Tommaso Minervini
Tommaso Minervini

Il Sindaco delega i cittadini: ecco chi supporterà Tommaso Minervini

Dal turismo, alla storia, alla tecnologia, alla viabilità: collaboreranno gratuitamente

Elezioni Regionali 2020
Sono ufficiali i nomi dei primi cittadini a cui Tommaso Minervini, in qualità di Sindaco di Molfetta, ha conferito deleghe al fine di collaborare gratuitamente con l'amministrazione in particolari campi di interessi.
Ciò è stato possibile per via dell'approvazione da parte del Consiglio Comunale della modifica allo Statuto Comunale.

Il dottor Giulio Emanuele Marino si occuperà dell'istruttoria relativa allo studio e alla ricognizione per la gestione del rischio urbano connesso alla viabilità ma anche del rischio ambientale con l'obiettivo di migliorare e prevenire la sicurezza pubblica.
Il dottor Roberto Posa, invece, avrà il compito di monitorare l'attività di costumer satisfaction già in atto ma anche di lavorare sulla proposta di un nuovo sistema che consenta di rilevare la soddisfazione dei cittadini rispetto a quanto messo a disposizione dalla pubblica amministrazione.
Alla dottoressa Pasqua Maddaluno spetterà lavorare sull'istruttoria relativa all'offerta turistica in Città e di studiare un piano di rilancio con attenzione al turismo esperenziale.
Il dottor Giuseppe Marino de Robertis dovrà provvedere alla raccolta del materiale per redigere un testo sulla storia, sui riti e sulle feste tradizionali molfettesi.
Il dottor Giacomo Spadavecchia sarà delegato all'attività istruttoria con compiti di monitoraggio e attività informativa dei locali comunali non utilizzati o sottoutilizzati, sulle condizioni igieniche circa la presenza di animali randagi, sulle condizioni della mobilità e dell'arredo urbano del quartiere e sulla percezione di vivibilità ed igienere nel quartiere.

A tali nomine si è arrivati dopo aver indetto un avviso pubblico al quale ogni cittadino aveva possibilità di prendere parte.
Non è da escludere che nei prossimi mesi Tommaso Minervini provveda a individuare altre personalità con cui lavorare: dalle parti di Lama Scotella, infatti, c'è massima fiducia in questo progetto di "amministrazione condivisa", locuzione usata spesso nei documenti comunali a proposito.
  • tommaso minervini
Altri contenuti a tema
Oggi e domani anche Molfetta celebra le Giornate del Lavoro Oggi e domani anche Molfetta celebra le Giornate del Lavoro Minervini: «Siamo chiamati a riflettere sui valori della nostra emigrazione»
Musica nei locali a Molfetta. Il sindaco ordina gli orari Musica nei locali a Molfetta. Il sindaco ordina gli orari Ordinanza firmata da Tommaso Minervini dopo le sollecitazioni di cittadini e Forze dell'Ordine
1 Il sindaco di Molfetta plaude all'ultima operazione della Guardia di Finanza Il sindaco di Molfetta plaude all'ultima operazione della Guardia di Finanza Le parole di Minervini sull'individuazione di un opificio che produceva capi contraffatti
Il caldo agosto che attende la politica di Molfetta Il caldo agosto che attende la politica di Molfetta La campagna elettorale nel vivo. Sullo sfondo (ma mica tanto) le sorti dell'amministrazione comunale
Tre anni di amministrazione a Molfetta, il sindaco: «Recuperata la nostra identità culturale» Tre anni di amministrazione a Molfetta, il sindaco: «Recuperata la nostra identità culturale» Il videomessaggio di Tommaso Minervini alla città
Tommaso Minervini plaude alle forze dell'ordine a servizio della cultura della legalità Tommaso Minervini plaude alle forze dell'ordine a servizio della cultura della legalità Il primo cittadino commenta l'esito dell'operazione sul traffico di stupefacenti tra Albania e Italia
Il sindaco di Molfetta ricorda Luigi Palombella Il sindaco di Molfetta ricorda Luigi Palombella Minervini: «Perso un punto di riferimento nel sistema scolastico della città»
Minervini: «Imu non posticipata? Con l'Anci chiediamo una soluzione al Governo» Minervini: «Imu non posticipata? Con l'Anci chiediamo una soluzione al Governo» Il primo cittadino di Molfetta si schiera a favore delle imprese
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.