto dell'accesso dei finanzieri, era in procinto di uscire dall'appartamento a piano terra sito nella città vecchia con un borsello a tracolla che conteneva proprio l'arma semiautomatica con matricola abrasa ed un passamontagna. Durante la perquisizione, l'uomo ha opposto forte resistenza per guadagnarsi la fuga, ma è stato prontamente immobilizzato.L'uomo, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Trani, è stato tratto in arresto con le accuse di detenzione abusiva di arma clandestina e relativo munizionamento, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e condotto presso la casa circondariale di Trani, oltre ad essere denunciato perché non in regola con il permesso di soggiorno.

«Le indagini - riferiscono dalla Tenenza molfettese in una nota - proseguono per accertare la destinazione e l'uso dell'arma, e soprattutto per documentare se la stessa sia stata utilizzata in fatti criminosi pregressi».
  • Droga Molfetta
  • Guardia di Finanza Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Armi Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Stalking, la perseguita e danneggia la sua auto: preso grazie al "Codice Rosso" Stalking, la perseguita e danneggia la sua auto: preso grazie al "Codice Rosso" L'uomo, un noto professionista, è stato fermato dai Carabinieri: non potrà più avvicinarsi alla vittima. È il primo caso a Molfetta
Sorpreso mentre cede droga ad un coetaneo: arrestato 20enne Sorpreso mentre cede droga ad un coetaneo: arrestato 20enne Il ragazzo è stato sorpreso dai Carabinieri mentre spacciava 2 grammi di marijuana ed è finito in carcere
Rapina sull'Intercity: scatta la condanna, ma cade l'accusa di violenza sessuale Rapina sull'Intercity: scatta la condanna, ma cade l'accusa di violenza sessuale Un 36enne di Molfetta, condannato a 4 anni, avrebbe rapinato e palpeggiato una 26enne. Ma il Tribunale lo ha assolto dall'accusa più grave
Il ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il ministro Lamorgese ai Prefetti: «Più vigilanza nelle aree di spaccio» Il giro di vite disposto da una circolare del Viminale inviata alle 103 Prefetture italiane
Operazione "Ghostbusters", svolti gli interrogatori: presentate due istanze di scarcerazione Operazione "Ghostbusters", svolti gli interrogatori: presentate due istanze di scarcerazione Attesa la decisione del gip di Trani sul caso dei due molfettesi, zio e nipote, che provvedevano a ricettare sul mercato nero la merce rubata
«Erano i ricettatori della banda dei furti». In manette zio e nipote di Molfetta «Erano i ricettatori della banda dei furti». In manette zio e nipote di Molfetta 14 i fermati dai Carabinieri, fra cui Francesco Grosso e suo nipote Peter De Bari. 12 gli arrestati, i colpi anche a Molfetta
1 Banda dei furti in casa, 12 arresti. Anche uno zio e un nipote di Molfetta Banda dei furti in casa, 12 arresti. Anche uno zio e un nipote di Molfetta 9 ordinanze in carcere, 3 ai domiciliari: eseguiti anche 2 obblighi di dimora
Sorpreso a cedere droga ad un ragazzo. Arrestato dai Carabinieri un 20enne Sorpreso a cedere droga ad un ragazzo. Arrestato dai Carabinieri un 20enne Il giovane è stato trovato in possesso di 23 dosi di hashish e 590 euro. Arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.