Rione Madonna dei Martiri rifiuti
Rione Madonna dei Martiri rifiuti

Differenziata oltre il 70% nella primavera a Molfetta. Ma resta la sensazione di una città sporca

A marzo e aprile 2019 percentuale migliore degli stessi mesi del 2018

71,31% e 71,62%: sono le percentuali dei rifiuti differenziati a Molfetta a marzo e aprile 2019, diffusi sul portale dedicato all'ambiente della Regione Puglia.
I dati risultano essere in assoluta continuità con quelli del primo bimestre dell'anno visto che a gennaio si registrava il 71,14% e a febbraio il 72,25%, al momento picco per l'anno in corso.

C'è da rallegrarsi se si considera che a marzo e aprile del 2018 la differenziata in città scese sotto la soglia del 70%: in particolare a marzo 2018 si toccò il 69,59% per scendere al 69,13% ad aprile.

Tuttavia la sensazione che emerge nei molfettesi è quella di una città che continua a essere sporca. Soprattutto attraverso i social molti testimoniano la pratica non corretta dell'abbandono dei rifiuti oppure del non utilizzo dei mastelli o del non rispetto del calendario per il conferimento degli scarti, così come previsto con l'introduzione del "porta a porta".

Tuttavia, secondo quanto si apprende dalla relazione sulle performance del Comune di Molfetta, la Polizia Locale nel 2018 ha realizzato "servizi di controllo ambientale finalizzati alla ottimizzazione della raccolta differenziata ed alla individuazione di siti con presenza di rifiuti, puntualmente rilevati e fotografati. Efficace è risultato l'impiego di pattuglie in abiti civili nei due turni di servizio per l'intero periodo estivo, che hanno proceduto alla contestazione di accertamenti in materia ambientale; analogo servizio è stato espletato presso le Isole Ecologiche, onde verificare la qualità dei materiali conferiti. Il report conclusivo delle attività del Corpo, riportato anche nella Relazione redatta in occasione dei festeggiamenti del Patrono della Polizia Locale, San Sebastiano, contempla la redazione di n. 251 Verbali di accertamento per violazione di norme regolamentari o di ordinanze".
  • raccolta differenziata
Altri contenuti a tema
1 Boom differenziata nel 2018: Molfetta si stabilizza attorno al 70% Boom differenziata nel 2018: Molfetta si stabilizza attorno al 70% I dati resi noti dal portale dedicato all'ambiente dalla Regione Puglia
1 Rifiuti: dal 3 agosto a Molfetta attive tre eco point Rifiuti: dal 3 agosto a Molfetta attive tre eco point Rivoluzione per la raccolta differenziata nell'agro
Raccolta differenziata ormai consolidata al 70% anche in primavera a Molfetta Raccolta differenziata ormai consolidata al 70% anche in primavera a Molfetta Il Comune, nel frattempo, continua a informare sull'uso delle isole ecologiche
2 Raccolta dei rifiuti in plastica: Molfetta tra i Comuni più virtuosi d'Italia Raccolta dei rifiuti in plastica: Molfetta tra i Comuni più virtuosi d'Italia L'annuncio è de "Il sole 24 ore": per la città ha ritirato il premio il presidente dell'Asm Corrado Paparella
18 Raccolta differenziata: il 2017 si conferma l'anno del boom Raccolta differenziata: il 2017 si conferma l'anno del boom L'anno si è chiuso ad oltre il 70%, quasi il doppio rispetto al 2016
16 Molfetta differenzia i rifiuti, la Regione abbassa l'ecotassa per il Comune Molfetta differenzia i rifiuti, la Regione abbassa l'ecotassa per il Comune 6,97 Euro per una tonnellata di rifiuti solidi urbani conferita in discarica
18 Estate 2017: la differenziata resta al 70% Estate 2017: la differenziata resta al 70% Molfetta doppia le percentuali regionali e segna gli stessi numeri di Terlizzi e Giovinazzo
39 Boom differenziata, Natalicchio: «Felice di aver contribuito come amministratore locale a questa rivoluzione» Boom differenziata, Natalicchio: «Felice di aver contribuito come amministratore locale a questa rivoluzione» «Uno dei risultati piu' straordinari di Puglia e d'Italia»
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.