Piazza Immacolata
Piazza Immacolata

Gente ancora in giro per Molfetta, il Comune: «Vietato uscire di casa senza il rispetto delle regole»

In corso i controlli da parte delle forze dell'ordine: sanzioni pecuniarie e denunce

E' una mattinata di passeggio quella che si sta consumando a Molfetta nonostante la grave emergenza in atto legata al Coronavirus.
Le segnalazioni raccontano di diversa gente per strada, molta senza un comprovato motivo giustificativo che attesta come sia per molti difficile da capire quanto sia pericoloso per tutti avere contatti con l'esterno.

Già ieri, nel corso dell'intervista in diretta realizzata dalla nostra redazione, l'assessore Antonio Ancona rimarcava la scorretta abitudine dei molfettesi di muoversi in mattinata, di correre ai supermercati e creare file e code in particolare dalle ore 9 alle ore 11 del mattino. Una condotta assolutamente da debellare.

Arriva così ufficialmente il monito da parte del Comune di Molfetta: «Si rammenta che è possibile uscire dalla propria abitazione solo per comprovate esigenze lavorative; assoluta urgenza; situazione di necessità (per spostamenti all'interno dello stesso comune o che rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanza; motivi di salute», si legge nella nota nella quale è spiegato come «è consentito andare a fare alla spesa, ma è opportuno che ci vada una sola persona per nucleo familiare mantenendo le distanze sociali anche oltre il metro. Va da sé che non rientra nei motivi di necessità il dover riunirsi con gli amici, incontrare parenti nelle abitazioni, sui terrazzi, in campagna per cenare o pranzare insieme».

Sono in corso i controlli da parte delle forze di polizia e delle forze dell'ordine: elevate sanzioni pecuniarie e denunce per i trasgressori. Compresi coloro i quali sono trovati senza il modello di autocertificazione, obbligatorio da portare con sè ogni volta che si esce dalla propria abitazione.

«Chi raggiunge Molfetta da fuori regione deve osservare l'isolamento fiduciario comunicando il suo arrivo a Regione, Asl, proprio medico di base e al Comune. Violare le regole imposte comporta sanzioni sino a tremila euro e nei casi gravi sino a cinquemila euro e la pena dell'arresto per chi è obbligato alla quarantena obbligatoria» chiude la nota del Comune.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Restano bassi i numeri del Coronavirus in Puglia: aumentano i guariti Restano bassi i numeri del Coronavirus in Puglia: aumentano i guariti Sono 2837 le persone che hanno superato l'infezione. I nuovi contagi sono 4
Coronavirus, in Puglia solo 4 nuovi contagi Coronavirus, in Puglia solo 4 nuovi contagi Due positivi registrati in Provincia di Bari. Altri quattro decessi in regione
Nessun decesso per Coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore Nessun decesso per Coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore Le vittime per l'epidemia in Puglia restano 501. I nuovi contagi sono 8
"Compro a Molfetta": ecco come aderire all'iniziativa del Comune "Compro a Molfetta": ecco come aderire all'iniziativa del Comune L'istanza può essere presentata entro le ore 24 di sabato 6 giugno
Coronavirus, altri 2 contagi in Provincia ma numeri della Puglia ai minimi Coronavirus, altri 2 contagi in Provincia ma numeri della Puglia ai minimi Solo 4 nuovi positivi nella regione. I guariti salgono a 2.699
Il Comune di Molfetta promuove i voucher per incentivare gli acquisti in città Il Comune di Molfetta promuove i voucher per incentivare gli acquisti in città Alleanza tra amministratori e commercianti per la ripresa economica
Luce alla fine del tunnel per le discoteche in Puglia? Primo ok sul protocollo Luce alla fine del tunnel per le discoteche in Puglia? Primo ok sul protocollo Ieri tavolo tecnico in Regione tra i rappresentanti della categoria, Emiliano e Lopalco
Coronavirus, provincia di Bari senza nuovi contagi da tre giorni Coronavirus, provincia di Bari senza nuovi contagi da tre giorni Nelle ultime 24 ore solo 5 positivi in tutta la Puglia
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.