Furto di gioielli, caccia alla banda
Furto di gioielli, caccia alla banda
Cronaca

Furto al centro commerciale: svaligiata una gioielleria. È caccia alla banda

Il colpo all'interno del Gran Shopping Mongolfiera, resta da quantificare il bottino. Le indagini nelle mani dei Carabinieri

Colpo al Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta: svaligiate e letteralmente ripulite le vetrine e i banconi della gioielleria Bluespirit. Più che un furto, una sorta di tornado che s'è abbattuto con una violenza inaudita nella tarda serata di ieri. Il bottino, soprattutto gioielli, al momento resta da quantificare.

Tutto s'è consumato intorno alle ore 23.00. Un raid studiato in ogni minimo dettaglio, che ha contemplato la presenza di cinque persone (quattro quelle entrate in azione con un quinto uomo a fare da palo, nda), arrivate a bordo di un'auto. I malviventi, dopo aver forzato le porte scorrevoli del centro commerciale, hanno fatto irruzione a passo svelto e si sono diretti verso la gioielleria, usando un piede di porco per piegare un angolo della saracinesca del negozio di preziosi.

Armati di un martello, in pochi secondi, hanno colpito violentemente le vetrine espositive e le teche di vetro, hanno preso tutto quello che potevano, razziando in particolar modo orologi e gioielli in oro (il valore non è stato quantificato, nda) e lasciando - oltre ai vetri in frantumi - il resto della merce di poco valore. Poi sono usciti, dandosi alla fuga e facendo perdere - almeno al momento - le loro tracce, inghiottiti dal buio della notte, poco prima dell'intervento dei Carabinieri.

Sul posto, infatti, i primi ad intervenire sono stati i militari dell'Aliquota Radiomobile. Ma al momento, non è ancora chiaro con quale automobile - sicuramente di grossa cilindrata - si siano dati alla fuga. Il sopralluogo degli uomini del capitano Francesco Iodice ha permesso di appurare che la banda (i malviventi avevano tutti il volto travisato, nda) è riuscita a intrufolarsi nella struttura commerciale dopo aver forzato le porte scorrevoli del Gran Shopping Mongolfiera.

Elementi utili per le indagini potranno essere forniti dalle immagini della videosorveglianza: tutte le fasi dell'assalto saranno riviste dagli investigatori usando le telecamere di cui il centro commerciale è disseminato. La speranza è di scovare qualche dettaglio utile per fare luce su quest'azione criminale, simile (la tecnica utilizzata sembra la stessa, nda) ad un altro furto, avvenuto il 30 agosto scorso, nella gioielleria Bluespirit all'interno del centro commerciale di Taranto.

Anche in quel caso la banda, composta da cinque uomini, è entrata in azione alle ore 23.00, prima scardinando una delle saracinesche e poi svuotando le vetrine con i gioielli. È questo il filo rosso che accomuna le razzie di Taranto e Molfetta. Chi sta conducendo, però, le indagini preferisce andarci cauto.
  • Furti Molfetta
Altri contenuti a tema
3 Una scarica di botte al Queens. Aggrediti per un panettone Una scarica di botte al Queens. Aggrediti per un panettone Titolare e dipendenti picchiati selvaggiamente da due uomini: serrate indagini dei Carabinieri
Rubano olive, ma un agricoltore li vede e chiama il 112: arrestati Rubano olive, ma un agricoltore li vede e chiama il 112: arrestati Furto sventato, nel giorno dell'Immacolata, catturati tre ladri di 20, 24 e 48 anni. Recuperata la refurtiva: 5 quintali
Molfetta in agricoltura: furti in campagna, la risposta del Consorzio Molfetta in agricoltura: furti in campagna, la risposta del Consorzio Olive nel mirino, gli agricoltori chiedono aiuto. Forze dell'ordine al lavoro, ma molti preferiscono non denunciare
Da anni scippava anziani, colpi anche a Molfetta: arrestato un 51enne Da anni scippava anziani, colpi anche a Molfetta: arrestato un 51enne L'uomo, di Barletta, è stato fermato all'alba dai Carabinieri: a lui vengono attribuiti almeno 12 scippi e rapine
Ai domiciliari i due molfettesi accusati del tentato furto al Twenty Two Ai domiciliari i due molfettesi accusati del tentato furto al Twenty Two Oggi si è svolto il processo per direttissima: i due sono accusati di tentato furto aggravato, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale
Di notte in caffetteria, cliente chiama il 112. Due in arresto Di notte in caffetteria, cliente chiama il 112. Due in arresto Un 18enne ed un 20enne sono stati sorpresi dai Carabinieri a forzare la porta del Twenty Two
Forzano l'ingresso e devastano la sede dell'Anmil: danni ingenti Forzano l'ingresso e devastano la sede dell'Anmil: danni ingenti Presa di mira l'associazione di via Marconi: sull'episodio indagano i Carabinieri
Rubò attrezzi agricoli, riconosciuto dai Carabinieri: arrestato un 54enne Rubò attrezzi agricoli, riconosciuto dai Carabinieri: arrestato un 54enne L'uomo, di Terlizzi, è finito in carcere: prima il furto di un'auto a Bisceglie, poi il raid a Molfetta. Recuperata la refurtiva
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.