palapoli
palapoli

Il "PalaPoli" torna al Comune di Molfetta: l'impianto lasciato dall'omonima associazione

La Giunta dà l'ok alla risoluzione del contratto

La Giunta comunale ha deliberato l'accettazione e l'approvazione dell'accordo bonario con l'associazione "PalaPoli", detentrice del diritto di gestione dell'omonimo palazzetto dello sport di Molfetta.
In particolare l'associazione si impegna a rilasciare immediatamente l'impianto nel pieno potere dell'Ente che ne è il proprietario e a pagare a quest'ultimo la somma di circa 21 mila Euro "a saldo e stralcio di ogni pretesa derivante dal rapporto di gestione", si legge nel verbale della seduta della Giunta la quale accetta pure la liquidazione della somma in cinque anni con le parti che si impegnano anche a rinunciare a ogni azione legale futura sulla vicenda.

E' questa la notizia delle ultime ore, seppure circolata a mò di indiscrezione tra gli addetti ai lavori negli ultimi giorni. Notizia che si inserisce in quelle che stanno coinvolgendo tutti gli altri grandi impianti sportivi del Comune di Molfetta: al PalaPanunzio continuano i lavori, al PalaFiorentini si procede nell'iter burocratico che decreterà la nuova gestione, stessa cosa allo stadio "Paolo Poli".

Ma da dove nasce l'esigenza dell'accordo sul palazzetto della zona 167 di Molfetta?
La storia, alquanto lunga, viene ricostruita negli stessi documenti ufficiali del Comune che nell'ormai lontano 2005 stipula un contatto: la gestione dell'immobile andava all'associazione che avrebbe eseguito la manutenzione ordinaria e avrebbe pagato le utenze relative ai consumi di acqua, elettricità, gas, pulizia.
Nel 2014 il primo attrito: il Comune chiede il pagamento delle utenze maturate fin da maggio 2006 per 240 mila Euro. Secca la risposta della associazione: contestazione della somma che, secondo l'associazione, comprendeva anche i consumi dei vani locati dal Comune di Molfetta a terzi.

Di qui, poi, un susseguirsi di missive, incontri, sopralluoghi con il gestore che nel frattempo provvedeva anche a sistemare l'impianto con il ripristino dei muri pericolanti o della recinzione esterna, ad esempio.

Ecco, così, la decisione finale.
  • palapoli
Altri contenuti a tema
Al PalaPoli di Molfetta la SuperCoppa di calcio a 5 femminile Al PalaPoli di Molfetta la SuperCoppa di calcio a 5 femminile Salinis-Kick off si sfidano questa sera alle ore 21
Concluso l'iter per l'affidamento della gestione del PalaPoli di Molfetta Concluso l'iter per l'affidamento della gestione del PalaPoli di Molfetta Il palazzetto sarà gestito dall'associazione "PalaPoli"
Presto l'affidamento in gestione del PalaPoli di Molfetta Presto l'affidamento in gestione del PalaPoli di Molfetta Prima seduta della gara d'appalto il 5 febbraio
Vertenza Comune Molfetta - Associazione PalaPoli verso la definizione? Vertenza Comune Molfetta - Associazione PalaPoli verso la definizione? Dal Comune: «Auspicabilmente senza ricorrere alle lungaggini delle vie legali»
Gianni Porta e Antonello Zaza: «Ancora rinvii, grovigli e silenzi sulla gestione del PalaPoli» Gianni Porta e Antonello Zaza: «Ancora rinvii, grovigli e silenzi sulla gestione del PalaPoli» I consiglieri di Rifondazione Comunista e Compagni di strada tornano sul tema della gestione del più grande palazzetto dello sport cittadino
Furti al PalaPoli, il Comune installa il sistema di videosorveglianza Furti al PalaPoli, il Comune installa il sistema di videosorveglianza Via pc, TV, defribrillatore. Spesa da oltre 4 mila Euro
PalaPoli, in arrivo il bando per la nuova gestione convenzionata. Durerà tre anni PalaPoli, in arrivo il bando per la nuova gestione convenzionata. Durerà tre anni Per il Comune onerosa la gestione diretta. Novità nelle prossime settimane
A giugno il Palapoli ospiterà un torneo di basket giovanile A giugno il Palapoli ospiterà un torneo di basket giovanile Csain Puglia e Polisportiva NoiMolfetta gli organizzatori
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.