Museo Diocesano
Museo Diocesano

Il Museo Diocesano di Molfetta racconta San Corrado in via multimediale

Nuova tappa del tour virtuale del progetto "Sancti Patroni"

In occasione della ricorrenza della traslazione delle reliquie di San Corrado, patrono della città di Molfetta e della Diocesi, dalla vecchia cattedrale romanica alla nuova sede ubicata fuori dalle mura, avvenuta il 10 luglio del 1785, il Museo diocesano di Molfetta promuove un video dedicato alla vita e al culto del Santo eremita.

L'istituzione museale che custodisce nei suoi ambienti alcune preziose immagini e testimonianze, come la antica cassa in piombo, rivestita di legno, che ha conservato le reliquie del santo fino al 1833, ha inteso proseguire la sperimentazione avviata nel mese di maggio con il progetto "Imago Virginis" per raggiungere un pubblico sempre più vasto di fruitori.

"Sancti Patroni. Arte e devozione nella Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi" è un tour virtuale che ripercorre le vicende terrene di San Corrado, accompagnando lo spettatore alla scoperta dei siti legati alla sua vita: dal suggestivo Santuario di Santa Maria della Grotta a Modugno, luogo della sua morte, avvenuta tra il 1126 e il 1127, alle bellissime cattedrali della città di Molfetta, che hanno custodito nei secoli le sue venerate reliquie. Un interessante approfondimento sulle origini del Santo, nato in Baviera e giunto in Puglia desideroso di raggiungere la Terra Santa, e sulle preziose testimonianze storiche e artistiche che la devozione del popolo molfettese ha generato nel corso dei secoli.

Il video, realizzato dalla DOT Studio, e promosso dalla struttura museale in collaborazione con l'Ufficio Beni Culturali e Arte Sacra della Diocesi ed il Comitato Feste Patronali di Molfetta, sarà pubblicato sui canali social del Museo diocesano. Un nuovo ed interessante strumento di conoscenza della storia e del fondamento della venerazione che la Diocesi di Molfetta ha riservato ai suoi Santi patroni.
  • museo diocesano
Altri contenuti a tema
Il Museo Diocesano di Molfetta sarà ristrutturato. In arrivo anche laboratori e nuova offerta culturale Il Museo Diocesano di Molfetta sarà ristrutturato. In arrivo anche laboratori e nuova offerta culturale Progetto ammesso al bando regionale per la valorizzazione e la fruizione dei Beni ecclesiastici
Il Museo Diocesano di Molfetta accende i riflettori sulla Madonna di Corsignano Il Museo Diocesano di Molfetta accende i riflettori sulla Madonna di Corsignano Il commento del Vescovo sul progetto "Imago Virginis"
"Imago Virginis", continua il viaggio del Museo Diocesano di Molfetta "Imago Virginis", continua il viaggio del Museo Diocesano di Molfetta Dopo Giovinazzo, attenzione alla Madonna di Sovereto
"Imago Virginis", il Museo diocesano di Molfetta lancia sul web un ciclo di approfondimenti iconografici "Imago Virginis", il Museo diocesano di Molfetta lancia sul web un ciclo di approfondimenti iconografici Il primo video è sull'icona della Madonna dei Martiri
Avviso pubblico del Comune di Ruvo per operatori culturali nei musei Avviso pubblico del Comune di Ruvo per operatori culturali nei musei La ricerca di questo personale coinvolge anche il Museo Diocesano di Molfetta
Ultimi giorni per visitare l’esposizione Tesori d’Archivio a Molfetta Ultimi giorni per visitare l’esposizione Tesori d’Archivio a Molfetta Nella elegante Biblioteca Diocesana fino al 9 febbraio in mostra il “Messale di San Corrado”
Da Gaetano Grillo un’opera al Museo diocesano di Molfetta Da Gaetano Grillo un’opera al Museo diocesano di Molfetta La donazione al termine del concerto con i solisti del Teatro Carlo Felice di Genova
"Si effonde puro il canto", percorsi di poesia e musica a Molfetta "Si effonde puro il canto", percorsi di poesia e musica a Molfetta Domani alle 20.00 all'Auditorium del Museo Diocesano
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.