Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

Covid, la variante inglese in quasi metà dei nuovi casi in Puglia

Ad ora non si registra alcun caso di variante brasiliana e sudafricana

L'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco comunica che in Puglia è stata completata una terza rilevazione per stimare la prevalenza delle cosiddette varianti "inglese", "brasiliana" e "sudafricana di SARS-CoV 2 tra la popolazione. La "Survey" era stata richiesta dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità alle Regioni.

Oggi sono stati resi noti i risultati della rilevazione in Puglia, condotta da parte dalla prof.ssa Maria Chironna, coordinatore della rete regionale dei laboratori SARS Cov-2 U.O.C. Igiene, laboratorio di epidemiologia molecolare e sanità pubblica dell'AOUC Policlinico di Bari e dal dott Antonio Parisi, direttore sanitario vicario IZS della Puglia e Basilicata.

Per la Puglia, sulla base del numero e dei nuovi positivi del giorno precedente (il 17 febbraio), sono stati selezionati 59 campioni. Tutti i campioni, provenienti da 7 laboratori della rete regionale, sono stati sequenziati mediante whole, genome sequencing Complessivamente la variante inglese è stata individuata in 28 campioni (47,5%). Non sono state individuate né la variante "brasiliana", né la variante "sudafricana".

"È confermata – spiega l'assessore Lopalco – la necessità di alzare il livello di attenzione sulla diffusione delle varianti del virus".
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
L'Associazione Nazionale Bande da Giro studia un protocollo per la ripartenza post Covid L'Associazione Nazionale Bande da Giro studia un protocollo per la ripartenza post Covid Il presidente Benedetto Grillo: «C'è voglia di recuperare il tempo perduto»
Il Comune di Molfetta autorizza la riapertura di "altre attività paramediche indipendenti" nei centri estetici Il Comune di Molfetta autorizza la riapertura di "altre attività paramediche indipendenti" nei centri estetici Accolte dal sindaco le istanze: sì a idroterapia, massaggi curativi, chiropodia e chiroterapia
Covid, anche oggi in Puglia i guariti superano i nuovi contagi: il bollettino Covid, anche oggi in Puglia i guariti superano i nuovi contagi: il bollettino Nelle ultime 24 ore 1.180 casi e 24 decessi
Dipendenti positivi al Covid: chiusi nel pomeriggio gli uffici di Lama Scotella Dipendenti positivi al Covid: chiusi nel pomeriggio gli uffici di Lama Scotella Oggi la sanificazione. Domani sede comunale regolarmente aperta
Emiliano scrive a Speranza: «Si valutino riaperture dal 26 in Puglia. Tensione sociale crescente» Emiliano scrive a Speranza: «Si valutino riaperture dal 26 in Puglia. Tensione sociale crescente» Il presidente della Regione scrive al ministro della Salute
Covid, la Puglia seconda in Italia per occupazione di ricoveri (50%) e terapie intensive (49%) Covid, la Puglia seconda in Italia per occupazione di ricoveri (50%) e terapie intensive (49%) Nella giornata di ieri un lieve calo dei posti letto occupati
Covid, la Puglia resterà zona rossa fino al 30 aprile. C'è l'ordinanza Covid, la Puglia resterà zona rossa fino al 30 aprile. C'è l'ordinanza Il documento però precisa: «Salvo una nuova classificazione»
Medici USCA in campo anche a Molfetta per le cure in casa dei positivi al Covid Medici USCA in campo anche a Molfetta per le cure in casa dei positivi al Covid Unità mediche dotate di un nuovo kit dalla Asl Bari
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.