davide potente
davide potente
Eventi e folklore

Davide Potente selezionato al premio Italo Calvino 2014

Lo sceneggiatore e scrittore molfettese scelto per il romanzo “Qualcosa da perdere”.

Non è arrivata la vittoria finale ma il bicchiere di Davide Potente è senz'altro mezzo pieno: infatti, lo scrittore e sceneggiatore molfettese è stato scelto con il suo romanzo "Qualcosa da perdere" per l'edizione 2014 del premio Italo Calvino, tra i principali riconoscimenti letterali destinati alle firme emergenti.

«E' stata una bellissima notizia, indipendentemente dall'esito - afferma senza indugio - La segnalazione è giunta da un giuria composta da Antonia Arslan, Concita de Gregorio, Paolo di Paolo, Barbara Lanati e Tommaso Pincio e ciò mi riempie comunque di orgoglio».
"Qualcosa da perdere" è un viaggio nella generazione dei trentenni, un percorso che, tra umorismo, sarcasmo e tratti di brillante ironia, accompagna il lettore nella vita e nelle esperienze dei tre protagonisti, alla ricerca, appunto, di "qualcosa da perdere" nella società di oggi, costretti dalla realtà delle cose a dimenarsi tra precariato e inaffidabilità accademica.

Ed è proprio per il mix tra stile e racconto che il romanzo è stato inserito tre le diciannove opere che si sono contese la vittoria finale.
«Questa storia era nata per la sceneggiatura di un film ma poi ho deciso di metterla giù in forma di romanzo, anche se c'è sempre tempo per un adattamento», inizia a raccontare Davide Potente che ne ha completato la scrittura due anni fa.

E, altrettanto schiettamente, racconta quanto la sua esperienza di vita tra Bari, Bologna e Roma, dove ha studiato, e Milano, dove vive, siano stati fondamentali.
«Io in questo romanzo ho nascosto molti pezzi di vita reali, storie che appartengono alle persone che ho incontrato fra le città in cui ho vissuto e che avranno modo di riconoscersi fra le righe, in un nome, in una descrizione o ancora in una battuta. E' il mio modo di ringraziarle».
Adesso la speranza è quella che «un editore possa leggere il mio piccolo inedito», conclude.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • libro
Altri contenuti a tema
Tra guerra e geopolitica: a Molfetta la presentazione del libro "Inferno a Kabul" Tra guerra e geopolitica: a Molfetta la presentazione del libro "Inferno a Kabul" Conferenza in programma per domani all'auditorium San Domenico
Il 5 marzo la presentazione a Molfetta del primo romanzo di Marta Pisani Il 5 marzo la presentazione a Molfetta del primo romanzo di Marta Pisani L'opera "Il diritto di scegliere" sarà illustrata all'Auditorium Madonna della Rosa
Un libro sullo scienziato molfettese Giuseppe Saverio Poli. Domani la presentazione Un libro sullo scienziato molfettese Giuseppe Saverio Poli. Domani la presentazione L'opera sarà presentata in conferenza presso l'Aula consiliare
Il molfettese Alfredo de Candia candidato agli NFT Awards 2020 Il molfettese Alfredo de Candia candidato agli NFT Awards 2020 Ha pubblicato lo scorso anno il libro "Mastering EOS"
Domani la presentazione a Bari del volume di Alfredo De Candia Domani la presentazione a Bari del volume di Alfredo De Candia Il molfettese è all'esordio nell'editoria ma è già redattore presso il giornale online The Cryptonomist
Francesca Cavallo porta il suo caso letterario mondiale a Molfetta Francesca Cavallo porta il suo caso letterario mondiale a Molfetta La presentazione nel corso della rassegna "Storie italiane"
“Orgoglio e pregiudizi" presentato domani a Molfetta dalla giornalista Rai Tiziana Ferrario “Orgoglio e pregiudizi" presentato domani a Molfetta dalla giornalista Rai Tiziana Ferrario Incontro in mattinata con gli studenti presso l’IISS Antonio Bello di Molfetta e la sera presso la sala Finocchiaro
"Matite sbriciolate": presentato a Molfetta il libro che ricorda i soldati internati nei campi di prigionia tedeschi "Matite sbriciolate": presentato a Molfetta il libro che ricorda i soldati internati nei campi di prigionia tedeschi Evento organizzato da "Eredi della storia" e A.N.M.I.G
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.