Pasquale Drago
Pasquale Drago
Politica

Drago sul matrimonio in Cattedrale: «Gravi le disattenzioni del Comune»

Il candidato sindaco interviene sull’evento di sabato scorso

"Intervengo solo oggi a commentare la deplorevole esibizione di cattivo gusto della cerimonia matrimoniale di sabato scorso, perché la mia lunga esperienza professionale in materia mi suggerisce che questioni complesse e delicate come l'ordine pubblico non possono essere affrontate sull'onda emozionale dell'indignazione del momento, ma richiedono di essere analizzate a mente fredda per comprenderne le cause e ricercare le soluzioni più adeguate".
Così, il candidato delle forze progressiste Lillino Drago, in una nota diffusa in queste ore.

"Innanzitutto ritengo che la Polizia Locale abbia fatto bene a non intervenire in maniera repressiva in quel momento, poiché un'azione di contrasto, per di più attuata con pochi mezzi e scarso personale, avrebbe comportato il rischio concreto di reazioni violente e incontrollabili, assai pericolose per l'ordine pubblico e l'incolumità delle persone – prosegue Drago - Ma sono due gli aspetti che meritano un'assunzione di responsabilità da parte del Comune e del sindaco in carica.

Come mai, pur sapendo da tempo che quella cerimonia avrebbe assunto i contorni di un evento eclatante, nessuno ha pensato di intervenire preventivamente per ridurre al minimo i disagi per i cittadini? La spiegazione, evidentemente, va ricercata nel fatto che il Corpo di Polizia Municipale di Molfetta è stato lasciato languire per tanti anni da questa amministrazione comunale, mai seriamente interessata ad ovviare alla penuria di mezzi, di personale e, soprattutto, di specifico addestramento professionale. Forse per favorire i soliti "amici degli amici" si è deliberatamente scelto di rendere meno diffusi e incisivi i controlli di legalità sul territorio? Ma è anche un altro l'aspetto su cui vorrei richiamare l'attenzione di tutti.

Dinnanzi a una tale ostentazione di ricchezza e opulenza da parte dei novelli sposi, perché il Comune di Molfetta non adotta tutti i più idonei provvedimenti al fine di verificare se l'immobile di proprietà comunale in cui gli stessi abitano da anni è detenuto regolarmente oppure no? Esiste evidentemente un problema molto grave di occupazione abusiva di immobili pubblici nel nostro Centro Storico e su questo, in tutti questi anni, l'amministrazione comunale non ha fatto nulla, tollerando situazioni davvero insostenibili, girando la testa dall'altra parte e negando, così, il diritto a una abitazione dignitosa a tante famiglie non abbienti che ne avrebbero diritto.

Ecco, il sindaco uscente dovrebbe fornire una risposta convincente su queste domande alla popolazione che reclama a gran voce, e da tempo, sicurezza urbana e legalità, oggi miseramente negate".
  • lillino drago
Altri contenuti a tema
Lillino Drago: «Molfetta deve tornare a essere una città pulita e ordinata» Lillino Drago: «Molfetta deve tornare a essere una città pulita e ordinata» Le parole del candidato sindaco, che chiude oggi la campagna elettorale in Piazza Paradiso
Lillino Drago e il Rione Madonna dei Martiri: «Dopo anni di promesse, ora le azioni» Lillino Drago e il Rione Madonna dei Martiri: «Dopo anni di promesse, ora le azioni» Il candidato sindaco spiega quanto farà per il quartiere
Venerdì 24 giugno chiusura della campagna elettorale di Lillino Drago, il sindaco giusto per Molfetta Venerdì 24 giugno chiusura della campagna elettorale di Lillino Drago, il sindaco giusto per Molfetta Appuntamento in Piazza Paradiso alle ore 19.30
Drago: «Condivisibile l'appello di Pietro Mastropasqua e convergenza sui punti programmatici» Drago: «Condivisibile l'appello di Pietro Mastropasqua e convergenza sui punti programmatici» Il candidato sindaco: «Dobbiamo lavorare per amore di questa città che merita di essere ben amministrata»
Drago: «Farò di Molfetta una città di sviluppo e lavoro» Drago: «Farò di Molfetta una città di sviluppo e lavoro» L'impegno del candidato sindaco nei confronti della città
Drago: «Ho a cuore Molfetta e ne farò una città green per davvero» Drago: «Ho a cuore Molfetta e ne farò una città green per davvero» Le parole del candidato sindaco in merito al proprio programma
Drago: «Farò di Molfetta una città vivibile per tutti» Drago: «Farò di Molfetta una città vivibile per tutti» Punto per punto il candidato sindaco annuncia il piano di rilancio della città
Lillino Drago: «Molfetta consapevole che è possibile chiudere con il malgoverno» Lillino Drago: «Molfetta consapevole che è possibile chiudere con il malgoverno» L'entusiasmo del magistrato, candidato sindaco al ballottaggio del 26 giugno prossimo
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.