Antonio Azzollini (foto profilo Facebook)
Antonio Azzollini (foto profilo Facebook)
Politica

Forza Italia Molfetta: «Città sotto scacco»

La nota della sezione locale del partito

Forza Italia Molfetta - sezione "Tonino Camporeale" diffonde la seguente nota che pubblichiamo integralmente.


"Apprendiamo, questa volta dalla diretta voce del sindaco Tommaso Minervini, che la sua giunta, ad esclusione delle espressioni del PD, e lui compreso sosterranno la candidatura di un uomo di centrodestra a sostegno del presidente Fitto.
Premesso, che il maggior sostegno a colui che è anche il nostro candidato Presidente, non può che farci piacere, riteniamo che la nostra città stia vivendo un periodo di transizione politica davvero molto delicato.
Il repentino cambio di palco del sindaco Minervini, lo ricordiamo tutti a braccetto di Emiliano sul palco di Piazza Paradiso, connota questa amministrazione tra le più labili, incoerenti ed incapaci della storia della politica di questa città.
Oltre alla pessima gestione dell'ordinarietà (puliza, decoro urbano, manutenzioni varie, funzionamento dei servizi al cittadino) che è la prima mano tesa delle istituzioni verso l'utenza, come sezione cittadina di Forza Italia, registriamo, una incauta gestione dell'opera pubblica, ed un condizionamento costante del sindaco sottomesso al suo "sindaco ombra" che , ci dicono i più informati, urla e sbatte i pugni sulle scrivanie degli uffici di Lamascotella.
Questa non è l'espressione del voto di fiducia che i cittadini hanno accordato al Sindaco Minervini.
Il sindaco Minervini è stato eletto anche e soprattutto con i voti del PD, partito che oggi pare distante dalle posizioni del Sindaco e del "Sindaco ombra", anche se a tutto'oggi attraverso i suoi rappresentanti non ha il coraggio di rinunciare agli incarichi ed alle nomine in essere.
Le eventuali dimissioni servirebbero al PD, innanzi tutto a non rendersi complice di questo mercimonio politico e poi smaschererebbero da subito i doppiogiochisti mascherati ed arroccati sotto i simboli dell'opposizione e che già flirtano con la maggioranza con la valigia del passaggio al più forte in mano, magari in lista d'attesa per un assessorato o per incarichi vari.
Il Comune di Molfetta non può e non deve diventare la Kasbah politica di Puglia. Oggi appare come un mercato dove ognuno urla e strilla per essere il miglior venditore o a seconda dei casi la merce più preziosa da acquistare.
Molfetta ed i suoi cittadini non meritano che la politica civilistica-clientelare attualmente in uso da Minervini e soci, svilisca e riporti questa città , abbagliata da gru e cantieri, a non avere una visione programmatica e reale del futuro soprattutto per quello dei più giovani.
Il Sindaco Minervini ed i suoi valzer o vere e proprie evoluzioni non giovano a questa collettività!
Una schiera di figure politiche, che molti definiscono FUORICLASSE dei consensi volgarmente detti "voti", nella giornata di domani capeggiata dal Sindaco e dalla sua ombra, incontrerà la città per porre la domanda: "INTERROMPIAMO O ANDIAMO AVANTI?" .
Noi e speriamo tanti cittadini come noi della sezione di Forza Italia urliamo a gran voce: INTERROMPETE questo scempio politico-amministrativo!
Nessun cittadino può rimanere indifferente difronte a quello che sta accadendo sotto il nostro naso, per questo chiediamo a gran voce e speriamo con il supporto di molti di voi, che il Sindaco e la sua ombra si dimettano immediatamente restituendo dignità alla storia politica di questa città".
  • forza italia
Altri contenuti a tema
5 Il Consiglio Comunale di Molfetta cambia ancora. Chi al posto di Antonello Pisani? Il Consiglio Comunale di Molfetta cambia ancora. Chi al posto di Antonello Pisani? In Forza Italia dovrebbe subentrare la dottoressa Maria Spano
Forza Italia - Molfetta: «Città in forte degrado socio - economico» Forza Italia - Molfetta: «Città in forte degrado socio - economico» Richiesto anche un Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza
Forza Italia Molfetta: «Il nostro nome circolato in maniera strumentale» Forza Italia Molfetta: «Il nostro nome circolato in maniera strumentale» La nota della sezione dopo gli eventi di cronaca dei giorni scorsi
Affidamento gestione Casa della Musica, Forza Italia chiede le revoca della commissione giudicatrice Affidamento gestione Casa della Musica, Forza Italia chiede le revoca della commissione giudicatrice L'istanza, protocollata, a firma di Isa de Bari, Doriana Carabellese e Antonello Pisani
Indagato il consigliere Castriotta, Forza Italia - Molfetta: «Non nostra iscritta» Indagato il consigliere Castriotta, Forza Italia - Molfetta: «Non nostra iscritta» Il coordinamento: «In consiglio comunale si distaccò da subito dalla linea e dalle iniziative del gruppo consigliare»
Tammacco candidato alle Regionali? I dubbi di Forza Italia Molfetta Tammacco candidato alle Regionali? I dubbi di Forza Italia Molfetta La nota della sezione locale del partito
Forza Italia Molfetta: «Su Azzollini fatta chiarezza. Pronti a ripartire con lui» Forza Italia Molfetta: «Su Azzollini fatta chiarezza. Pronti a ripartire con lui» La nota per la sezione molfettese a firma dell'Avvocato Doriana Carabellese
Forza Italia: «Sulla vicenda Azzollini fatta chiarezza» Forza Italia: «Sulla vicenda Azzollini fatta chiarezza» La nota a firma del commissario regionale Mauro D'Attis e del vice commissario Dario Damiani
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.