Francesco Bellifemine
Francesco Bellifemine

Exprivia Molfetta porta la digitalizzazione nel sistema sanitario della ASL BAT

Il commento di Francesco Bellifemine, Direttore di produzione Area Sanità di Exprivia SpA

La digitalizzazione del sistema sanitario territoriale passa anche da una gestione dell'Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) attraverso smartphone, tablet e dispositivi avanzati di telemonitoraggio: la cooperativa Auxilium, che gestisce l'ADI per conto della Asl BAT, ha adottato la piattaforma tecnologica di Exprivia eLifeCare per gestire i flussi informativi relativi alle prestazioni sanitarie che quotidianamente eroga nelle case di oltre 600 assistiti della provincia di Barletta-Andria-Trani.

Il progetto è stato presentato oggi da Exprivia durante il 'Forum Mediterraneo della Sanità' in occasione della Fiera del Levante di Bari; la piattaforma consentirà alla cooperativa Auxilium di orchestrare l'intero percorso di assistenza attraverso un unico strumento informatico e di gestire con più efficienza la risposta sanitaria anche su un territorio molto vasto come quello della BAT che conta circa 300.000 abitanti.
La piattaforma è disponibile in cloud consentendo a tutti gli operatori coinvolti l'accesso tramite una connessione internet da qualsiasi dispositivo; questo permette in qualunque momento di consultare dati sul percorso di cura e assistenza del paziente, con una tracciabilità completa di ogni intervento e una conseguente rendicontazione integrata e trasparente.

"L'innalzamento dell'aspettativa di vita e l'aumento dei fabbisogni di assistenza sta già ponendo oggi al nostro sistema sanitario una sfida che vede la necessità di coniugare la cura per tutti i cittadini in un contesto economico difficile - commenta Francesco Bellifemine, Direttore di produzione Area Sanità di Exprivia SpA La piattaforma eLifeCare permette di orchestrare tutto il sistema di assistenza, ottimizzando i tempi di trasferimento e i percorsi degli operatori, e di ridurre i costi del sistema sanitario locale grazie a una maggiore automatizzazione dei processi di pianificazione e all'eliminazione delle procedure cartacee. Di fatto si tratta di una vera e propria rivoluzione digitale del modello di cura che estende virtualmente l'ospedale nella casa del paziente. Inoltre, grazie all'integrazione di avanzate tecnologie audio-video, in un futuro ormai prossimo potremo monitorare i pazienti ed effettuare diagnosi da remoto, oltre che predisporre a distanza gli interventi soprattutto in caso di emergenza, dando finalmente il via alla telemedicina".
  • Exprivia s.p.a. Molfetta
Altri contenuti a tema
Exprivia Molfetta e Vodafone insieme per la telemedicina a favore dei malati cardiaci Exprivia Molfetta e Vodafone insieme per la telemedicina a favore dei malati cardiaci Il progetto spiegato da Dante Altomare, vicepresidente di Exprivia
Formazione “Developer 4.0” a Molfetta alla conquista del futuro Formazione “Developer 4.0” a Molfetta alla conquista del futuro Progetto organizzato dall’Its “Apulia Digital Marker” ed Exprivia|Italtel
Exprivia Molfetta investe nei giovani neodiplomati Exprivia Molfetta investe nei giovani neodiplomati Domani la presentazione del percorso biennale di alta specializzazione tecnica post diploma 
Exprivia tra i banchi delle scuole di Molfetta Exprivia tra i banchi delle scuole di Molfetta Workshop dell'azienda nel plesso "Zagami"
Exprivia Molfetta finanzia il cinema: oggi la presentazione del film "Mani Rosse" Exprivia Molfetta finanzia il cinema: oggi la presentazione del film "Mani Rosse" Presentazione in anteprima mondiale nell’ambito di “Alice nella Città”, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma
Rotary Molfetta ed Exprivia insieme per parlare di sviluppo Rotary Molfetta ed Exprivia insieme per parlare di sviluppo Ieri la conferenza con il vicepresidente della società quotata in Borsa
Exprivia: il primo semestre 2018 si chiude con 286,8 milioni di Euro di ricavi Exprivia: il primo semestre 2018 si chiude con 286,8 milioni di Euro di ricavi Favuzzi: «Guardiamo con ottimismo alla seconda parte del 2018»
Exprivia vara il nuovo piano industriale, a Molfetta e Palermo 1000 assunzioni Exprivia vara il nuovo piano industriale, a Molfetta e Palermo 1000 assunzioni Favuzzi: «Continueremo a investire al Sud»
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.