Madonna dei Martiri
Madonna dei Martiri

Siragusa: «Festa Patronale di Molfetta non verrà spezzata. Sarà in tono minore»

Il presidente e membri del Comitato stanno pensando a progetti alternativi per l’8 settembre

Festa della Madonna dei Martiri 2020. Sarà una festa patronale sui generis. Una festa patronale che rispetterà le regole del momento storico che stiamo vivendo. Una festa patronale che rimarrà negli annali della storia della nostra città.

Quando un virus, il "coronavirus", ha travolto e sconvolto la nostra quotidianità, il nostro ritmo cadenzato dai maggiori appuntamenti religiosi e folcloristici della nostra città, dalle processioni della Settimana Santa, alla festa estiva di San Corrado, sino ad arrivare all'8 settembre alla grande festa della Madonna dei Martiri.

Nessuna sagra a mare, ma di certo non mancheranno i momenti religiosi, sempre nel rispetto delle regole e dei decreti in vigore in quel momento.
E' una festa in divenire, perché parola d'ordine di questo momento è: "evitare gli assembramenti".

E' per il Comitato feste patronali, presieduto da Leonardo Siragusa, «una sfida perché non può essere una Festa della Madonna come le altre, innanzitutto, anche se i decreti dovessero permetterlo, non sarà in pompa magna per rispetto alle tante vittime di Covid-19 che ci sono state in Italia e alle tante persone che stanno vivendo un grande momento di difficoltà.

Poi perché ai piani di sicurezza soliti, come Comitato, siamo chiamati ad attivare quello per l'emergenza sanitaria, come ci impone la normativa vigente. Quindi non potrà essere la classica festa, per questo come Comitato stiamo lavorando cercando di prospettare tutti gli scenari possibili.

Certamente dispiace per tutto l'indotto, perché dietro queste iniziative ci sono tante persone che lavorano, come i giostrai, bancarelle, luminarie, aziende di fuochi d'artificio che, in questo momento, sono fortemente penalizzati».

Il presidente Siragusa, ci tiene a precisare che il non fare la sagra a mare «non è stata una scelta, ma, come Comitato, ci siamo adeguati a quanto detto dalla Conferenza Episcopale, che a sua volta si è adeguata alle regole nazionali e regionali. Per questo oggi come oggi, come presidente, non posso prendere alcuna decisione, perché rispondo penalmente e civilmente di tutto quello che avviene durante la festa patronale, per questo non ci rimane altro che essere ligi alle direttive».

Però, nonostante le normative in vigore, il presidente Siragusa,è fiducioso che qualcosa possa cambiare in questi mesi. Infatti, «come Comitato, stiamo preparando un progetto adeguato alle esigenze del momento, che però dovrà sempre essere vagliato dal Vescovo, dalla Diocesi, dal Sindaco e dalla Regione Puglia, ossia da tutti gli organi preposti per il rilascio delle autorizzazioni».

E aggiunge: «quello che voglio dire ai cittadini molfettesi, che il Comitato sta comunque lavorando e sta cercando di trovare tutte le soluzioni a seconda di quelli che saranno gli adeguamenti per fare la festa della Madonna dei Martiri».

Una cosa è certa per il presidente e i membri del Comitato, che «nessuna tradizione verrà spezzata, sarà solo in tono minore».

Storicamente le celebrazioni esterne della Festa patronale sono state sospese solo durante il periodo della seconda guerra mondiale.

Insomma, da quanto detto ai nostri microfoni dal presidente del Comitato, si sta lavorando per creare una festa all'insegna della preghiera, del rispetto religioso per la Madonna, della sobrietà, della sicurezza. Si sta lavorando perché l'8 settembre possa, comunque, essere per i molfettesi un giorno di festa.
  • festa patronale
  • comitato feste patronali
Altri contenuti a tema
Il Presidente del Comitato feste patronali, Siragusa: «Molfetta città pilota per questo tipo di eventi» Il Presidente del Comitato feste patronali, Siragusa: «Molfetta città pilota per questo tipo di eventi» Anche quest’anno “speciale” non sono mancate le polemiche
A Molfetta una mostra sulle luminarie pugliesi A Molfetta una mostra sulle luminarie pugliesi Visitabile fino al 30 settembre nell'InfoPoint in Via Piazza
Festa patronale, Molfetta onora la Madonna dei Martiri con il Pontificale Festa patronale, Molfetta onora la Madonna dei Martiri con il Pontificale Celebrazione officiata da Mons. Cornacchia
1 Festa patronale, Mons. Cornacchia incorona la Madonna dei Martiri Festa patronale, Mons. Cornacchia incorona la Madonna dei Martiri Molfetta entra nel vivo delle celebrazioni di quest'anno
Leonardo Siragusa: «Molfetta onorerà nel migliore dei modi la Madonna dei Martiri» Leonardo Siragusa: «Molfetta onorerà nel migliore dei modi la Madonna dei Martiri» Il presidente del Comitato Feste Patronali in esclusiva a MolfettaViva
1940 e 1973: quando la guerra e il colera cambiano la Festa Patronale di Molfetta 1940 e 1973: quando la guerra e il colera cambiano la Festa Patronale di Molfetta La storia "dimenticata" dei festeggiamenti in onore della Madonna dei Martiri
Luna park sul porto? Comitato Feste Patronali:  «Non è nostra iniziativa» Luna park sul porto? Comitato Feste Patronali: «Non è nostra iniziativa» La nota: «Da parte nostra rispettate le norme anti Covid»
1 Comunque vada...buona festa patronale, Molfetta! Comunque vada...buona festa patronale, Molfetta! Immutato il senso di devozione e fede della città verso la Madonna dei Martiri
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.