Agenzia delle entrate
Agenzia delle entrate
Enti locali

Imu, nuova stangata in arrivo sulla seconda casa?

Indiscrezioni parlano di un aumento dell'aliquota fino al 10,60%

È in arrivo una nuova "minaccia" legata alla contestata Imu, la tassa sugli immobili, ora potrebbe materializzarsi in quello che per tanti cittadini rappresenta un vero dramma: l'eventuale aumento dell'aliquota sulla seconda casa al 10,60%. I proprietari di seconde case potrebbero ritrovarsi di fronte a nuove spese ingenti a cui dovrebbero andare incontro a causa proprio dell'Imu.

Secondo indiscrezioni nella riunione di maggioranza utile per avviare la discussione sul Piano triennale delle opera pubbliche, sarebbe stata evidenziata la necessità di portare al 10,60% l'aliquota IMU sulle seconde case. La notizia almeno per il momento è ufficiosa, tanto da passare nel massimo "silenzio" della politica. Senza dubbio qualora l'indiscrezione fosse confermata ci sarebbero forti malumori nella popolazione (soprattutto per il ceto medio). Sempre secondo indiscrezioni , l'amministrazione starebbe pensando di far pagare l'Imu in base alle fasce di reddito facendo riferimento al modello Isee.

In ogni caso ogni eventuale rincaro sarà conseguenza del Decreto Salva Roma che prevede un aumento delle aliquote TASI del +0,08% rispetto ai tetti precedentemente fissati dalla Legge di Stabilità. In particolare, per la per la prima casa, l'aliquota base per la TASI è dello 0,1%, quella massima è dello 0,25%, anche se i Comuni possono alzarla di un ulteriore +0,08%, portandola quindi allo 0,33%. Per gli altri immobili, invece, la somma di TASI e IMU non può superare l'1,06%, ma i Comuni hanno la possibilità di applicare uno +0,08% aggiuntivo, portando la tassazione all'1,14%. Tra l'altro, siccome l'aumento del +0,08% dovrà essere spalmato fra prime e seconde case, i Comuni non potranno alzare di questa percentuale entrambe le aliquote.
  • Imu
  • imposte
  • case
Altri contenuti a tema
Emergenza abitativa: basta con le soluzioni tampone Emergenza abitativa: basta con le soluzioni tampone Rifondazione comunista alza la voce
IVA agevolata 10% per ristrutturazioni: quando è possibile applicarla? IVA agevolata 10% per ristrutturazioni: quando è possibile applicarla? Gli interventi che rientrano nella categoria della ristrutturazione
Oltre 500mila le abitazioni vuote Oltre 500mila le abitazioni vuote La Banca d’Italia: potenziare gli incentivi all'acquisto
Il diritto all'abitazione è intangibile Il diritto all'abitazione è intangibile Emessa una stravolgente sentenza della Corte di Giustizia Europea contro banche
Angela Amato: Meno entrate statali, stessi servizi Angela Amato: Meno entrate statali, stessi servizi L’assessore al bilancio Angela Amato replica alle opposizioni e agli imprenditori in tema di tasse
«Molfetta sull'orlo del collasso fiscale» «Molfetta sull'orlo del collasso fiscale» Le forze politiche di opposizione, presenti in Consiglio comunale, intervengono sulla manovra fiscale del Comune
Aumenti a Irpef, Imu, Tasi e Tari (ex Tares) Aumenti a Irpef, Imu, Tasi e Tari (ex Tares) Pisani (Siamo Molfetta): Una manovra fiscale durissima da sostenere
Imu, Tasi, Tari. Uno scioglilingua per tassare la casa Imu, Tasi, Tari. Uno scioglilingua per tassare la casa In questi anni l'hanno chiamata in tanti modi. Ma l'obiettivo è solo uno: tassare la casa
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.