Molfetta Multiservizi
Molfetta Multiservizi
Enti locali

Futuro della Molfetta Multiservizi. Oggi incontro in Prefettura

Obiettivo arrivare alla transazione e salvare società e lavoratori

Il tavolo sul futuro della Multiservizi si sposta oggi in Prefettura. Il Prefetto di Bari, Carmela Pagano, ha accolto la richiesta pervenuta dal sindaco di Molfetta Paola Natalicchio venerdì mattina e ha convocato alle 10.30 un tavolo di conciliazione con il socio privato, la Sceap srl, e le rappresentanze sindacali.
"Ringrazio la dott.ssa Pagano per l'attenzione e la sensibilità dimostrata ancora una volta nei confronti della nostra città che affronta questa importante vertenza che investe il futuro di 61 famiglie e l'espletamento dei servizi di manutenzione fondamentali come le strade e il verde", spiega il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio.

Ricordiamo che la Sceap è titolare del 49% delle quote della Molfetta Multiservizi a seguito di una gara bandita con determina dirigenziale del 8 marzo del 2011. Gara che presentava una anomalia. L'assenza della "clausola di way out". Non erano difatti stabilite le modalità e le condizioni di uscita del socio all'esaurimento dell'affidamento dei tre anni di gestione dei servizi municipali di manutenzione verde, strade, impianti semaforici, segnaletica, impianti elettrici, gestione parcheggi, gestione canile, pulizia di edifici pubblici, illuminazione.
A gennaio c'è stata una prima proroga e da aprile il Comune ha avviato una trattativa con la Sceap per definirne l'uscita attraverso una transazione e rientrare in possesso delle quote per rimetterle sul mercato attraverso una nuova gara a doppio oggetto.

A giugno è stata necessaria una seconda proroga e l'affidamento dei servizi andrà in scadenza ormai non più prorogabile al 31 dicembre del 2015.
"Ieri abbiamo ricevuto – aggiunge il sindaco - una lettera da parte del legale della Sceap, che spero di incontrare dal Prefetto. Confido ancora nel suo senso di responsabilità e nella possibilità di poter definire una transazione che ci permetta di riacquisire le quote di minoranza e rimettere a bando la gestione dei pubblici servizi municipali. Non potendo fare un'unica società partecipata perché secondo la legge i servizi strumentali e quelli di pubblica attività tariffati (pulizia e trasporto) non possono essere ricompresi un'unica società".
Il sindaco Natalicchio ha incontrato ieri mattina tutti i lavoratori in assemblea, accompagnata dagli assessori Giulio Germinario, al lavoro e Angela Amato, alle partecipate, dal presidente della Multiservizi Leo Amato.

"Hanno dimostrato – conclude - grande compostezza e compreso che stiamo facendo di tutto perché la Multiservizi non chiuda. Ho annullato la mia partenza per Bruxelles dove mercoledì sarei stata chiamata a rappresentare la nostra comunità nella cerimonia ufficiale di conferimento di Città europea dello dello sport e nella visita istituzionale della nostra delegazione con l'on. Elena Gentile al Parlamento europeo. Ho la preoccupazione dei lavoratori e resto a occuparmi a tempo pieno del futuro della società evitando di far perdere un solo giorno di lavoro e di servizi alla nostra città".
  • Multiservizi Molfetta
Altri contenuti a tema
Rivoluzione Multiservizi Molfetta: cambia sede e diventa srl Rivoluzione Multiservizi Molfetta: cambia sede e diventa srl L'annuncio del presidente Giulio la Grasta
Per la Multiservizi Molfetta nuovo organo di controllo e revisione legale dei conti Per la Multiservizi Molfetta nuovo organo di controllo e revisione legale dei conti Il collegio sarà composto da tre membri. Costerà 35 mila Euro
Molfetta sempre più verde. Al lavoro gli operai della Multiservizi Molfetta sempre più verde. Al lavoro gli operai della Multiservizi Sessanta ligustri piantati nella zona di Levante
2 Premi di produttività e incentivi: accordo storico tra Multiservizi Molfetta e sindacati Premi di produttività e incentivi: accordo storico tra Multiservizi Molfetta e sindacati Gli ausiliari della sosta potranno svolgere anche il tempo pieno
Corso Umberto, cade uno degli storici lampioni. Nessun ferito Corso Umberto, cade uno degli storici lampioni. Nessun ferito Il palo si è staccato dalla base finendo contro una vetrina
1 Multiservizi a lavoro per il ripristino di griglie, tombini e caditoie stradali a Molfetta Multiservizi a lavoro per il ripristino di griglie, tombini e caditoie stradali a Molfetta Il commento del presidente Giulio la Grasta
1 Furto nella notte al parco mezzi della Multiservizi di Molfetta Furto nella notte al parco mezzi della Multiservizi di Molfetta Nella notte in due hanno portato via un automezzo da 150 mila Euro
Messa in sicurezza Piazza de Gasperi a Molfetta Messa in sicurezza Piazza de Gasperi a Molfetta Interventi realizzati dalla Multiservizi
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.