Michele Emiliano
Michele Emiliano

Covid, da lunedì didattica a distanza per tutte le scuole in Puglia

La nuova ordinanza di Michele Emiliano per contenere la diffusione del virus

Negli ultimi giorni hanno trovato conferma le previsioni, nell'evoluzione epidemiologica pugliese, di un peggioramento nel livello generale del rischio di contagio soprattutto per la diffusione delle cosiddette varianti del virus sul territorio regionale.

Questa è sostanzialmente la motivazione alla base della nuova ordinanza del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in materia di scuola e rischio pandemico, che sarà diramata nella giornata di oggi e avrà validità da lunedì 22 febbraio fino al 5 marzo prossimo. La valutazione del rischio condotta dal governatore con la consulenza dei suoi organismi sanitari comporta la disposizione della didattica digitale integrata per il 100% degli alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Le scuole effettueranno il passaggio alla DDI (didattica digitale integrata) con l'eccezione delle attività laboratoriali e della didattica inclusiva per disabili e alunni con bisogni educativi speciali, per i quali è prevista la presenza. A questi ultimi le scuole, sulla base di una loro autonoma valutazione, potranno aggiungere la frequenza in presenza di quegli alunni che per varie ragioni non abbiano la possibilità avvalersi della didattica digitale integrata non superando, tuttavia, il limite del 50% di ogni classe. Viene quindi a cadere la cosiddetta "libertà di scelta" sulla frequenza scolastica concessa alle famiglie dalle precedenti ordinanze.

Gli obiettivi di questa ordinanza infatti sono principalmente due: accelerare la vaccinazione delle 90mila persone che lavorano nelle scuole in Puglia e tenere chiusi gli istituti con didattica a distanza di modo tale da impedire che nel momento in cui si effettuano i vaccini ci siano nelle scuole sia personale scolastico con dipendenti delle Asl intenti a vaccinare che alunni possibili portatori del virus.

In allegato, il testo completo dell'ordinanza pubblicata oggi dalla Regione Puglia.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, i sindaci metropolitani a supporto della campagna vaccinale sul territorio Covid, i sindaci metropolitani a supporto della campagna vaccinale sul territorio Il 3 marzo incontro con la ASL Bari. Oggi riunione tra i primi cittadini
Covid, oggi in Puglia 631 positivi e 29 decessi: il bollettino Covid, oggi in Puglia 631 positivi e 29 decessi: il bollettino Resta alta la percentuale tra nuovi casi e tamponi effettuati
Iniziate le vaccinazioni anti-Covid per il personale scolastico di Molfetta Iniziate le vaccinazioni anti-Covid per il personale scolastico di Molfetta Attivo da oggi il centro vaccinale presso la palestra della scuola "Valente"
Covid, domani a Molfetta la vaccinazione di un uomo di 101 anni Covid, domani a Molfetta la vaccinazione di un uomo di 101 anni Da oggi per gli over 80 vaccini nell'hub dello stadio d'atletica
Covid, contagi ancora in aumento in Puglia: il nuovo bollettino Covid, contagi ancora in aumento in Puglia: il nuovo bollettino Nelle ultime 24 ore 1.053 positivi su 7.692 tamponi
Covid, muore Donato de Giglio. E Decaro lancia l'allarme sulle vaccinazioni dei dipendenti pubblici Covid, muore Donato de Giglio. E Decaro lancia l'allarme sulle vaccinazioni dei dipendenti pubblici Il molfettese era dipendente del Comune di Bari
Covid, anche oggi la Puglia supera i mille contagi: il bollettino Covid, anche oggi la Puglia supera i mille contagi: il bollettino Registrati 1.123 tamponi positivi su un totale di 9mila test
In Puglia somministrate 250mila dosi di vaccino: tutti i numeri In Puglia somministrate 250mila dosi di vaccino: tutti i numeri Più di 150mila sono operatori sanitari e sociosanitari
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.