Molfetta
Molfetta
Territorio e Ambiente

Il valore della terra: istruzioni per l'uso dei suoli

Un convegno promosso da Legambiente questo pomeriggio presso la sala Finocchiaro

Come usare correttamente i suoli e come trattare bene la terra, ridandole il valore che merita. Parte da qui l'iniziativa promossa dal circolo Legambiente di Molfetta, dall'associazione Bio Germo e da numerosi ordini e collegi professionali (architetti, geologi, ingegneri, agrotecnici e periti agrari).

«La risorsa suolo è un bene insostituibile e il suo spreco porta con sé conseguenze irreversibili», dichiarano gli ambientalisti. Non si tratta soltanto di preservare ambiente e paesaggi, ma anche di garantire il fabbisogno alimentare delle popolazioni. Già compromesso dall'uso massiccio di prodotti chimici (con effetti ormai acclarati sulla salute), il virtuoso e secolare connubio tra agricoltura ed ecologia è infatti oggi minacciato dal progressivo arretramento dei suoli.

A Molfetta, negli ultimi vent'anni, sono mediamente 430 i metri quadri che, ogni giorno, sono stati edificati e così sottratti per sempre non solo all'agricoltura, ma anche alle numerose benefiche azioni cui è chiamato il suolo: proteggerci dalle alluvioni, preservare la biodiversità, contrastare le alterazioni climatiche. È ora, quindi, di discuterne: riunire intorno a un tavolo gli esperti per delineare prospettive di soluzione o, almeno, di limitazione del danno.

Il convegno si terrà quest'oggi, presso la sala Finocchiaro dalle ore 17.30. Interverranno l'ing. Domenico Perrini, Presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari, l'arch. Vincenzo Sinisi, Presidente dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Bari, il dott. Salvatore Valletta, Presidente dell'Ordine dei Geologi della Puglia e il dott. Ettore Zucaro, Presidente del Collegio Provinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Bari.

I relatori invece saranno il dott. Marino Binetti, perito agrario, dottore in Scienze Agrarie, Associazione Bio Germo, l'ing. Francesca Pace, dirigente della sezione Assetto del Territorio della Regione Puglia, il dott. Marco Piccarreta, ricercatore del Dipartimento di Geologia e Geofisica dell'Università di Bari, il prof. Vincenzo Simeone, Docente di Geologia Applicata al Politecnico di Bari, e la prof.ssa Elvira Tarsitano, Docente di Biologia e Biodiversità Animale all'Università di Bari.

A coordinare i lavori sarà l'arch. Domenico Delle Foglie, Responsabile Regionale Urbanistica e Territorio, Legambiente Puglia. Ai professionisti partecipanti saranno riconosciuti crediti formativi secondo le modalità disposte dai rispettivi ordini e collegi.
  • Legambiente Molfetta
Altri contenuti a tema
Struttura ricettiva in località Torre San Giacomo? I dubbi di Legambiente Struttura ricettiva in località Torre San Giacomo? I dubbi di Legambiente Nota dell'associazione, firmata anche da Movimento Civico “Liberatorio Politico” e  L.U.P. – Laboratorio di Urbanistica Partecipata di Molfetta
Legambiente torna sul regolamento edilizio di Molfetta Legambiente torna sul regolamento edilizio di Molfetta L'associazione lo ritiene poco "green"
Legambiente: «A Molfetta nessuna sensibilità verso il verde» Legambiente: «A Molfetta nessuna sensibilità verso il verde» Nota dell'associazione che parte dalla potatura di uno dei pini storici in Piazza Moro
Legambiente e L'Up Molfetta presentano osservazioni sul Regolamento edilizio comunale Legambiente e L'Up Molfetta presentano osservazioni sul Regolamento edilizio comunale Al centro innovazione per la tutela dell'ambiente e dello spazio pubblico
"Puliamo il mondo" contro i rifiuti. La campagna anche a Molfetta "Puliamo il mondo" contro i rifiuti. La campagna anche a Molfetta Promossa da Legambiente il 28, 29 e 30 settembre
Legambiente Molfetta: «Annullare il bando per l'adozione delle aree verdi del Comune» Legambiente Molfetta: «Annullare il bando per l'adozione delle aree verdi del Comune» L'associazione: «Si realizzi un Piano del Verde su tutto il territorio»
Legambiente Molfetta: «La Regione Puglia dimentica Torre Calderina» Legambiente Molfetta: «La Regione Puglia dimentica Torre Calderina» «L'amministrazione faccia sua le nostre osservazioni»
Goletta Verde in Puglia. Buona la balneabilità delle acque a Molfetta Goletta Verde in Puglia. Buona la balneabilità delle acque a Molfetta Ancora criticità a causa del sistema di depurazione, Legambiente lancia tre proposte
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.