Conitaner all'ospedale di Molfetta
Conitaner all'ospedale di Molfetta

Coronavirus: quanti i casi a Molfetta?

Tra chi lavora, risiede o è transitato nell'ospedale: i casi sarebbero almeno cinque

Gente che risiede, gente che semplicemente ci lavora solo, gente che ci è tornata, gente per la quale Molfetta è stata solamente, purtroppo, il penultimo passaggio terreno della propria esistenza prima di morire.

E' un pò questo l'identikit dei casi di positività al Coronavirus registrati a Molfetta.

Partiamo dal primo, quello di cui è stato lo stesso Tommaso Minervini a darne notizia ufficialmente la scorsa settimana.
Massimo riserbo sull'identità (nonostante i soliti sciacalli da tastiera su Whatsapp e Facebook), si tratterebbe di un uomo attualmente ricoverato al Policlinico di Bari, in buone condizioni e in fase di conclusione del proprio iter sanitario.
Come spiegato ancora dal primo cittadino di Molfetta, anche i parenti sono in buone condizioni e starebbero per finire la propria quarantena.

Di ieri, invece, la notizia alla positività al Covid-19 di una donna, lavoratrice in un supermercato di Via Bisceglie. Residente a Bari è qui che sta svolgendo il periodo di quarantena già dal 17 marzo. Come lei anche un collega, di Molfetta, che avrebbe avuto contatti con lei.
Anche di questo è stato lo stesso Comune di Molfetta a parlarne.

Comune di Molfetta che ha fatto sapere anche, ancora nella giornata di ieri, che pure una infermiera del Pronto Soccorso dell'Ospedale Monsignor Bello è positiva al Coronavirus. Asintomatica, la donna è in autoisolamento domiciliare e le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.

Infine due casi di morte.
Cronologicamente a perdere per primo la vita un anziano residente a Palombaio, transitato nel nosocomio molfettese per poi essere trasferito a Bisceglie visto che nel frattempo i sospetti sul possibile contagio da coronavirus erano stati confermati dalle analisi.
Il secondo caso, invece, è quello di un 91enne di Giovinazzo deceduto all'ospedale "Miulli" di Acquaviva dopo essere transitato dal nosocomio molfettese.

E' da ricordare che nell'ospedale di Molfetta ci sono sette posti per il triage sui pazienti che arrivano con sintomi ricollegabili al Coronavirus. Se conclamato, essi vengono poi trasferiti negli ospedali di Bisceglie ed Acquaviva o nel Policlinico di Bari, preposti invece alla cura dal Covid-19.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Restano bassi i numeri del Coronavirus in Puglia: aumentano i guariti Restano bassi i numeri del Coronavirus in Puglia: aumentano i guariti Sono 2837 le persone che hanno superato l'infezione. I nuovi contagi sono 4
Coronavirus, in Puglia solo 4 nuovi contagi Coronavirus, in Puglia solo 4 nuovi contagi Due positivi registrati in Provincia di Bari. Altri quattro decessi in regione
Nessun decesso per Coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore Nessun decesso per Coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore Le vittime per l'epidemia in Puglia restano 501. I nuovi contagi sono 8
"Compro a Molfetta": ecco come aderire all'iniziativa del Comune "Compro a Molfetta": ecco come aderire all'iniziativa del Comune L'istanza può essere presentata entro le ore 24 di sabato 6 giugno
Coronavirus, altri 2 contagi in Provincia ma numeri della Puglia ai minimi Coronavirus, altri 2 contagi in Provincia ma numeri della Puglia ai minimi Solo 4 nuovi positivi nella regione. I guariti salgono a 2.699
Il Comune di Molfetta promuove i voucher per incentivare gli acquisti in città Il Comune di Molfetta promuove i voucher per incentivare gli acquisti in città Alleanza tra amministratori e commercianti per la ripresa economica
Luce alla fine del tunnel per le discoteche in Puglia? Primo ok sul protocollo Luce alla fine del tunnel per le discoteche in Puglia? Primo ok sul protocollo Ieri tavolo tecnico in Regione tra i rappresentanti della categoria, Emiliano e Lopalco
Coronavirus, provincia di Bari senza nuovi contagi da tre giorni Coronavirus, provincia di Bari senza nuovi contagi da tre giorni Nelle ultime 24 ore solo 5 positivi in tutta la Puglia
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.