Geba
Geba
Speciale

GEBA srl, tecnologia ed esperienza al servizio del mare

Accessori nautici e competenze per i professionisti e gli appassionati del settore

Azienda impegnata da sempre nel settore nautico, oggi pioniera di un nuovo modo di interpretare il lavoro consolidando la propria presenza nel digitale. «Ci siamo reinventati – spiega Mimmo Petruzzella, titolare di GEBA srl: la crisi stava erodendo il nostro fatturato e ci ha costretto a studiare un nuovo modo di fare impresa. Negli ultimi anni abbiamo investito risorse sia in tecnologie digitali, con un sito e-commerce di forniture nautiche, che in formazione di nuove competenze interne, trasformando di fatto il nostro modo di fare business in chiave globale».

Una trasformazione iniziata nel 2013: da azienda marcatamente artigianale, focalizzata quasi esclusivamente sullo sfruttamento delle competenze tecnico/pratiche derivanti da anni di esperienza, la GEBA srl è oggi un'impresa polifunzionale che offre al cliente un ventaglio di servizi e prodotti variegati e integrati.

«Abbiamo scelto di concentrarci sul MARE nel suo complesso: senza tradire le nostre origini, ci siamo concentrati sul progetto del negozio e-commerce di accessori nautici. Oggi costituiamo un riferimento sicuro a supporto di diportisti, velisti e pescatori, con un catalogo di oltre 10.000 articoli, alcuni dei quali frutto di progetti altamente tecnologici sviluppati "in-house" direttamente dalla nostra azienda. Grazie alla piattaforma digitale serviamo oltre 4.000 clienti – un dato in continua crescita – in Italia così come all'estero: un traguardo impensabile per la nostra struttura solo qualche anno fa».

Ormai la GEBA srl vende e diffonde la propria tecnologia in tutta Europa: una sfida vinta da parte di una microimpresa che con inventiva ed intraprendenza è riuscita ad imporsi nel proprio mercato di riferimento. La stessa Camera di Commercio di Bari ha seguito con molta attenzione lo sviluppo delle attività aziendali della GEBA, tanto da proporla come caso di studio per lo sportello PID – Punto di Impresa Digitale della CCIAA di Bari – come una delle microimprese meglio digitalizzate nella provincia di Bari.

«Ora ci aspettano nuove obiettivi: dobbiamo consolidare la crescita, puntando anche sulla formazione continua dei nostri collaboratori. Le loro competenze sono strategiche per assicurare un trasferimento qualitativo nei servizi erogati ai clienti. Siamo molto attenti alle evoluzioni GREEN del mercato ed abbiamo in cantiere nuove idee ed iniziative finalizzate all'efficienza energetica delle imbarcazioni. Abbiamo imparato – conclude Mimmo Petruzzella – che pensare innanzitutto "in piccolo" è il metodo migliore per assicurare alla clientela un servizio sartoriale, fortemente dinamico e in grado di fare la differenza: ecco perché mi piace dire che, più che "grandi", vogliamo diventare "alti"».
  • mare
Altri contenuti a tema
“Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team “Un mare senza barriere” a Molfetta è possibile con Poseidon Blue Team Alessandro Perrelli: «è una bella sensazione fare gli stessi esercizi che fanno gli altri»
Botteghe Didattiche 2019, Geba srl a sostegno della blue economy Botteghe Didattiche 2019, Geba srl a sostegno della blue economy Prosegue il sostegno e l’apertura di Geba srl alle scuole e all’ambiente
Molfetta, premiati i pescatori locali per il progetto "Fishing for litter" Molfetta, premiati i pescatori locali per il progetto "Fishing for litter" Iniziativa legata alla raccolta differenziata dei rifiuti presenti nel nostro mare
Febbre da “corallo” a Molfetta, tra biodiversità e il possibile ritorno turistico Febbre da “corallo” a Molfetta, tra biodiversità e il possibile ritorno turistico Si valutano progetti per salvaguardare e valorizzare il prezioso fondale
Ferragosto a Molfetta, tu cosa fai? Ferragosto a Molfetta, tu cosa fai? Il tempo incerto ha rimescolato i programmi dei molfettesi. La campagna vince la sfida quest'anno
1 Dopo cento anni chiude la dogana a Molfetta Dopo cento anni chiude la dogana a Molfetta Restano operative quelle a Gallipoli e Otranto
1 Quello non è più il mio lido Quello non è più il mio lido Era l’estate del 1996, avevo 20 anni, capelli lunghi ondulati, e un mucchio di sogni nel cassetto.
Concorso "A.A. Mezzina" settima edizione Concorso "A.A. Mezzina" settima edizione Il tema scelto: “Il Mediterraneo”
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.