Michele Emiliano. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Michele Emiliano. Foto Vincenzo Bisceglie

Emiliano: «Ringrazio il senso di responsabilità dimostrato dai pugliesi in queste ore»

Solo oggi 2000 autosegnalazioni di rientro con successivo autoisolamento domiciliare. Tanti sono rimasti al Nord

Elezioni Regionali 2020
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano comunica che 2000 persone hanno compilato nella sola giornata di oggi il modulo di autosegnalazione previsto dall'ordinanza (dato aggiornato alle ore 21).

Negli obblighi per chi rientra in Puglia da Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, per soggiornare nel proprio domicilio, abitazione o residenza (con decorrenza dalla data del 7/03/2020) c'è quello di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta o all'operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente. Oppure di compilare il modulo online di autosegnalazione https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus

Chi rientra dalle zone indicate deve osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni e il divieto di spostamenti e viaggi; rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza; in caso di comparsa di sintomi, deve avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l'operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

«La risposta di 2000 pugliesi all'ordinanza è un fatto positivo – ha dichiara il Emiliano – compilando il modulo per segnalare il loro arrivo in Puglia di fatto queste persone si mettono in isolamento a casa per 14 giorni, i pugliesi stanno dimostrando grande senso di responsabilità. Un pensiero riconoscente va anche alle migliaia di nostri corregionali che hanno deciso di rimanere al Nord per senso di responsabilità nei confronti dei loro cari e della loro terra. Sono tantissimi e dalla Puglia a loro va il nostro grazie».
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Fase 2 in Puglia, nuova ordinanza di Emiliano per aggiornare alcune linee guida Fase 2 in Puglia, nuova ordinanza di Emiliano per aggiornare alcune linee guida Fra le novità si registra la ripartenza dei corsi privati e dei parchi divertimento
Primarie centrosinistra, a Molfetta vince Michele Emiliano Primarie centrosinistra, a Molfetta vince Michele Emiliano Oltre 1800 votanti: l'85% a Molfetta ha scelto il presidente in carica
Primarie centrosinistra, Emiliano: «Molfetta fondamentale per il futuro della Puglia» Primarie centrosinistra, Emiliano: «Molfetta fondamentale per il futuro della Puglia» Alla conferenza presenti Minervini e tanti rappresentanti dell'amministrazione
Michele Emiliano e Tommaso Minervini, la sinergia tra Regione Puglia e Comune di Molfetta Michele Emiliano e Tommaso Minervini, la sinergia tra Regione Puglia e Comune di Molfetta Per il sindaco necessario anche un consigliere regionale molfettese
Michele Emiliano e l'ospedale di Molfetta tra scandalo giudiziario e piano di riordino Michele Emiliano e l'ospedale di Molfetta tra scandalo giudiziario e piano di riordino Le parole del Presidente della Regione Puglia a Tommaso Minervini
Michele Emiliano tuona: «In galera, è il posto che si meritano» Michele Emiliano tuona: «In galera, è il posto che si meritano» Durissimo il commento del governatore della Regione Puglia dopo le indagini sull'ospedale di Molfetta
Toti e Tata scherzano con Michele Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire a Molfetta» Toti e Tata scherzano con Michele Emiliano, «dall'Uzbekistan vogliono venire a Molfetta» Il duo comico ironizza sulla vita in Puglia durante la conferenza "Mano a mano"
1 Michele Emiliano incontra Minervini e la marineria di Molfetta in difficoltà Michele Emiliano incontra Minervini e la marineria di Molfetta in difficoltà Si valuta un ricordo alla Corte Europea
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.