Foto di gruppo con la merce sequestrata dalle Fiamme Gialle
Foto di gruppo con la merce sequestrata dalle Fiamme Gialle
Cronaca

Falso made in Italy, sequestrate 20 tonnellate di ortaggi

I prodotti ortofrutticoli provenivano dall'Albania: sequestrati, sono stati devoluti in beneficenza

20 tonnellate di prodotti ortofrutticoli (pomodori, melanzane e peperoni) con la falsa dicitura "prodotto di origine italiana" sono state sottoposte a sequestro da parte della Guardia di Finanza nel corso di un servizio di controllo del territorio.

La merce, proveniente dall'Albania e diretta presso i mercati ortofrutticoli del Veneto, viaggiava all'interno di cassette di cartone sulle quali era riportata la scritta "prodotto di origine italiana", atta ad indurre in inganno l'ignaro consumatore circa l'origine e la provenienza dei beni.

Il sequestro è stato effettuato al termine delle operazioni di controllo di un autoarticolato condotto da un cittadino di origine albanese, eseguite dai militari della Tenenza di Molfetta attraverso l'analisi della documentazione accompagnatoria dei prodotti e l'esame visivo dei medesimi.

I responsabili della frode sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Trani mentre la merce, di buona qualità, su disposizione della medesima Autorità Giudiziaria, è stata data in beneficenza a Enti caritatevoli della Province di Bari e di Barletta, Andria e Trani.

​«Particolare gratitudine - fanno sapere in una nota le Fiamme Gialle - è stata mostrata alla Guardia di Finanza dai rappresentanti di tali Enti per l'inatteso aiuto offerto in un momento in cui le strutture versano in non poche difficoltà, determinate, soprattutto, dall'accresciuto afflusso di indigenti che necessitano di ogni genere di conforto».
  • Guardia di Finanza Molfetta
Altri contenuti a tema
Armi e droga dall'Albania, accusato di ricettazione: assolto un 70enne Armi e droga dall'Albania, accusato di ricettazione: assolto un 70enne Sentenza in abbreviato per Raffaele Grosso assistito dall'avvocato Maurizio Masellis. Il Tribunale: «Non ha commesso il fatto»
2 Covid, false dichiarazioni per avere i buoni spesa: scoperti in 20 Covid, false dichiarazioni per avere i buoni spesa: scoperti in 20 L'indagine è della Guardia di Finanza: avrebbero artefatto le autocertificazioni per ottenere i voucher
Oltre 5 ore di interrogatorio per Zagami. Il legale: «Ha risposto a tutte le domande» Oltre 5 ore di interrogatorio per Zagami. Il legale: «Ha risposto a tutte le domande» Il 55enne ha ottenuto l'attenuazione della misura del gip di Alessandria. Si attende la decisione del gip di Trani
Per San Silvestro super controlli in città. E coprifuoco di fine 2020 Per San Silvestro super controlli in città. E coprifuoco di fine 2020 Messo a punto il piano. In azione Carabinieri, Finanza e Polizia Locale: piazza Paradiso sorvegliata speciale
Droga sul motopeschereccio dall'Albania alla Puglia Droga sul motopeschereccio dall'Albania alla Puglia Hashish e marijuana trasportati via mare da Vito Mezzina. A capo dell'organizzazione Girolamo Cuocci e suo padre Giuseppe
Traffico internazionale di droga, 15 arrestati. 4 sono di Molfetta Traffico internazionale di droga, 15 arrestati. 4 sono di Molfetta In azione la Guardia di Finanza: due molfettesi in carcere, altrettanti ai domiciliari. Sequestrati beni per 3,5 milioni di euro
Inchiesta sugli appalti: il consulente Colaianni nominato dalla Procura Inchiesta sugli appalti: il consulente Colaianni nominato dalla Procura Avrà l'incarico di estrarre la copia forense dai computer e dai cellulari sequestrati dalla Guardia di Finanza
Guardia di Finanza, Salvatore Mercone nuovo comandante della Tenenza Guardia di Finanza, Salvatore Mercone nuovo comandante della Tenenza Il tenente arriva dalla Compagnia di Teramo: 48 anni, originario di Pignataro Maggiore, ha già operato in Puglia
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.