Miragica Ingresso
Miragica Ingresso

Il fallimento di Miragica: verso l'udienza. Rivendicate anche le attrazioni

il 23 febbraio l'udienza davanti al Tribunale di Brescia

Il sogno della "Terra dei giganti" si è infranto qualche giorno prima di Natale scorso: era il 22 dicembre 2020 quando il Tribunale di Brescia sentenziava il fallimento della MIragica s.p.a., la società proprietaria dell'omonimo parco divertimenti nella zona industriale di Molfetta.
Nel 2008, all'inaugurazione, era sembrato il volano per il grande sviluppo dell'area, quel quid necessario per attrarre turisti, investitori e produrre posti di lavoro e ricchezza per il territorio. A poco più di una decade di differenza, invece, resta una sorta di cattedrale del deserto, spenta e abbandonata. Quasi spettrale a passarci di sera, al buio con quei giganti fatti di giostre ed edifici che avrebbero dovuto rimandare a un mondo incantato e che invece cozzano con l'amara di realtà. Mesta, realtà.

Ed è così che tutto si consumerà il 23 febbraio prossimo quando, ancora davanti al Tribunale lombardo, si provvederà alla verifica dello stato passivo della società, ovvero dell'ammontare dei debiti di cui un progetto con relativa rendicontazione è stata già effettuata dal curatore la dottoressa Barbara Bocchio.
In tutto sono state 56 le domande depositate tempestivamente da altrettanti creditori: ci sono ex lavoratori e dipendenti ma anche società di comunicazione, istituti di vigilanza, ditte di abbigliamento, la Confindustria di Brescia, la celebre società San Carlo che si occupa della distribuzione di alimenti o la Regione Lombardia - Direzione Centrale Bilancio e Finanza-UO Tutela delle Entrate Tributarie Regionali.

A strappare un amaro sorriso, poi, è la rivendicazione delle attrazioni del parco: dalla torre per gli adulti alla giostra dei cavalli, dai binari per le montagne russe al simulatore 4D interattivo fino al trenino panoramico. Torneranno al loro proprietario, una società di leasing.

Di quell'area, invece, che ne sarà? Per ora nessuna risposta.
  • Miragica Molfetta
Altri contenuti a tema
Miragica, ancora all'asta. Udienza il 27 gennaio 2023 Miragica, ancora all'asta. Udienza il 27 gennaio 2023 Meno di due milioni di euro per aggiudicarsi il parco divertimento
Miragica, è ancora asta. Servono poco più di 2 milioni di euro per l'acquisto Miragica, è ancora asta. Servono poco più di 2 milioni di euro per l'acquisto Venerdì 21 ottobre la procedura. Le precedenti tutte deserte
Incendio a Miragica, indagini sui filmati delle telecamere Incendio a Miragica, indagini sui filmati delle telecamere Le fiamme sarebbero state appiccate in punti diversi. Spenti gli ultimi pennacchi di fumo, è il tempo delle verifiche
In fiamme Miragica. La Procura vuol vederci chiaro, si sospetta il dolo. LE FOTO In fiamme Miragica. La Procura vuol vederci chiaro, si sospetta il dolo. LE FOTO L'intervento dei Vigili del Fuoco s'è protratto sino a sera. Pochi i dubbi sul fatto che dietro vi sia stata la mano dell'uomo
Il parco divertimenti Miragica all'asta per oltre 4 milioni e mezzo di euro Il parco divertimenti Miragica all'asta per oltre 4 milioni e mezzo di euro La vendita si inserisce nel procedimento del fallimento dell'omonima società proprietaria
A fuoco il parco divertimenti Miragica di Molfetta A fuoco il parco divertimenti Miragica di Molfetta Il rogo si è sviluppato durante la notte, pronto l'intervento dei Vigili del Fuoco: in fiamme pannelli e rifiuti
Fallimento Miragica, interviene il Fondo di Garanzia INPS Fallimento Miragica, interviene il Fondo di Garanzia INPS L'Istituto adito per i pagamenti di ultime mensilità e TFR dei lavoratori
Fallimento Miragica: il Giudice accerta i debiti verso fornitori e dipendenti Fallimento Miragica: il Giudice accerta i debiti verso fornitori e dipendenti Saranno restituite al proprietario le montagne russe e le giostre simbolo del parco divertimenti
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.